Home / SOFFRIRE PER AMORE / Manifesto della Boresta

Manifesto della Boresta

Manifesto della Boresta

BORESTA ha mille attitudini e mille idee.
BORESTA ha molti difetti qualche virtù ma in sostanza è un fregnone.
BORESTA ha torto ma nessuno lo scrive.
BORESTA ha ragione ma nessuno lo ammetterà mai.
BORESTA racconta, afferma, dice sempre il vero.
BORESTA commenta tutto nel bene e nel male.
BORESTA sbaglia e fa la cosa giusta allo stesso tempo.
BORESTA dicono sia inattuale e lui lo trova esaltante.
BORESTA è un idiota ma dicono che fa il furbo.
BORESTA è intelligente o è uno stolto? Questo non l’ha capito, neanche lui.
BORESTA è cattivo, antipatico, scontroso, irascibile e urla sempre.
BORESTA è arrabbiato ma riflette molto.
BORESTA è permaloso ma non molla mai.
BORESTA è copiato, seguito, usato, fintamente ignorato e fin troppo studiato.
BORESTA è odiato e amato ma questo è il destino dei giusti.
BORESTA è un artista di merda.
BORESTA è un morto di fame e tale deve rimanere, perché è così che serve, è così che ci serve, è così che si serve.
BORESTA è uno stupido perché non sa fare il finto umile.
BORESTA è uno stupido perché non sa stare zitto.
BORESTA è uno stupido perché per una battuta venderebbe il suo regno, ma Boresta non ha regno ma solo buffi, tre figli, una moglie, tanti quadri, tanti progetti, tanti documenti, tanti reperti, tanti lavori che probabilmente nessuno vedrà mai.
BORESTA un giorno brucerà tutto questo, ma forse no! Perché questo è il più grande dispetto che può fare a tutti coloro che lo detestano.
BORESTA nessuno lo vuole perché Boresta non ha un protettore né un procuratore e tanto meno un forte sostenitore.
BORESTA vogliono relegarlo nell’oblio, ma Boresta farà di tutto perché questo non avvenga.
BORESTA un giorno morirà.
BORESTA è già morto.
BORESTA vivrà per sempre, è per questo che sta lavorando, è per questo che costruisce da solo (senza schiavi) la propria piramide, ma se non ci riuscirà chi se frega, peggio per voi, peggio per loro, peggio per me, meglio per me.
BORESTA è autoreferenziale ma se né vanta.
BORESTA è presuntuoso ma lui crede in quello che fa.
BORESTA è ostinato ma è colpa di quel grido che ha dentro, e che avvolte evade.
BORESTA è incoerente e contraddittorio ma è fatto così.
BORESTA non è un narciso, a Boresta non piace fare finta di parlare di altro e di altri per poi in realtà parlare di se, questo è quello che fanno tutti gli artisti in un modo o nell’altro, Boresta lo dice e lo fa.
BORESTA va sempre dritto al punto e non gira intorno alle cose, non gira intorno ai problemi e ai non problemi.
BORESTA alla fine non avrà rimpianti, ma quanto ha pianto…

un commento

  1. Quindi?

    Boh, resta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *