Home / AMORE FINITO / La fine di un grande amore

La fine di un grande amore

Ciao a tutti ragazzi, scrivo perchè quella che sto vivendo è la fine di un grande amore. Dopo un periodo che le cose non funzionavano tra noi un mese fa mi dice che voleva prendersi un periodo di pausa di un mese. Ho accettato anche perché non avevo alternativa e stasera è arrivata la prova del nove! Stavo passando vicino alla sua palestra quando ho visto lei che si baciava con l’istruttore prima di salire in macchina.

Mi sono son sentito morire, anche se ormai non c’erano più dubbi, è come se all’improvviso tutte le mie paure si avverassero, il crollo, la fine di un grande amore.

Non voglio ancora credere che questa persona mi abbia potuto fare così tanto male con questa decisione e freddezza, mai avrei pensato che in meno di un mese di lontananza (solo fisica,in quanto ci sentivamo quasi ogni giorno) abbia potuto cancellare il grande amore che diceva di provare per me e si sia buttata subito addosso ad un’altro! Ogni sera quando ci sentivamo mi diceva che dovevo avere pazienza, che non c’era un altro, che semplicemente stava vivendo un periodo di confusione e che aveva bisogno di fare chiarezza con se stessa.
Il brutto di tutto ciò è che sono assalito dai sensi di colpa, magari se non ci fossimo allontanati tutto questo non sarebbe successo, ma poi penso che quando si ama davvero non si può desiderare un’altra persona e che quindi tutte le sue parole negli ultimi mesi era false. I suoi “ti amo”, “non ci lasceremo mai” mandati all’aria da un caz…di istruttore di palestra. Basta davvero così poco per far finire un grande amore?
Mi chiedo se sia giusto soffrire come un cane per una persona che si è rivelata una finzione e che mi disprezza con tutto il suo cuore solo perché ormai sono un intralcio alla sua nuova storia.
Sto cercando in tutti i modi di salvare la mia dignità, da quando ho scoperto che aveva in testa un’altro non l’ho più cercata, mai! Il bello è che proprio lei criticava tutte le ragazze perché poco serie, lei che fino a pochi giorni prima mi parlava di matrimonio e di figli, lei che vorrei solo chiederle come si fa a tradire un amore ma soprattutto se stessi quando si promette amore e poi è tutta una menzogna. Sto vivendo la fine di un grande amore e mi rendo conto all’improvviso di quanto tutto quello che ho costruito sia inutile…senza di lei.

Da: Daniele

11 Commenti

  1. Ciao Daniele, non sai quanto ti capisco. E’ la prima volta che scrivo su un forum ma ne ho davvero bisogno perchè mi sento davvero uno straccio ed ho bisogno di sfogarmi. Quando ho letto la tua storia ho capito che non sono sola a vivere questo dolore. Stavo vivendo una bellissima storia con un ragazzo; tutto era perfetto e lui mi cercava in ogni momento della giornata. Non mi sentivo cosi viva da tantissimo tempo, come se tutta la mia vita fosse cambiata grazie a lui.
    Il fine settimana mi trasferivo a casa sua. Poi mi ha chiesto di andare in vacanza insieme con altri suoi amici e cosi siamo partiti. La notte prima ho dormito da lui ed al mattino siamo andati in aeroporto. Appena arrivati in albergo ha smesso di parlarmi. Non sapevo cosa gli fosse successo ma all’improvviso era cambiato, un’altra persona. Musi lunghi, imbarazzi in camera , alle mie domande nessuna sua risposta.
    Siamo stati a Valencia, una città bellissima, ma per me è stato un incubo. Lui si irritava per qualsiasi cosa e non perdeva l’occasione per offendermi davanti agli altri senza motivo. Ne io ne gli altri capivano perché si comportasse così, anche perché anche hai suoi amici gli aveva detto di amarmi alla follia. Tornati a casa è sparito per una settimana , fino a che mi ha cercata ed abbiamo parlato. Mi ha detto che non provava più un amore intenso e non sapeva la ragione, ma che comunque non poteva fare a meno di pensarmi. Di li mi ha chiesto di uscire per poi tirarmi pacchi; ci sentivamo al cellulare per non dirmi nulla salvo che era in riflessione ma che sarebbe tornato. Poi da 10 giorni è completamente sparito ed io sto a pezzi. Non ci capisco niente, non sò come si faccia a dire ti amo il giorno prima e poi rimangiarsi tutto. Non sò che fare: vorrei cercarlo ma per dirgli cosa? Vorrei sapere la verità, fargli domande ma tanto so che è inutile…forse inutile come tutta la nostra storia d’amore.

    • ciao Francesca, ti scrivo per darti conforto e per aiutarti a capire che in amore non esistono manuali o risposte a domande apparentemente naturali.
      Sto vivendo da pochissimi gg la tua stessa esperienza dopo avere trascorso più di 10 ANNI con la persona che amo.
      Ho dedicato tutto il mio tempo e le mie risorse per lei, ma non ne sono affatto pentito, rifarei ogni singola cosa che ho fatto.
      E’ qualche gg che mi sembrava irritata dalla mia presenza, fin quando una sera ha messo in dubbio l’amore che provava per me, dicendomi che non sapeva se mi amava per cio’ che c’è o per ciò che c’è stato in passato.
      Adesso sono 2 sett che non viviamo più insieme , ma mi ha giurato che non c’è nessun altro uomo.
      anche io credo sia impossibile smettere di amare all’ improvviso.

      Ho cercato di non chiamarla, ma alla fine, distrutto dal dolore, l’ho sentita e le ho detto che l’amavo e che è il senso della mia vita.
      Forse è inutile, anzi magari si è ancora più infastidita, ma credimi….improvvisamente mi sono sentito meglio.

      A volte bisogna essere egoisti, ma non pensare che la tua storia sia stata inutile.

      ciao

      • Ciao Mario, e grazie mille delle tue parole.
        Hai ragione, a volte bisogna pensare a se stessi e perchè no, essere egoisti ma credo che se devo pensare davvero a me stessa in questa fase devo non sentirlo e vederlo perchè il solo pensiero di lui mi fa male.
        Nel tuo caso penso che tu faccia benissimo a cercarla ma non essere insistente, l’amore non deve essere supplicato.
        Pensa anche a te stesso e cerca di vivere al tuo meglio, d’altronde se vuoi essere egoista davvero devi pensare al tuo vero benessere.

        Un grande abbraccio

  2. il vero problema è che malgrado quello che t’ha fatto sta donna tu ancora ti chiedi perchè ancora la ami. ma come si fa? Un po d’orgoglio o amore per se stessi. Possibile che anche se si viene trattati come degli stracci vecchi si è ancora li a chiedersi, si…ma io la amo ancora.
    Il vero problema è che tu non hai amore per te stesso! Lavora su questo

  3. Sono passati 4 mesi da quando mi ha lasciato dopo una storia durata 6 anni. Avevamo deciso di trasferirci a casa mia per convivere ma la sera ci siamo sentiti per telefono prima di addormentarci come tutte le sere e ci siamo dati la buona notte come sempre.
    La mattina dopo mi arriva un messaggio con scritto:non è più il caso di andare avanti, non so più cosa provo per te perché tu sei cambiato con il tempo e forse ti meriti una ragazza che ti dia più attenzioni. Questo messaggio mi ha troncato le gambe. A causa del lavoro non ci vedevamo tutti i giorni, e quando avevo tempo libero ero tutto per lei. Non credo di avergli fatto mai mancare nulla o che mi sia mai comportato male con lei.
    Ma dedicandogli tutto il mio tempo il mio mondo era lei, di conseguenza tutte le mie amicizie sono state messe in disparte e trascurate con tutte le conseguenze che sapete benissimo,
    In questi due mesi l’ho rincontrata un paio di volte e tutte le volte mi ha detto piangendo che lei non aveva assolutamente nessuno in testa e questo fatto lo ha ribadito più volte anche ad alcuni miei amici, ma io, vista l’esperienza di molti miei amici, so che al 99% quando la donna lascia è perché c’è un altro nella sua vita. A conferma di questo ho poi saputo da una nostra amica (che vedendomi accollare tutte le colpe della rottura ha deciso di dirmi la verità) che lei aveva iniziato una storia con un suo collega di lavoro “sposato e con due figli”!!! Mi ha anche detto che proprio una settimana fa questa storia è finita, ma lei non sa perché.
    Io non ci tornerei mai per principio,perché non sono un oggetto che puoi teneri in disparte e usarlo quando più ti torna comodo,però questo fa contrasto con la mancanza di lei e di tutte quelle cose che ci tenevano uniti e in 6 anni di cose e di eventi ne passi tante, che qualsiasi luogo, evento o riferimento lo ricollego con lei al mio fianco.
    Non so davvero cosa fare, cosa pensare, soprattutto ciò che mi ha fatto davvero male è stata la sua freddezza nel lasciarmi. Un sms per dirmi che era finita che ci saremo incontrati per parlarne da lì ad 1 mese perché non voleva incontrarmi, il dirmi che era soprattutto a causa mia e poi scoprire che c’era un altro.
    Che dire, piano piano comincio ad alzare lo sguardo verso il futuro, le possibilità che ho e che devo riuscire a sfruttare. Le probabilità, seppur vaghe, di trovare una persona che come minimo capisce cosa voglia dire volersi bene.

  4. Ciao, non racconto le mie storie, sono lunghe, ingarbugliate e non ci si capisce nulla.
    Posso soltanto dirti questo…. Quando una persona mette delle distanze è sempre perchè vuole nasconderti qualcosa e allo stesso tempo tenerti in caldo nel caso voglia ripensarci. Se una persona non ha valori, non potrà mai amare nulla, potrà solo mettere un neonato in un cassonetto… o il suo uomo nel gabinetto.
    Ti sei scansato un fosso… ti sei salvato.. sei un uomo fortunato.
    Valuta meglio la tua compagna la prossima volta.
    Cerca di non donarti troppo a lei, non darle mai sicurezza del tuo amore…. amala segretamente.
    Un Caro saluto.
    Ciao.

    • Giustissimo il tuo consiglio di amare ”segretamente”

    • Marco le tue parole mi hanno aperto un fiume di lacrime… hai totalmente ragione.
      Si vede che anche tu devi aver passato qualcosa di enorme…e che hai pensato giorno e notte dove avevi sbagliato per giorni e mesi… fino a capire che il problema non eri tu, ma era lei.
      Siamo innamorati di egoisti cronici, gente che commercializza i sentimenti.
      Chiara

  5. Ciao ragazzi, proprio come voi io sto vivendo un periodo difficilissimo, dove l’amore che lui provava per me è stato messo in discussione da questo suo generale malessere, questa sua mancata spensieratezza, che neanche lui sa spiegarmi..dice che l’amore nei miei confronti non centra nulla, è un suo stato d’animo che non sa spiegare. Non mi ha lasciata,ma tutto è cambiato un mese fa, da quando ha cominciato un nuovo lavoro: nessun Ti amo,nessuna parola dolce,quelche sms qua e là e io qui a casa a pensare, a piangere a cercar di capire il vero motivo di questo suo cambiamento. Sono io la causa ?Non mi ama più? Non è più sicur di voler continuare a vivere con me per costruire qualcosa insieme? Mi ha sempre detto di essere la sua donna ideale, che mi vorrebbe a suo fianco per sempre, come mamma dei suoi figli..e adesso? Nessuna conferma,nessuna parola, solo un vuoto nel mio stomaco che mi porta a essere stanca, triste, delusa, a ripetermi il perchè l’ AMARE TROPPO fa cosi’ male…

    • Va a capire gli uomini, sempre pronti a grandi promesse e poi all’improvviso cambiano dal giorno alla notte. Spero per te che sia solo un momento di smarrimento quello che sta vivendo il tuo uomo e che non ci sia un’altra che lo sta illudendo.
      Dovresti provare a fare cose nuove con lui, forse avete bisogno di nuovi stimoli per ricominciare alla grande. Preparagi una cena a sorpresa oppure organizza un bel weekend in qualche agriturismo. Cerca di ascoltarlo per capire cosa davvero non va in lui. Fai il possibile per riaccendere la fiamma e se poi dovesse finire..be, non avrai nulla da rimproverarti.
      Un abbraccio

  6. La fine di un grande amore non deve diventare anche la fine di se stessi. Ama te stesso, ama la tua vita, ama il tuo coraggio e ama la tua sofferenza. Comprendi le tue debolezze e lavora su di esse. Sogna di tornare a vivere alla grande perché i sogni anticipano ciò che potremmo realizzare nella vita. Esci, corri, gioisci, soffri, ma vivi! Non startene chiuso in casa a soffrire per amore! Non startene chiuso con te stesso. Rivoluziona la tua vita, d’altronde non c’è momento migliore per farlo. MERITI UNA VITA BELLISSIMA!
    Con affetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *