Home / PROBLEMI DI CUORE / Meglio seguire il cuore o la ragione?

Meglio seguire il cuore o la ragione?

E’ meglio seguire il cuore o la ragione? Sono innamorato di una ragazza più giovane di 15 anni, io 41 e lei 26. Il cuore mi porta a lei, ma la ragione crea dubbi e paure. La mente si riempe di domande. Che succederà dopo quando sarò più vecchio? Che succederà quando io sarò più vecchio… sarà attirata da uomini più giovani di me?

La amo davvero, mi fa sentire così bene anche se allo stesso tempo non nego che sono geloso di lei. Forse non mi sento alla sua altezza. Gli confesso i miei dubbi e lei mi dice che mai succederà, che mi ama e che sono l’uomo della sua vita! Perché allora la logica sta prendendo il sopravvento?

da: Antonello

7 Commenti

  1. Il giudizio sulla differenza d’età non ha molto senso, se non nei termini di senso di colpa, giudizio ed altre stupidate; pare tu ti sia legittimando a prepararti al rischio di essere abbandonato e questo non centra con lei, è una paura tutta tua.
    Lei potrebbe essere anche una tua coetanea, magari avresti le stesse paure perchè “troppo bella” o “troppo intelligente” per te……lei, ora, la descrivi come “troppo giovane”………sei tu che ti rifugi in un discorso da ragazzino. Vai e goditi il c…o che hai avuto a trovare una persona che si innamora di te e che è pure nel fiore dei suoi anni.
    Tanto ti fossi innamorato di una di 36 anni avresti avuto, magari, paura del fatto che lei potesse mettersi con te per non rimanere “al palo”.
    Nel discorso “quando sarò più vecchio” io non ci vedo molta “ragione”, solo paure…..e sappi che se ti comporterai da ragazzino spaventato e non da uomo, quale sei, allora CERTAMENTE si troverà altri, magari non più giovani, ma certo più coraggiosi! Non dimenticare che anche lei potrebbe farsi menate per l’età (la differenza è la stessa…..ahahahahah) e non credo sia così sprovveduta; se la ritieni una sprovveduta allora no la stimi, allora vai con altre ragazzine, una vale l’altra….
    Se proprio non riesci ad uscire dalle tue menate trovati una sessant’enne che non te ne darà…….ahahahahah……
    Coraggio e AMA!!!
    Ciao….spero di non averti offeso!

  2. Noi invece abbiamo 16 anni di differenza e ci siamo sempre posti il dubbio se con il tempo la nostra relazione funzionava.
    Soprattutto io, ma non perché non lo amassi, ma perché ragionava come te, si faceva mille paure e mi condizionava.
    Solo il tempo può dire se funzionerà o no, ma questo dipende molto dalla volontà di ciascuno di voler far funzionare le cose.
    Posso dirti che noi ci siamo sposati 3 anni fa e abbiamo un bellissimo bambino di quasi 1 anno.
    Quello che posso consigliarti è segui il tuo cuore, altrimenti non sarai mai davvero felice nella tua vita!

  3. Guarda che la differenza di età è l’ostacolo meno importante per la coppia. Potresti vivere con una coetanea e questo non è garanzia che il rapporto funzioni…se non mi credi guardati attorno e scoprirai quante coppie di coetanei “scoppiate” ci sono.

  4. Non dipende molto dall’età ma dall’esperienza di ciascuna persona. Una ragazza a 26 anni può essere molto matura o ancora una ragazzina. Credo che una donna ha le idee più chiare e difficilmente con il tempo va ad invaghirsi di un altro. Nel caso di una 26enne avrei i miei dubbi. Ed è questo credo la tua vera paura. lei è abbastanza matura per portare avanti un amore con questa enorme differenza di età?

  5. Qui non si tratta di seguire il cuore o la ragione ma se sei in grado di superare le tue paure. Sono d’accordo al 100% con Stefano, il punto della differenza di età non c’entra. I tuoi dubbi e le tue incertezze riflettono ciò che sei, o meglio, ciò che stai vivendo adesso. Se non ti ritieni all’altezza di lei sarà inevitabile che lei in futuro cerchi un uomo con le p….., che sia capace di amare e che si senta sicuro di se stesso.

  6. Vivi la tua storia …. Noi siamo insieme da quasi 5 anni e abbiamo 19 anni di differenza. Ogni giorno sembra sempre il primo. Le difficoltà le hanno tutte le coppie, l’età non conta. L’amore supera ogni barriera. Star li a pensare al dopo ti fa solo perdere tempo per il tuo presente.

  7. Grazie delle vostre risposte.
    Volevo chiederti Vale se hai mai avute paure a riguardo della differenza di età. Se sei tu il più grande tempi che un giorno, diciamo tra 20 anni, tu possa essere troppo vecchio per lei?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *