Home / SOFFRIRE PER AMORE / Mi ha lasciata per l’amante

Mi ha lasciata per l’amante

Ragazze vorrei un consiglio e vi ringrazio in anticipo. Allora, io ho 30 anni e mi sono sposata 5 anni fa. Vivo in una bellissima casa con mio marito, e lui è stato il mio primo ed unico fidanzato quando lo conobbi all’età di 17 anni e ci si mise insieme l’anno successivo. Lui mi ha sempre dimostrato amore, dolcezza, diciamo che in tutto è un marito perfetto. Circa due anni fa però, stavamo avendo dei problemi. Ci litigavamo spesso e non andavamo più d’accordo fin al punto che lui  è  tornato a casa dei suoi genitori per un periodo. Non riuscivo ad aggiustare le cose tra di noi, come coppia stavamo crollando, e so che mi giudicherete male ma all’epoca c’era un mio collega che mi consolava. Mi faceva star bene e mi riempiva di attenzioni che mio marito non mi dava più. Non so come ma ho iniziato un rapporto sessuale con il mio collega, e questo durò circa 2 mesi finché non decisi di dire tutto a mio marito. Non riuscivo a vivere con i sensi di colpa e pian piano stavamo riprovando a ricostruire il nostro matrimonio. E così gli dissi tutto.
Che dire? La prese malissimo! E mi lasciò. Soffrii molto ma non tornai dal mio amante. Volevo chiudere il capitolo di questa persona che ero diventata e non riconoscevo più. Feci il massimo per farmi perdonare da mio marito, che alla fine dopo quasi un anno di tira la fune finalmente siamo riusciti a chiarire. Pian piano ha iniziato di nuovo a fidarsi di me, e io l’ho convinto che era l’unico per me.
Miracolosamente siamo riusciti a riprendere il nostro matrimonio, e con tante compromesse e tanta prudenza siamo riusciti a ricostruire la nostra bellissima storia.
Andava tutto benissimo, ed il tradimento rimase nel passato, un brutto periodo che abbiamo passato ed affrontato insieme. E lui mi diceva che voleva iniziare una famiglia, le cose andavano perfette. Questo tutto fin a poco tempo fa, che lui dal nulla mi ha detto che mi voleva lasciare.
Non capisco, cioè ultimamente sembrava tutto perfetto, neanche un litigio! Niente! E lui mi ha ammesso che ha un’amante da circa 8 mesi oramai, una ragazza che lavora con lui. Mi ha detto che lei si è innamorata perdutamente di lui e vuole che lui mi lasci, e lui dopo mesi e mesi che io non sapessi niente ha deciso alla fine di scegliere lei. E così tra le mie lacrime ed i miei pianti, ha deciso di andarsene, e mi ha detto che stava per prendere casa con lei. Ha già contattato il nostro avvocato per iniziare la procedure del divorzio!
Non capisco! Andava tutto così bene e tutto ad un tratto scopro che ha questa vita nascosta e non riesco a convincerlo che sta facendo una cosa assurda!!
Non penso che lo sta facendo per vendetta! Non è il tipo e non è neanche il tipo che abbandonerebbe la famiglia di solito, e la sua famiglia sono io. Sono confusa e sto malissimo. Vi prego di darmi un consiglio perché lui non vuole ascoltarmi ed è deciso che questa è la decisione giusta! E io devo guardare mio marito andare a vivere con l’amante che ha scelto sopra me e sento il mio cuore che si spezza in mille pezzi…

da: Annalaura

5 Commenti

  1. Sai, la tua storia si può vedere da molti punti di vista. Parto dal presupposto che le relazioni che cominciano troppo presto (intendo l’età) sono le più difficili da far durare.
    Credo che entrambi, a causa di questo malessere che stavate avvertendo avete cercato altrove nuove emozioni.
    Solo che tu sei riuscita a trovare nel tradimento la forza per aggiustare le cose con lui mentre lui no.
    Lui malgrado quello che dice credo che non era sicuro di questa nuova ragazza altrimenti prendeva la palla al balzo ed a seguito del tuo tradimento ti lasciava.
    Evidentemente ultimamente questa sua nuova fiamma lo sta pressando e lui sta decidendo in questo verso, ma credo che possa ancora cambiare idea.
    Almeno spero lo faccia per tutto l’amore che c’è stato tra di voi.

  2. Sai qual è il problema di fondo? Che le relazioni che cominciano quando si è troppo giovani non durano per sempre.
    Perché una certa maturità si raggiunge più in la con il tempo, e spesso solo dopo 30 anni si è più sicuri di quello che si vuole davvero. Spesso questi amori sono legati più dall’affetto, dal fatto che non si conosce altro, dall’abitudine di avere sempre la stessa persona accanto, ma il collante vero, cioè l’amore, non c’è, e se manca quello manca tutto.
    Con questo non voglio dirti che le cose non possano aggiustarsi tra di voi, ma non sarà facile. Nel frattempo fossi in te farei di tutto per fargli capire che sta perdendo una grande donna. Pensa a te stessa, esci, cura il tuo look, cambia in meglio in poco tempo, vedrai che resterà stupefatto da te.

  3. I vostri reciproci tradimenti dimostrano che qualcosa di fondo nella vostra relazione non funzionava, considerando anche che siete una coppia giovane.
    Adesso tu lo rivuoi con te anche sapendo che ha una relazione da 8 mesi, ma anche questo è davvero strano. Come puoi stare con un uomo così? Non credi di meritare di meglio? E dopo tutto quello che è successo, come potete continuare a fidarvi l’uno dell’altro?

  4. io penso che lui non ti abbia mai perdonato il tradimento è forse tra di voi cerà già qualcosa che non andava visto che hai tradito pure tu. il mio consiglio è finche puoi prova a riprenderlo ti faccio tanti auguri

  5. Io sono convinta che lui non abbia digerito il tuo tradimento,se fossi stata zitta sarebbe stato meglio. Spero che la sua sia solo una cotta e che torni sui suoi passi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *