Home / CRISI DI COPPIA / Lo amo ma non lo desidero

Lo amo ma non lo desidero

Strana la mia storia, sto con lui da 3 anni, lo amo da impazzire eppure non lo desidero. Non che prima il sesso fosse una prerogativa della nostra coppia ma ultimamente lui non mi cerca a letto e se devo essere sincera io non lo cerco affatto. Io lo stimo molto, lo amo e davvero non riuscirei a vedermi senza di lui però ultimamente sogno sempre che lo tradisco, che faccio sesso come piace a me. Penso a qualche anno fa, quando facevo il sesso come piace a me. Con un mio ex il sesso era travolgente mentre adesso il nulla.

Sono una bella donna, apprezzata dagli uomini e ultimamente ho paura di lasciarmi andare e di tradirlo. Lo so, me ne pentirei per sempre però ho bisogno di sesso, così mi sento castrata. Però non starei mai con un uomo solo per sesso, ho bisogno di sentirmi desiderata. Ultimamente c’è un collega che chiaramente mi ha fatto capire che mi desidera e a lavoro avrei voglia che mi saltasse addosso e mi scopasse. Poi queste sensazioni mi fanno sentire male dentro. Spero solo che questo mi passi perché per come sono fatta è difficile sbloccarmi ma se qualcuno riuscisse a sbloccarmi mi comporterei come una ragazzina affamata di sesso e amore.

Sono disperata, stanotte ho sognato di farlo con il mio collega in maniera sfrenata e senza tabù…che mi sta succedendo? Come posso amare una persona che non desidero? Mi sto ingannando da sola o anche a voi è successo?

Da: Titti

11 Commenti

  1. E’ abbastanza comune che due persone possano avere molti punti in comune, avere una perfetta sintonia eppure non incontrarsi a letto. Parlare di sesso con il proprio partner sembra spaventare molte persone ma è l’unica cura. La vera paura di affrontare questo tema sta nella reazione del proprio uomo.
    E’ facile che lui creda che tu davvero vuoi andare con un altro, potrebbe sentirsi ferito nel suo lato maschile. Potrebbe pensare che lui non ti è sufficiente e quindi cambiare completamente nei tuoi confronti.
    Di fronte a questi scenari la donna ha paura di dire la verità, ma stai sicura che prima o poi cederai alle lusinghe del tuo collega, ci farai sesso e non smetterai di farlo.
    Questo ti farà sentire sempre più bugiarda e sporca ed allora sarà troppo tardi.
    Se avete bisogno di una consulenza di uno psicologo ben venga.
    E poi devi chiederti se la mancanza di stimoli sessuali con lui è aumentata quando è apparso nella tua vita quest’uomo, perché a quel punto il problema sarebbe molto più grave.
    Comunque vada in bocca al lupo!

  2. Io non sono convinta che ami il tuo uomo, credo che l’amavi ma non è più così. Quando la tua attenzione e i tuoi desideri sono indirizzati verso un altro allora non c’è più amore, ma forse solo affetto.
    Ma cosa ti impedisce di parlargli del vostro problema a letto?
    Se non provi passione allora che ci stai a fare con lui?

    • Ciao anonima, ti sbagli, io lo amo e non mi confondo ne tantomeno mi sto ingannando da sola.
      Il sesso negli ultimi tempi non era più prioritario come una volta, anche se di sicuro con lui ancora di più non ne sento il bisogno.
      E si, è vero, poi compare lui e mi torna voglia di sesso, di tradirlo. Anche se ancora non l’ho tradito mi sento sporca, anche un po puttana perché mi eccita l’idea di andare con lui e tradire il mio uomo….ma mi trattengo, rifletto, cerco di capire.
      Se non fossi innamorata non avrei dubbi ne freni

  3. Secondo me è più facile non amare e desiderare piuttosto che amare e non avere nessun desiderio sessuale con il proprio marito. Tante coppie stanno insieme per convenienza, per non sentirsi soli, ma l’amore dov’è?
    Allora chiediti cosa vuoi tu davvero dalla vita e dall’amore e decidi di conseguenza, prima che fai la stronzata di andare a letto con l’altro

  4. Mi permetto di commentare perchè in parte sto vivendo una situazione simile sulla mia pelle. Premetto che ognuno di noi, anche se può avvicinarsi al tuo modo di essere, non sarà mai te e quindi non potrà pensare ciò che pensi tu. Però credo l’amore sia un sentimento totalitario, quando amiamo una persona l’amiamo per i suoi pregi e per i suoi difetti che essi siano caratteriali o fisici. E’ molto bello quello che scrivi su di lui, ma (e ripeto mi sento in parte coinvolto) il fatto che tu dica che sia l’unico uomo che potresti amare e non arrivi a desiderarlo beh, è assai strano. Probabilmente gli vuoi molto bene, sai che lui è per te un punto di orientamento nella tua vita, ma se il tuo corpo non sente il desiderio di fondersi con lui, credo che tu non possa parlare di amore, ma semplicemente di un grande affetto. La mia morosa (o ex) è confusa da 6 mesi e la prima cosa che è venuta a mancare è proprio l’intimità, pur considerandomi meraviglioso, unico e sempre nel suo cuore. Pensaci bene, magari cerca di condividere con lui i tuoi pensieri (collega a parte) per capire davvero cosa vi sta succedendo. Perchè alle volte si può tradire e sentirsi sporchi perchè abbiamo sbagliato, ma sarebbe sciocco violentarsi per poi arrivare a capire che ci siamo convinti di una cosa ma che non sentiamo più. In bocca al lupo per la tua vita

  5. Ma perchè cavolo voi donne non parlate dei vostri problemi DIRETTAMENTE con il vostro uomo invece di venire sui forum del web per parlare con sconosciuti che non vi conoscono entrambi?
    Se uno viene lasciato e viene qua perchè ha bisogno di conforto ci può stare. Ma problemi come il tuo, se affrontati in questo modo superifciale, sono l’anticamera della fine di una storia!!
    Allora se c’è qualcosa di salvabile ancora nella vostra storia devi parlarne con lui, non con degli sconosciuti!
    Se è vero che lo ami ancora a volte basta il dialogo per chiarire. Magari risolvete il tutto con qualche gioco erotico stuzzicante, o comunque potreste trovare una soluzione di comune accordo.
    Renditi conto però che continuando a reprimere il tuo stato d’animo con lui rischi solo di farlo soffrire. Per poi magari pentirtene.

    Tiriamo fuori un po’ di maturità, insomma! Colpa di sto cazzo di internet che distrugge i rapporti umani invece di migliorarli…

  6. Per J.J. Bad. Mi piace la tua visione di vita, così pura e semplice, ma ti avviso che la vita non è come immagini. Guardati attorno e vedrai gente sposata che si tradisce, divorzi, bugie, menzogne, e questo non perché noi donne non siamo sincere.
    Al massimo ti comunico che malgrado il desiderio che provo non ho ancora tradito mio marito e se non lo faccio è perché ho una coscienza. Ma se pensi che essere sinceri risolva il problema ti sbagli alla grande.
    Questo significherebbe che ogni qual volta un uomo o una donna desiderano un altro lo devono raccontare?
    E come la prenderebbe l’altro? Quante volte il rapporto sarebbe messo in discussione? Oppure la tua visione dell’amore è che quando si ama non esiste più il desiderio se non nei confronti del proprio partner. Siamo umani, non macchine!
    E comunque, non credi di essere un po’ troppo moralizzatore?
    E poi che c’entra raccontare la mia storia su questo blog? Lo fanno in tanti e tutti in qualche modo soffriamo per amore, non esiste solo la sofferenza di chi è stato lasciato (e mi riferisco a te perché parli da uomo ferito), ma esistono molte forme di sofferenza.

    • La mia visione della vita?
      Per un semplice post che ho lasciato in risposta a te? Complimenti per la presunzione.

      Ma cosa ti aspettavi? Vieni qui racconti cio che hai raccontato, e pretendi solo solidarietà?
      Non si tratta di essere feriti o meno, cara mia. Si tratta di riconoscere le persone che si comportano in modo ipocrita come fai tu. Il fatto che cerchi un appiglio per provocarmi mi fa solo capire che hai dei sensi di colpa grandi come una casa e sei una persona egoista.
      Ma secondo te il fatto di desiderare un altro non è un campanello d’allarme? Vuoi continuare a mentire a lui? Fallo pure, ma poi non meravigliarti se rovinerai il vostro rapporto definitivamente.

      Sai che c’è? Lascialo! Se non sei soddisfatta lascialo! Prenditi le tue resposabilita e scopati il sistema solare e i suoi satelliti.
      Poi però non tornare da lui coi sensi di colpa eh. Vade retro.
      Impara a volere bene alla persona con cui stai, invece di pensare solo a te stessa. Perchè nessuno ti ha obbligato a stare con lui.

  7. Mi piacerebbe sapere come è andata a finire questa storia di Titti, davvero 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *