Home / SOFFRIRE PER AMORE / La mia Ragazza mi ha Lasciato

La mia Ragazza mi ha Lasciato

La mia Ragazza mi ha Lasciato

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 28. Scrivo perché sto davvero male e non riesco ancora a capire perché la mia ragazza mi ha lasciato, se così si può dire. Stavamo insieme da quattro anni e dopo che nell’ultimo periodo la vedevo strana nei miei confronti mi ha lasciato dicendomi più che altro che doveva pensare e stare da sola. La cosa bella è che nella prima settimana delle tre, lei non mi voleva sentire anche se io ho fatto il modo di farmi perdonare in tutte le maniere lettere d’amore, fiori, dediche, ecc…
Poi mi ha chiamato dicendomi come stai e che mi voleva parlare. ero molto felice di questo incontro, avevo pensato dentro di me che le cose si fossero rimesse a posto.
Parlando mi ha detto che ci tiene a me, ma che per il momento non vuole sapere di rimettersi con me e che vuole un altro pò di tempo per pensare. In più io e lei abbiamo la stessa comitiva e andiamo nei stessi locali.
Così mi ritrovo ad uscire con i miei amici, a vedere lei che può ballare con qualcun altro ed io sto male, ma vedo che lei fa un pò quel sorrisino malizioso che mi viene voglia di mandarla a quel paese.
Ma il vero problema e che non ce la faccio più! Vorrei tanto che non mi prenda in giro o che nello stesso tempo stia decidendo tra me o un altro. Anche se vorrei dimenticarla sta sempre davanti a me e se mi avesse detto che era finita per sempre forse mi sarei già messo l’anima in pace. Aiutatemi perchè non riesco a capire se è giusto continuare ad aspettarla, perché la paura sta condizionando ogni mia azione; forse dovrei cambiare comitiva e non vederla più, ma questo mi fa male.
Ho avuto altre storie lunghe, ma sono finite perchè litigavamo sempre. Con lei in quattro anni ho litigato solo due volte per stupidaggini.
Mi ritrovo confuso, non so davvero cosa fare. Vorrei riconquistare il suo cuore, ma più provo ad avvicinarmi a lei e più sto male. Vi prego, secondo voi cosa dovrei fare?

Da: Emanuele

4 Commenti

  1. Ciao Emanuele
    secondo me se tutto funzionava tra voi potrebbe esserci un altro a tua insaputa. Lo so che fa male però la probabilità è molto alta.
    la cosa migliore da fare adesso è non chiamarla (per non sentirsi dire le solite cose che ti lacerano dentro), non vederla e non avere contatti con la sua famiglia. Questo ti farà soffrire all’inizio moltissimo, ma è l’unico antidoto.
    Fiori, rose o poesie d’amore adesso non servono, non la faranno tornare da te. Se passa del tempo invece lei non sentendoti potrebbe ripensarci e ritornare sui suoi passi o forse potrebbe capire che un eventuale terzo uomo non fa per lei..
    Fidati di me stò vivendo la tua stessa situazione anche se io sto già incominciando ad “odiarla” per come mi ha lasciato, ed un po’ di sana rabbia ti farebbe sentire meglio..

  2. scusa se sono molto franca ma secondo me c’è un’altra nella tua storia. Anche il mio ex ha fatto la stessa cosa. Non sapeva più cosa provava per me per poi scoprire che in realtà non sapeva se la sua attuale ragazza avrebbe lasciato il fidanzato per lui. Una grande presa per il c…..

    In bocca al lupo

  3. purtroppo la mancanza di sensibilità è normale e tu non saprai mai se ti ha lasciato per un altro o meno.
    Il problema ora, non è lei, bensì come ti senti tu.
    Nessuno ti darà mai la certezza che tornerà, la devi solo lasciare andare. Quando meno te lo aspetti potrebbe essere lei a tornare da te.
    Ti consiglio di vederla ogni tanto, non sparire ma soprattutto sii forte davanti a lei, non mostrarti debole.
    Non può dimenticarti così facilmente, sono stupide, ma non insensibili.
    Io ora sto piangendo per la mia ragazza che mi ha lasciato mentre ti scrivo… perchè mi manca tanto.. anche se oggi l ho rivista per qualche oretta… devi seminare.. e poi raccoglierai… in qualsiasi modo andrà… qualcosa questa esperienza ti(ci) lascerà. Questo è sicuro. Tu con i sentimento stai apposto.. Ora sta a lei sbatterci la testa. poi tutto si vedrà.

  4. Ascolta CORNUTONE degli Squallor.
    Maestri di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *