Home / SOFFRIRE PER AMORE / Lo amo ancora, ma lui sta con un’altra

Lo amo ancora, ma lui sta con un’altra

Ragazzi mi serve un consiglio. Non vi starò a raccontare tutta la mia storia che è un po’ lunga e complicata, ma diciamo solo che il mio ex ragazzo mi ha lasciata circa 5 mesi fa e si è messo quasi subito con un’altra. Mi ha fatto malissimo ma ho cercato in ogni modo a pensare a me stessa e continuare con la mia vita, solo che ho sentito qualche giorno fa da degli amici in comune che sono innamoratissimi e vogliono sposarsi. Io sono stata fidanzata con lui per ben 4 anni e lo amavo più di ogni altra cosa al mondo. Mi fa ancora tanto male a pensare che poco tempo fa ero io quella che baciava e quella che amava e coccolava, e adesso mi ha rimpiazzata con un’altra eliminandomi dalla sua vita come se non fossi mai esistita. Io non riesco ancora nemmeno a guardare un altro uomo ed il solo pensiero d’iniziare da zero mi fa star male, e invece lui è felicemente fidanzato e la vuole sposare dopo solo qualche mese. Provo a tenere la testa alta ma mi fa morire dentro, qualcuno riesce ad indicarmi il miglior modo per limitare questa sofferenza? Non voglio parlare con lui, non c’è più niente da dire.

da: Laura

23 Commenti

  1. Riparti da te stessa, cerca di imparare a bastarti. Fai delle cose che ti vengono bene, allarga il giro di conoscenze e divertiti più che puoi. Vedrai che col tempo non ci penserai e troverai un’altra persona con cui vale davvero la pena stare.

  2. Non ‘è un modo per eliminare il dolore che provi, anzi, forse uno c’è. Non far finta di niente, vivi il tuo dolore perché è così che se ne andrà lentamente.
    Sai, ci sono persone sensibili e persone completamente menefreghiste del dolore altrui. Fa male pensare che un ragazzo che hai amato per ben 4 anni e che forse ami ancora sia così freddo nei tuoi confronti. Ci sono passata anche io, e mi sono sentita una nullità, non riuscivo a spiegarmi come si possa passare dall’amore alla più totale indifferenza.
    Non lo so se esista dolore più forte ma posso dirti che quello che stai vivendo ti aiuterà a crescere, quando la tempesta sarà finita ti sentirai più forte e comprenderai che un tipo così non ti merita. E troverai un nuovo amore, è assicurato!

  3. Ciao Laura, eccomi qua come te all’età di 24 anni. Ho preso anche io una botta tremenda dopo 4 anni lasciata per una venuta dal nulla…meno bella, meno Buona, meno tutto di me. Ho sofferto per tanto tempo e il mio cuore era sgretolato. So benissimo come soffri quando pensi che ora c’è un altra al posto tuo. Ma consolati, se solo dopo 5 mesi ha capito di aver trovato la donna della sua vita, ho ha tantissima fortuna oppure vuol dire che è molto superficiale. Se così sarà andando avanti vedrai che ti renderai conto che non era la persona per te. A me è successo così è ora dopo 15 anni dico meno male che è andata in quel modo. Vedi cara un modo per alleviare il dolore non c’è, se mi permetti per la mia esperienza ti posso dire solo come evitare di aumentarlo…confida nell aiuto di Dio e soprattutto non cercarti storie chiodo schiaccia chiodo, vorrai colmare il vuoto che ti ha lasciato, ma fallo con una pizza, con un film, con un amica ma non con altre storie che nn ti porteranno da nessuna parte. Il tuo animo non è limpido. Auguri di cuore.

  4. Ne dovrà passare ancora di tempo prima che ti riprenda. Purtroppo certi dolori ci segnano dentro e dobbiamo attraversali per uscirne fuori più forte di prima.
    In bocca al lupo!

  5. Ciao Laura sembra di leggere la mia storia sò benissimo come ti senti ti auguro di farcela cmq ci vuole tempo ..anche se so che ormai ha un altra lo amo ancora ma non voglio che sia lui a decidere sulla mia felicità. Cerco di andare avanti pensando che non mi meritava ma dobbiamo imparare ad amare noi stesse e solo dopo potremo stare meglio. Spero di riuscirci presto e lo auguro anche a te. Saluti mona

  6. Ringrazio tutti per le belle parole, a volte ci vuole solo un po’ di forza nei momenti più dolorosi. E sono proprio questi momenti che mi accorgo che non sono sola. Purtroppo queste cose succedono ogni giorno tutti i giorni e fa tanto male, ma siete tutte fantastiche per aver superato questo brutto period. So che come te Coccinella, mi hai fatto sentire molto meglio, perché so che un giorno mi renderò conto che non mi merita e sarò felice di essermene liberate. E Pam, ringrazio anche te, tanto è vero che adesso fa malissimo, non fa male come 5 mesi fa quando successe tutto da un giorno all’altro. Pian piano mi sto abituando alla nuova situazione ma non dico che sia facile, ma che scelta ho? Mona, abbiamo solo perso tanto tempo e ancora lo stiamo facendo amando uomini che amano un’altra oramai, ma bisogna darci forza. A volte mi sveglio e sto benissimo, altre volte mi sveglio piangendo e piena di rimorso e nostalgia. Fa male vederlo così felice, e ho paura che non riuscirò mai più ad innamorarmi di nessuno. Vorrei svegliarmi e dimenticarmi del passato, ma so che con il tempo pian piano accadrà, ma per me è molto difficile quando penso che, per esempio, un anno fa come oggi stavamo insieme organizzando cosa fare per le feste. A volte mi manca da morire, ma non voglio sentire tutto questo odio, voglio solo provare indifferenza. Hai ragione Rick, so che devo bastarmi, ci sto provando credetemi! Vi ringrazio ancora per avermi comunque dato un po’ di forza, ne avevo bisogno!

    • Ciao cara,
      Stasera sono stata lasciata anche io dopo 8 anni di relazione e il progetto di una cinvivenza. Ha un’altra e mi ha tradito prima ancora di lasciarmi. Sto malissimo…capisco il tuo dolore, io sono ancora sotto shock.

  7. carissime, anche io nella vostra situazione, anzichè 4 anni pero, sono stata insieme 8, eravamo più amici che amanti, e da un giorno all’altro è diventato prima gelosissimo, possessivo, senza motivo, poi di botto freddo e indifferente ed è sparito…con un altra! da un giorno all’altro mi è crollato il mondo addosso..la verità è che abbiamo amato troppo l’altro e non noi stesse, accorgendoci troppo tardi e non vedendo che per l’altro eravamo solo passatempo per qualcosa, secondo lui, di meglio.
    ricominciamo da noi e impareremo a evitare gente del genere.

  8. quanto vi capisco..sono finita qui per cercare qualche parola di conforto e di confronto..stessa storia, 6 anni insieme.. siamo cresciuti insieme tra gioie e dolori abbiamo superato periodi tristi ma sempre insieme.. fino a che non compare “lei” e tutt finisce da un giorno all’altro..improvvisamente divento la persona più brutta e cattiva che sia mai esistita..senza motivo vengo accusata di mille colpe che non ho..inizia il mio processo di colpevolizzazione e ancora oggi nonostante stia con lei qualche frecciata mi arriva..la colpa è sempre mia, mia che soffro ogni giorno quasi come il primo, mia che avevo annullato me stessa per lui..eppure mi manca, mi manca la persona che era, la sua semplicità, il suo modo d’essere. Adesso è un’altra persona ma non riesco ad accettare che sia andata così..

  9. Io l’amavo tantissimo……5 anni insieme…3 di convivenza…un bel giorno quasi 3 anni fa arriva una che pensavo fosse mia amica e lo porta via da me…penso di non aver mai provato un dolore cosi forte che ti spacca l’anima e il cuore……dicono che il tempo aiuta…….ma io l’amerò x sempre………

  10. Salve, anche se il post è vecchio, scriverò solo per sfogarmi. Ormai è passato un anno e mezzo. Mi sento una stupida, perché la nostra storia è durata due anni.. E il solo pensiero che tra un pò sarà più il tempo che è passato che la nostra relazione mi strazia. Mi ha lasciata per una Amica. Le due volte che ci siamo incontrati per caso ha avuto reazioni strane. La prima, mi ha vista con un altro… E nei suoi occhi ho visto la rabbia, il dolore e rimorso. La seconda era con lei… apparente indifferenza, però mi hanno confermato che in realtà mi guardava spesso. Dicono che sono felici insieme… Io invece gli leggo in faccia che non lo è. Allora perché si ostina a stare con lei? Mi rattristo pensando alle nostre esperienze. Come ha potuto dimenticarsi di tutto… mi manca. Mi manca T antissimio. Non gli ho messo i bastoni tra le ruote per la sua felicità.. E ogni giorno spero in un suo messaggio. Ma nulla, se non è tornato concretamente tempo fa, non lo farà mai più.

    • Ciao rose, scrivo anch’io per sfogarmi. Ci siamo lasciati a novembre di comune accordo dopo 4 anni di storia, pensavo che il nostro amore fosse finito, ma io avevo solo bisogno di una svolta, di chiarirmi le idee, lui invece aveva bisogno di iniziare una nuova storia: dopo qualche giorno, o settimana si è già trovato un’altra. Mi sono sentita morire dentro, quei giorni, tutto dicembre feste incluse sono state strazianti, non riuscivo a rialzarmi. Quando poi ho deciso di reagire e accettare la realtà si rifà vivo, chiedendomi scusa per gli sbagli fatti in 4 anni e per il modo in cui era finita, da lì per qualche giorno ha continuato a cercarmi con stupide scuse,mandandomi foto insieme. Alla fine mi dice che non mi avrebbe più cercato perché ciò gli faceva male, e doveva staccare. Io gli ho detto che lo capivo, scema, avrei dovuto mandarlo a fanculo, gli ho pure permesso di tenere una mia sciarpa che gli avevo prestato. Ora non si fa sentire da gennaio ma continua ogni tanto a mettere mi piace a qualche vecchia foto insieme o qualche post nonostante stia con quella. Che significa questo??? Cosa vuole? Perché lo fa? Non capisce che mi fa tornare in mente tutti quei bei ricordi mi fa salire la rabbia, delusione e amarezza??

      • Cara Gaia, io ho come l’impressione che ci sia in alcune coppie chi ama di più e chi di meno. Nel tuo caso è palese che quella ad amare di più eri tu, anche se hai detto che volevi chiarirti le idee. Non dici perché, ma da come parli, a me sembra che quest’uomo non ti convincesse, che tu avessi, nel tuo inconscio capito che non era fatto per te. Infatti lui dopo una settimana si era già trovata un’altra. Tu quindi ti eri messa il cuore in pace ma lui si è rifatto vivo. Probabilmente quella con cui era stato non andava bene e quindi per lui era meglio riprendere la vecchia e cara Gaia. Scusami ma mi sembra come ti abbia usato come una ruota di scorta, una cui non si è reso conto di quanto male ti facesse. Ha continuato sempre a fare tutto lui, avvicinandoti e allontanandosi a suo piacimento con un fare egoistico terribile. Vedi uomini così (ma ci sono anche donne che fanno così, non ne faccio una questione di sesso, ma di essere solo egocentrici) è meglio allontanarli. Lui continua a uscire ed entrare nella tua vita senza preoccuparsi del danno che ti fa, perché lui non lo prova. Quando una persona ti dice che ti lascia ma vuol rimanere amica/o è perché non prova gli stessi sentimenti lancinanti per te e non capisce il male che fa. Ti chiedi perché lo fa? Perché è superficiale, vanesio, egocentrico, arrogante ed egoista. Lui pensa solo a tenerti nel caso in cui le serva una donna di riserva. Lascialo perdere Gaia, non ti ci fare il fegato grosso. Mettici una croce sopra e non rispondere ai suoi messaggi, cancellalo dalla tua vita e dalla tua mente. Di sicuro qualcuno di meglio lo trovi anche perché visto come è lui non è difficile. Ma ti auguro di trovare presto la persona che ti farà felice.

      • Ciao forse in parte hai ragione, ma mi pare giusto descriverti meglio la nostra storia affinché mi prenda anch’io le mie responsabilità. Dici che ero ad amare di più nella nostra storia e ad oggi credo tu abbia ragione. Ma in passato non l’avrei mai detto, nessuno l’avrebbe detto e nessuno si aspettava questo suo comportamento. Nella nostra storia io ero sempre stata fredda distaccata mai dolce mai affettuosa, lui era quello che si era concesso totalmente sempre presente disponibile pronto a supportarmi ad aspettare ora in macchina a riempirmi di telefonate e messaggi. Io ho sempre pensato che la nostra storia sarebbe arrivata al capolinea forse perché ero troppo giovane quando ci siamo fidanzati, era il mio primo amore. Nell’ultimo periodo ero insofferente sentivo di avere bisogno di più spazio di cambiare aria mi sentivo soffocare. Ho capito solo dopo che il problema non era lui ma ero io che non sapevo dove stava andando la mia vita, non mi piaceva la facoltà che avevo scelto e riversavo la mia insofferenza su di lui. Alla fine abbiamo chiuso di comune accordo… e il resto lo sai. Adesso potresti dirmi che in realtà non lo amo davvero ma che sono semplicemente gelosa per il fatto che adesso non è più mio.. come per i bambini quando gli si leva il giocattolo che non stanno usando. Forse è vero, ma mi sento tanto disperata e sola. E mi manca da morire..

      • Ciao Gaia, capisco benissimo la tua situazione. La tua storia è molto simile alla mia e anche io in questo momento sono disperata e non so cosa fare

    • Sai Rose, quando qualcuno non fa per te le avvisaglie ci sono sempre, il problema è accorgersene. Vedi, il fatto che tu veda nei suoi occhi la rabbia, mi fa pensare non tanto al fatto che lui non sia stata autentico con te, ma che tu sia stata poco capace di vederla con le sue luci e le sue ombre. Avresti preferito una persona che faceva finta di nulla e ti teneva con sè solo per un vecchio sogno d’amore? Perché oramai eravate affezionati? Mostrarsi per quello che si è è un atto di coraggio, richiede anche molta fiducia nell’altro.

      In più, le avvisaglie e le mezze crisi sono segnali che ti fanno capire che forse l’altra persona non è più soddisfatta nel rapporto, o ti vorrebbe più vicino, o vorrebbe che qualcosa cambi. Le delusioni, talvolta, restano sopite in noi fino ad esplodere, così, anche per motivi che al momento sembrerebbero banali o penosi. Ma se ci sei stata per due anni, io non credo che tu non abbia visto il cambiamento. Probabilmente hai sperato che lui risolvesse le sue crisi da sè, ma ricordati che la coppia si fa in due.

      In amore capire i non detti è un chiaro segno di empatia, ci colloca sulla stessa lunghezza d’onda senza bisogno di tante parole… forse voleva questo, ma tu non te ne sei accorta.

      Niente colpe, nessuno ne ha. Ma nella vita si cambia, ed è meno doloroso lasciare andare ciò che non può più appartenerci.

      Questo l’hai scritto tu e te l’ho rigirato. Probabilmente perchè quando hai dato questa risposta al povero Emanuele nel suo topic, ti sei sentita il GIRL POWER scorrere nelle vene e hai dato una risposta fredda e cruda, perchè secondo te si risolve tutto con la filosofia. Forse perchè ti sei riconosciuta nella descrizione della ex di Emanuele e ritrovata a ricoprire lo stesso ruolo di carnefice.
      Qua invece ricopri il ruolo di vittima e piangi.

      Che pena…

      Detto questo, mi sembri una tipa che predica bene e razzola malissimo.
      Egoista, poco empatica e poco saggia.

      Non ti giudico a fondo come persona perchè non ti conosco, ma da questi elementi è possibile che ti meriti quello che ti è successo.

      • So che questi commenti risalngono a qualche mese fa,quindi il mio è un semplice sfogo in una notte cominciata male e che riporta alla mente vecchi ricordi.
        A Gennaio sono stata lasciata, dopo due anni e mezzo di relazione. Dopo poco lui è tornato,ma io,estremamente delusa e ferita l’ho respinto. Passato un po’ di pento,mi pento di averlo respinto ,lo amavo troppo,e l’ho ricercato, ho ammesso i miei sentimenti, dicendogli che non potevo vivere senza di lui e che lo amavo,ma .. questa volta sono stata io ad essere stata respinta,poiché lui aveva sofferto molto durante la nostra storia,per i litigi e le cazzate fatte,e non voleva più saperne.
        Dopo tre mesi si è fidanzato con un’altra ragazza,e io ancora oggi,dopo che son passati sei mesi,muoio ancora per lui.
        Ho 19 anni. Lui è stato il mio primo amore,la mia prima volta. E solo il pensiero che lui possa baciare,abbracciare,amare un’altra persona,mi lacera dentro.
        Lo vedo felice con lei,ma i suoi occhi sono diversi. Non sono gli occhi innamorati che vedevo io quando stava con me. Non ha con lei quel sorriso che mi fece innamorare.
        Mi sento in colpa per averlo respinto,e questo senso di colpa lo porto dietro da tempo,e purtroppo penso di portarmelo dietro per sempre.
        Mi manca da morire.
        Dentro di me spero in un suo ritorno,spero di poterlo riabbracciare,di buttarci tutto dietro e di ricominciare,più forti di prima.

  11. Rebecca,

    Hai 19 anni e sei giovanissima, hai tutta la vita davanti!
    Non per questo i tuoi sentimenti sono meno importati.
    So bene cosa provi, purtroppo quando in noi è ancora vivo l’amore, la speranza che il lui o la lei di turno ritornino.
    Vivi il tuo momento di dolore, ma al tempo stesso cerca piano piano di risalire la.china (so di essere la persona meno indicata a dirti queste cose, io ancora sono in pieno lutto).
    Vai avanti con la tua vita, vivi giorno per giorni e soprattutto sorridi sempre, anche se è dura.

    Ti sono vicina, un abbraccio

  12. Ciao a tutte.. Mi chiamo Rebecca e ho trovato questo forum per caso, sono così sorpresa di vedere quante ragazze come me soffrano per amore e quante delle vostre storie somiglino tremendamente alla mia.. Stavamo insieme da 4 anni, una storia meravigliosa, ma purtroppo a distanza.. senza farvela lunga, ci lasciamo ma subito dopo mi rendo conto che era solo una fase e che avremmo potuto riprovarci..peccato che lui stesse già con un’altra mentre cercava di sistemare le cose con me.. Quando l’ho scoperto, mi ha distrutto.. Non riesco più a fare nulla, sono bloccata dal dolore.. E mi dispiace perché ho solo 21 anni ma inizio a pensare che rimarrò sempre sola, studio medicina e mi aspettano tanti anni di studio, ho paura che nessuno voglia starmi vicino.. E nel frattempo, devo sentire tutte le persone che mi chiedono di lui, mi chiedono perché ci siamo lasciati perché eravamo adorabili, e io ad ogni domanda muoio dentro.. Scusate lo sfogo, sono vicina a tutte e spero che almeno qualcuna di voi sia riuscita ad andare avanti.. Sarebbe un bel barlume di speranza per una persona sola e disperata come me..

    • Ehi…studi medicina! Ma sai quanti dottorini, dottorandi, infermieri e chi più ne ha più ne metta incontrerai in corsia nel corso dei tuoi studi?!?!e dopo al lavoro???

      Gli ospedali sono un ambiente promiscuo per eccellenza!
      Tranquilla che non rimarrai sola.
      Quindi tirati su e pensa a studiare.

  13. Beh mi unisco anch’io al vostro dolore. La mia pseudostoria è finita. Dico pseduo perché io ero innamorata di lui ma lui mi usava solo per andare a letto…ora lui si è fidanzato e ovviamente non vuole più vedermi né io voglio vedermi con lui perché non voglio fare l’amante. Finché era single era un conto…ma così non voglio e non posso fare questo a me stessa. Mi sono sminuita anche troppo per lui. Gli amici dicono che è stata colpa mia perché gli ho permesso tutto questo…ma quando sei persa per una persona e questa ti cerca e sai che è single…chi non avrebbe sperato in un suo cambiamento? Da fuori è tutto facile! Ma io dentro mi sento un vuoto incolmabile.
    mi manca da morire…mi manca anche solo sentirlo. Mi manca stare con lui..anche se so che così com’era la nostra “relazione”non mi rendeva felice. So che questa è la strada giusta per dimenticarlo…ma è passato un anno ed è ancora dentro al mio cuore. E fa male, malissimo :,( spero che mi passi e di non amarlo per sempre. Vorrei tanto dimenticarlo…

  14. Ciao a tutte, sono di nuovo io, Rebecca, e volevo lanciare un grido di speranza per tutte le ragazze che in questo momento soffrono per qualcuno.
    A distanza di mesi (ho scritto il post a settembre ma stavo male da questo febbraio) voglio dire che si può davvero stare meglio, è possibile. Non posso dire di stare bene, a volte i ricordi vengono ancora a farmi visita e fanno ancora male, ma lo spirito è cambiato.
    Ed è su questo che voglio invitarvi a lavorare. Non pretendete da voi stesse di dimenticare qualcuno, perché è impossibile, quanto meno a persone sensibili come noi.
    Però pretendete il meglio per voi stesse, guardatevi dentro e chiedetevi se davvero vale la pena stare male per qualcuno che ci ha fatto soffrire così tanto. Non dovete odiare nessuno, ma potete sicuramente scegliere per chi o per cosa soffrire.
    La sofferenza fa parte della vita, ma possiamo convogliare i nostri pensieri dove vogliamo.
    Sono passata anche io per la fase qualsiasi cosa mi ricorda lui” ed è la più dura perché non si può scappare da qualcosa che è nella nostra testa. Citando Doctor Strange, “non possiamo eliminare i nostri demoni, ma possiamo imparare a vivere al di sopra di essi”. Lavorate su voi stesse ragazze, perché l’uomo giusto merita di incontrarvi al massimo della vostra forma.
    Io non l’ho ancora incontrato e ci sono ancora momenti in cui penso non esista, ma sono sicura che la porta che si è chiusa nelle nostre vite lo ha fatto per aprirci nuove e meravigliose possibilità. Iniziate riscoprendo la felicità nelle piccole cose, quando vi sentite sole sappiate che ci sono altre persone che stanno passando o che hanno passato un periodo come il vostro ma credete che sia possibile uscire dal tunnel, per quanto buio e lungo sembri.
    Vi abbraccio tutte, augurandovi ogni bene e felicità, perché io come voi sappiamo che ve lo meritate

  15. Vorrei chiedrvi un consiglio ho 17 anni e forse voi persone piu grande potete dire che ho tutta la vita davanti per innamorarmi ecc. Io sono innamorata del mil ex io non riesco a capire se lui mi ama ancora praticamemte per farvela breve siamo stati fidanzati per un anno bene poi lui quest estate non si e capito piu mi a lasciato e si e fidanzato subto dopo poco io credevo che non mi amasse piu poi e ritornato e se ne andato di nuovo questo la fatto per ben 7 volte com 7 ragazze diverse mo siamo arrivata a la ragazza di natale ed e fidanzato sinceramente io non la temo perche nel mil cuore so che lui torna pero vorrei capire perche fa cosi io se lo domando a lui un giorno mi dice che lo devo aspettare perche vuole godersi la vita e un giorno mi dice che non mi vuole bhooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *