Home / CRISI DI COPPIA / Matrimonio in Crisi

Matrimonio in Crisi

Ciao a tutti, cercherò di essere molto sintetica. Ho conosciuto mio marito 11 anni fa, ci siamo sposati dopo 3 anni ed abbiamo avuto 2 anni fa un bambino bellissimo. In realtà è stata proprio la nascita del nostro bambino a mandare il matrimonio in crisi.  A seguito della nascita del bambino ho avuto dei problemi di salute che mi hanno costratta a letto più di un mese e sono rientrata a lavoro in ritardo.

Lui si è dato da fare all’inizio, lo riconosco, ma me lo faceva pesare, ed è stato proprio il suo modo di fare ad accellerare la mia ripresa fisica ed a darmi subito da fare. lentamente è diventato scontroso, non mi cercava più a letto e mi ha anche chiesto di vler dormire in un’altra camera perchè altrimenti i pianti del bambino lo avrebbero svegliato ed il suo lavoro ne avrebbe risentito. Lui è un’architetto abbastanza conosciuto in città,  e mi è smbrato dall’inizio della nascita del bambino che lui non volesse cambiare nulla dei suoi ritmi passati. Palestra, running, lavoro, amici, tutto doveva restare com’era ed io mi sono accollata tutto il peso della famiglia.

Il matrimonio è entrato in crisi, ne abbiamo parlato e riparlato. Non si parla ancora di separazione ma manca poco. Non so più come recuperare questo matrimonio, come responsabilizzarlo, come fargli capire che un bambino ti cambia la vita. tutto inutile, pensa che con i soldi si risolva tutto.

Sono sempre più stanca ed esausta e non so ancora qunto reggerò questa situazione.

da: Licia

3 Commenti

  1. Il tuo matrimonio non è in crisi, è un matrimonio finito. Il punto é perché ti sei resa conto così tardi che tuo marito è un egoista.
    Uno così non cambia da un giorno all’altro, è sempre stato uguale.
    Non pensarci due volte lasciano e rifatti una vita!

  2. Devi parlargli, digli tutto quello che provi, quello che senti, le tue paure. Non trattenere nulla anche se hai paura che la relazione finisca. Meglio essere chiari adesso piuttosto che sperare che le cose si possano risolvere da sole.
    Dopo la nascita di nostro figlio anche mio marito è cambiato nei miei confronti, freddo e non mi cercava a letto. Però mi sono resa conto che avevo molte responsabilità. Durante la gravidanza e dopo la nascita del figlio l’ho sempre messo al secondo posto.
    Poi, nel momento in cui lui è iniziato a cambiare le miei confronti ho capito che il suo comportamento era dovuto a tutto quello che aveva vissuto. Adesso, dopo aver parlato e parlato e parlato stiamo di nuovo benissimo come coppia.
    In bocca al lupo Licia.

  3. Sono d’accordo con Max! Come è possibile che non ti sei mai conto che lui è così. Troppo tardi adesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *