Home / AMORE FINITO / Lui e la sua smania di controllo

Lui e la sua smania di controllo

Salve a tutti, mi chiamo Caterina e ho 24 anni. Sono stata fidanzata con un uomo di 29 per 9 mesi, una relazione a distanza. All’inizio sembrava una favola, insomma lui era perfetto. Poi si è rivelato per quello che era: estremamente possessivo e irascibile. Quando ci vedevamo andava tutto bene ma il problema erano i periodi di lontananza. Essendo solita raccontargli le mie giornate (studio all’università, uscite con amici, cinema ecc…) spesso scatenava litigi perchè ci rimaneva male che io frequentassi altre persone all’infuori di lui. Diceva che pretendeva l’esclusività e che, così facendo, stavo intaccando la relazione.

Così, per compiacerlo ahimè, mi sono allontanata dalle mie amicizie e persino dai miei genitori, i quali mi avevano consigliato vivamente di lasciarlo perdere. Per stare dietro alle sue paranoie su qualsiasi cosa (necessitava di continue rassicurazioni d’amore, di fedeltà ecc…) ho perso veramente la testa e la cognizione di me stessa e delle mie priorità, così ho deciso di lasciarlo perchè la relazione mi dava soltanto tristezza e sofferenza.

Attualmente lui insiste per tornare insieme e crede che “il mio cuore appartenga a lui” (ulteriore dimostrazione della sua mania di possesso e di controllo). Ho cercato di essere molto chiara ed esplicitamente gli ho detto che non voglio più avere a che fare con lui. Mi ha chiesto di rendergli un regalo costoso che mi aveva fatto, ebbene nessun problema. Spero che dopo di questo mi lasci in pace. Sono seriamente preoccupata su ciò che può arrivare a fare.

da: Kate

2 Commenti

  1. ciao Kate. Se hai paura di lui, che possa reagire male al vederti, fatti accompagnare da qualcuno oppure fai una spedizione del regalo così eviti proprio di vederlo.
    Naturalmente se lui prosegue ad essere così opprimente, taglia tutti i contatti (se necessario cambia anche il numero di telefono) ed eventualmente rivolgiti ai carabinieri.

  2. Ciao Kate. Prima di tutto ti dico che hai fatto più che bene a lasciarlo un uomo simile; ti distrugge solo la vita e basta e guarda sei stata già molto forte a farlo senza rimpianti.
    Per il regalo secondo me è meglio che fai come suggerisce Dave; spediscilo e così non lo incontri, che è decisamente meglio per te. Io non vorrei che se glielo porti di persona accompagnandoti da qualcuno, se ne vada o scateni un putiferio per rimanere da soli tu e lui, per cui non incontrarlo affatto. Inoltre, visto il soggetto, io ti consiglierei di tagliare qualsiasi ponte con lui già da ora e non aspettare, perchè non puoi vivere nell’ansia di cosa potrebbe fare.
    Hai la tua vita ed è giusto che tu la viva senza oppressioni.
    Buona fortuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *