Home / PROBLEMI DI CUORE / Mi diceva che non ero solo un’amante, mentiva? Aiuto!

Mi diceva che non ero solo un’amante, mentiva? Aiuto!

Salve. Vi chiedo un consiglio urgente. Ho paura per la mia sanità mentale. L’anno scorso ho iniziato un lavoro nuovo. Il mio capo attuale mi fece il colloquio iniziale, e da lì lo conobbi, lui, alto, bellissimo, e infatti, pensai subito che fosse molto affascinante e attraente. Ma era solo il mio capo. Niente più. Intanto facevo la mia vita. Conobbi tantissime persone nuove al lavoro e mi capitava di uscire spesso con loro e divertirmi. Eravamo tutti come una grande famiglia e di lui non sapevo molto, solo che era sposato. Parlava spesso della moglie. Non avevano figli.
Con il tempo lui inizia ad unirsi a noi quando si usciva. Forse a fare un aperitivo dopo il lavoro o forse a fare una partita a biliardo, lui spesso se non sempre stava con noi tutto ad un tratto. Poi iniziai a notare che mi dava più attenzione che gli altri colleghi.
Al lavoro se andavo in pausa lui si univa. Se andavo a fumare una sigaretta, pur che lui non fuma, si univa. Se organizzavamo una serata, lui si univa.
Poi una sera mi chiese di stare più tardi per finire delle cose lavorative. Quella sera si avvicinava sempre di più a me finché non mi chiese dopo il lavoro, di uscire a cena con lui, usando sempre scuse di cose lavorative.
Si andò a mangiare e notai che non aveva la fede al dito. Dopo numerosi bicchieri di vino, lui mi disse che ero bellissima, e mi trovava irresistibile. Quella sera dopo numerosi tentative di baciarmi, ci riuscì e da lì in poi iniziò una storia.
Messaggini al lavoro, messaggini fuori il lavoro, corteggiamenti, rose, uscite romantiche, cene, aperitivi, e poi iniziai ad andarci a letto. Più andava avanti la storia e più mi piaceva. Ma era ancora sposato. Mi disse che lui e sua moglie non andavano d’accordo. Mi disse che sua moglie non era la donna per lui e voleva lasciarla. Mi chiese di dargli 6 mesi e avrebbe iniziato le procedure per un divorzio e separazione ufficiale.
Nel frattempo tra di noi andava tutto a gonfie vele. Era contro contratto per lui avere un rapporto con me, perché è il mio capo, e per questo motivo non si disse niente a nessuno. Il nostro rapporto continuò ma di nascosto e siamo stati molto prudenti. Mettevamo al sicuro di andare in posti dove non potevamo vedere nessuno, andavamo via spesso insieme per un fine settimana romantico o un viaggio. Sua moglie andava spesso fuori regione per lavoro e durante quei periodi io stavo a casa sua con lui.
Poi vidi una cosa che mi diede fastidio. Sua moglie se ne andò, sempre per lavoro, e io, stando a casa sua, vidi un bigliettino sullo specchio del bagno che lui aveva lasciato a lei. C’era scritto:
“Buon Viaggio amore mio, ti aspetto quando torni cuore, ti amo!”
“Cuore” era un nomignolo che aveva dato a me. Quando gli chiesi di darmi spiegazioni lui mi disse che doveva fare la parte, che non amava sua moglie ma dovevo avere pazienza per quando potevamo finalmente stare insieme.
Ma poco dopo lui prese una casa nuova con la moglie. Mi disse che gli servivano altri 6 mesi solo finché non scadeva il contratto sulla casa per l’affitto. Io l’ho sempre creduto. Mi ha detto che lui non aveva rapporti con la moglie. E siccome dimostrava gelosia nei mie confronti ero sicura che era vero.
Mi disse di raccontare tutti ai miei genitori, ha detto che l’estate prossima potevamo stare insieme e andare in vacanza con la mia famiglia così finalmente gli conosceva. La storia continuò. Lui mi diceva che mi amava, che voleva sposarmi dopo essersi divorziato. Mi diceva che voleva un bambino con me. Era tutto bellissimo tra di noi, una favola, l’unica cosa storta è il fatto che era sposato. Ma la moglie era poco presente. E per questo motivo io e lui stavamo sempre insieme. Ogni giorno tornavamo a casa insieme. Ogni giorno andavamo al lavoro insieme. Ogni giorno andavamo in pausa insieme. Ogni giorno stavamo insieme. Mi sono innamorata follemente di lui.
Poi è cambiato tutto poche settimane fa. È iniziato tutto quando lui è dovuto andare fuori regione per una cosa lavorativa. È andato con dei miei colleghi, io per motivi lavorativi non mi sono unita. È andato solo per un giorno.
Quando sono tornati, gli altri colleghi, che non sono al corrente del mio rapporto con lui, parlavano di quanto siano belli lui e sua moglie. Quando chiesi di questa cosa dissero che si era unita anche sua moglie con loro, e la chiama “cuore” e stavano parlando durante una cena con gli altri che volevano fare una famiglia. Parlavano di quanto si amavano e che volevano andare a casa dei suoi a natale.
Giustamente mi sono incazzata e gli ho chiesto delle spiegazioni. Lui mi ha detto che non era vero niente e si è incazzato con me dicendomi che comunque le cose si stavano complicando e dovevo avere pazienza mentre gestiva la sua situazione e se non riuscivo ad aspettarlo allora era meglio chiudere il nostro rapporto perché lui non sapeva quando riusciva a liberarsi.
Alla fine ero io che chiedevo scusa a lui, perché lo amo più che la mia propria vita. Lui mi ha detto in modo più gentile di stare calma, che presto tutti i nostri sogni si sarebbero realizzati. E l’ho sempre creduto.
Poi la settimana scorsa vengo chiamata in un meeting al lavoro, e mi dicono dei superiori che sanno tutto del nostro rapporto, siamo stati visti insieme. Hanno detto che sia il lavoro suo che il lavoro mio era a rischio considerando che è contro contratto per un superiore ad avere un rapporto di qualsiasi maniera con una dipendente.
Quella sera lui stroncò tutto. Mi disse che non poteva rischiare il lavoro, e non poteva rischiare di perdere tutto. Mi ha lasciata ed il mio cuore si è spezzato.
Il giorno dopo al lavoro non mi guardava nemmeno in faccia. Mi ignorava, e lo vedo ridere e scherzare con gli altri colleghi, ma appena mi vede guarda all’altro lato. Mi fa malissimo perché lo amo tantissimo. Ho provato per tre giorni a chiamarlo, e adesso ha cambiato numero. Non risponde alle mie mail al lavoro e mi ignora completamente. Questo uomo mi ha promesso mari e monti. Mi amava, come fa a comportarsi così? É completamente indifferente nei miei confronti e mi sta uccidendo questa cosa. Ho talmente tanta ansia che non so più cosa fare. Vi prego di aiutarmi, prima che combino qualche pazzia!

da: Franci

13 Commenti

  1. Ahahaha, il solito film visto e rivisto. “Sto male con mia moglie e voglio lasciarla” ma poi non succede mai!
    Scusami Franci ma perché cadiamo in queste trappole? Siamo davvero così credulone ed ingenue o sappiamo tutto e fingiamo di non vedere?
    Ci sono passata anche io, mi prometteva mari e monti, diceva che non dormiva con sua moglie da un anno e che dovevo aspettare solo qualche mese, ma poi sono diventati anni, 2 per l’esattezza e nulla è cambiato. Poi uscì fuori che non poteva lasciare la moglie per non far soffrire suo figlio, e da li capii che non l’avrebbe mai lasciata ma non per suo figlio o chissà che, ma solo perché io rappresentavo la scopata che lo faceva sentire bene. Addirittura penso che grazie a me il rapporto con la moglie sia migliorato, perché io gli davo quello che lei non poteva dargli, cioè sesso, passione, amore, ma poi lui in lei vedeva la madre di suo figlio, e questo bastava.

  2. Franci scusa se mi permetto, ma sei un po’ ingenua. Lo sai quanti uomini mentono pur di avere un’altra donna? E poi, chi di noi non ha mai problemi con il partner, e basta questo per decidere di avere un’altra donna?
    La verità è che tu davi a quest’uomo quello che non gli dava la moglie. Sappi che per loro è un motivo di vanto avere tante donne ma non lasceranno mai la moglie. Un’ultima cosa, tu ti metteresti con uno che ha iniziato la relazione sulla base di un tradimento? Non avresti paura che come lo ha già fatto con la ex moglie un giorno lo potrà fare con te?

  3. Perché non lo affronti di persone? Lavorate insieme no? Vai da lui e gli dici che stai male, che ti senti ingannata, che gli hai creduto, che adesso il tuo problema è anche il suo, perché lui ne è la causa.
    Digli pure che dei suoi rischi come tuo capo non ti importa assolutamente niente, vengono prima le persone e poi le regole.
    Sfogati un po’ con lui, vedrai che ti fa bene!

  4. Per una volta vorrei che chi ha il ruolo di amante si trovasse dalla parte della moglie che scopre che il marito la tradisce da tempo, forse non solo con una donna. Scopriresti il tradimento, il dolore straziante che ti annienta, proprio dall’uomo che ami da tanti anni e con il quale hai un figlio, quello al quale hai dato fiducia assoluta.
    Non te lo auguro, anzi, se devo augurarlo lo faccio alla donna che me lo ha portato via.

  5. Cara Franci, so quanto stai male. Sai, io sono stata tradita da mio marito e successivamente sono stata l’amante del mio capo. Posso dirti che al primo giro sono stata malissimo, una sofferenza acuta, ma nel secondo caso è andata anche peggio. Sono sicura di una cosa, nessuno porta via niente a nessuna e lo dico a te Nadia che auguri il dolore che hai passato alla nuova donna del tuo ex marito.
    Anzi, ringrazia chi ti ha allontanato un uomo che non ti amava, perchè altrimenti non ti avrebbe lasciato e credimi, il lupo perde il pelo ma non il vizio, sappi che lo passerà anche lei questo dolore. Imagina un uomo che la notte torna da te e fa l’innamorato mentre il giorno è stato con l’amante. Davvero vuoi un uomo così accanto?
    Da due anni invece sono l’amante, piano piano mi si stanno aprendo gli occhi e malgrado tutto non riesco a lasciarlo. Se amo mi do tutta mentre in cambio ricevo solo promesse. Quindi mi sono abituata ad averlo a tempo, quando può liberarsi e questo mi fa sentire “nessuna”, mi sento come non esistessi e malgrado tutto continuo ad annullarmi. Franci, a volte spero che mi lasci definitivamente, so che mi farà male, mi distruggerà, ma quello sarà il giorno in cui forse troverò la forza per rialzarmi.

  6. Non lo so se mentiva quando ti diceva di amarti e che avrebbe lasciato la moglie ma sai, poi molti uomini non riescono a fare questo passo.
    Sono d’accordo con Lucrezia, certe volte un amante può migliorare il rapporto tra marito e moglie, in quanto l’uomo riesce ad avere l’affetto, il sesso, la comprensione che non ha con una moglie, e si sente più tranquillo, e questa tranquillità calma le acque in famiglia, così che molti riescono grazie a questo nuovo clima famigliare a ritrovare la serenità persa con la moglie.
    E poi, come dice Ilaria, ad un certo punto avrei voglia di dirgli tutto, fregandomene che è il mio capo e che per motivi di lavoro non può avere contatti con me.
    Perché allora prima lo faceva?

  7. Grazie a tutti per le belle parole ed i consigli. Comunque abbiamo parlato, e siamo di nuovo insieme. Ma questa volta stiamo mettendo al sicuro che nessuno sappia niente della nostra situazione. Siamo molto discreti. Lui mi dice che lacsierà sua moglie entro qualche mese, tempo di gestire delle situazioni riguardo la casa e altre cose. Me lo promette ogni giorno e continua ad essere dolce e comprensibile nei miei confronti. Non sta andando a letto con sua moglie, mi dice che non si parlano nemmeno. E non indossa mai la fede al dito. Vorrei che lui si liberasse subito, ma so che devo avere un attimo di pazienza. Ma lo amo da impazzire, non riesco a vivere senza lui. Quei giorni che non stavamo insieme erano i più brutti della mia vita. Mi sta facendo allontanare tutte le mie amiche ed amici così c’è meno speranza che qualcuno ci sghami. Io lo amo e lo faccio volentieri per lui. Ma non voglio che dopo questi mesi mi dica che non lascerà la moglie. Non penso che riuscirei a sopportare un’altra delusione. Cosa pensate? Aspetto? Premetto che lo amo davvero da impazzire, non voglio perderlo!

  8. Anche il mio mi chiamava ”cuore” ma la moglie non l’ha mai lasciata purtoppo.Spero che a te vada meglio.

  9. E’ raro che un uomo lasci la moglie per l’altra donna..Spero e mi auguro che tenga fede alle sue promesse e non ti illuda! il mio uomo sposato mi diceva sempre “per te farei qualsiasi cosa”..ed ora è con la moglie!!
    “Amo te..starò con lei per sempre”: è il titolo di un libro ma anche una triste realtà!!

  10. E’ successo anche a me, ed è andata come va sempre, ha scelto lei, a me mi ignora e mi tocca vederlo ogni giorno..ridere con gli altri e per pararsi con lei ha raccontato che io lo circuivo..quando era lui che diceva di non poter stare senza di me, diceva che un giorno saremmo scappati insieme mi guardava come non avesse mai visto niente di più bello….e adesso neanche mi vede e io ho buttato via un pezzo di vita per lui. Diceva sto male a casa, ci sto perchè altrimenti lei mi toglie il figlio, diceva che se mi avess incontrato prima ma poi ho scoperto che aveva fatto lo stesso con una prima di me e prima di lei un’altra, e il clichè era sempre lo stesso, se scoperto infieriva contro l’amante dando a lei tutta la colpa e la moglie lo perdonava e stavano meglio di prima, con nuove fedi e nuove promesse di matrimonio. sono stata solo una pedina e ora neanche mi ha chiesto scusa per come mi ha trattato……se non dovessi averlo davanti ogni giorno in ufficio e ricordarmi la mia stupidità…

  11. Ragazze io sono stata dall’altra parte. E sinceramente non ne posso più di sentire voi dire che voi davate a questi stronzi di mariti ciò che in casa non avevano.
    Ma ancora credete alle stronzate megagalittiche che questi uomini vi hanno detto? Guardate che la maggioranza di questi avevano dalla moglie tutto quel che voi davate a loro. Intanto il sesso quasi sempre con la moglie lo fanno e lo fanno pure bene. Ho gente che ho conosciuto addirittura che mentre avevano l’amante la moglie è rimasta incinta. Chissà di chi? Dello spirito santo immagino, visto che loro spergiurano di non farlo più con la moglie, che con lei non è soddisfacente e ecc.
    Ragazze se vi deste una svegliata, se non credeste a tutte quelle menzogne che dicono gli uomini solo per portarvi a letto e avere un piccolo arem e “carne fresca” (parole più volte sentite dagli uomini) sempre pronta a ogni loro desiderio, questi vigliacchi non avrebberoo vita facile.
    Il guaio è che noi donne siamo tutte stupide: siamo stupide quando gli permettiamo di diventare loro amanti e siamo stupide quando ce li riprendiamo quando siamo le loro mogli.
    Vi dico solo: svegliamoci e non permettiamo loro di trattarci così. Perché alla fine chi soffre per queste situazioni siamo noi: le mogli e le amanti e non certo loro che si sollazzano passando da un letto a un altro e facendosi amare e coccolare da almeno due donne insieme.
    Ragazze vi sto dicendo la verità quella che gli uomini non vi diranno mai. Ricordatevi che nella maggioranza dei casi quell’uomo che nel vostro letto tanto si lamenta di sua moglie ma non la lascia, ha da lei lo stesso affetto, amore, coccole, sesso, tenerezze e attenzioni che voi date loro.

    • Straconcordo…uno zio del mio compagno è riuscito a mettere incinta nello stesso periodo sia la moglie che l’amante…che hanno partorito a distanza di pochi giorni una dall’altra…e alla fine ha mollato entrambe e in vecchiaia si è sposato con una rumena di 30 anni più giovane. È morto fottendo.
      Un puttaniere incallito fino alla fine.

      …anche questo sono gli uomini.

  12. Sono un uomo sposato e non lascerei mai mia moglie per un’altra persona … potrei avere mille ragioni per incontrare altre mille donne ma la famiglia che ho creato non la lascerei mai. Potrei inventare tante belle storielle e mettere in pista un bel film … ma alla fine credo che noi uomini siamo fondamentalmente fisici e quando a casa non abbiamo abbastanza, passami il termine “sesso” … diventa più facile cercare una scappatella o andarcela a cercare … abbiamo bisogno di un rapporto di viverlo. E pur di raggiungere il nostro obbiettivo a volte diventiamo un po’ … stonzi, raccontiamo cazzate … ecc ecc …
    Se lo ami veramente e posso lasciarti un consiglio spassionato da Uomo, lascialo andare e così come è entrato nella tua vita lascialo uscire … se ci stavi davvero bene e ti potrebbe andare bene anche il ruolo di Amante fermalo e diglielo, faglielo capire … forse puoi averlo solo così … anzi … sicuramente puoi averlo solo così ! …
    Perché quando una donna si incattivisce e vuole fartela pagare a tutti i costi, finisce col trovarsi nuovamente sola … più sola di prima …
    Buona fortuna … Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *