Home / RINASCERE / La distruzione è la via per la trasformazione

La distruzione è la via per la trasformazione

é come una ferita preziosa, come una tristezza a cui non vuoi rinunciare perché è un dolore troppo piacevole. Tutti vogliamo che le cose restino uguali, accettiamo di vivere nell’infelicità perché abbiamo paura dei cambiamenti, delle cose che vanno in frantumi. Io ho guardato questo posto, il caos che ha sopportato. Il modo in cui è stato adoperato, bruciato, saccheggiato, tornando poi ad essere se stesso e mi sono sentita rassicurata. Forse la mia vita non è stata così caotica, è il mondo che lo è. La vera trappola è restare attaccati ad ogni cosa. Le rovine sono un dono, LA DISTRUZIONE E’ LA VIA PER LA TRASFORMAZIONE!  dal film : mangia, prega, ama.

Questa parole hanno qualcosa di magico e volevo semplicemente condividerle con voi.

da: Simone

22 Commenti

  1. Ho visto questo film è ricordo perfettamente questa frase. Wow, ricordo di aver sentito i brividi quando ho sentito queste parole. Così vere e così forti allo stesso tempo. Grazie Simone, bel pensiero da condividere

  2. …io non ho visto il film, ma direi che è proprio un messaggio netto a chi della Vita vera si vuole vestire…speriamo funzioni…

  3. Adoro questa parte del film. Ho fatto in modo di avere questo DVD ed ho rivista questa parte moltissime volte. Si può essere d’accordo o meno con essa ma ha una forza incredibile. Per il resto il film mi è piaciuto anche se da una descrizione di Roma, la mia città, assolutamente non realista.

  4. Non ho visto il film, ma ritengo che la distruzione è la via per la ricostruzione ammesso che ne rimanga qualcosa.
    La trasformazione invece, avviene con grosso impegno e molti sacrifici, facendo leva su tutte le esperienze passate, positive e negative.
    In questo modo gli eventi che abbiamo vissuto e ciò che siamo diventati nel tempo non vengono distrutti ma ci danno la direzione della vita che vogliamo vivere.
    La trasformazione avviene lentamente per alcune persone, come il bruco che diventa farfalla!

  5. C’è una grande verità in queste parole, cioè che a volte per poter cambiare bisogna ricominciare da zero completamente.
    Distruggere tutti le nostre credenze, i nostri fondamenti,le nostre certezze,il nostro io che conoscevamo e metterci alla prova in una situazione per noi del tutto nuova.
    La distruzione è la via per la trasformazione!

    • sono d’accordo con te Vale. L’unica verità di questo film, è che bisogna distruggere il passato se si vuole davvero ricominciare. Ma distruggere il passato che ha formato ciò che siamo adesso è un’impresa ardua. Ci vuole coraggio, forza, tenacia, fiducia ed amor proprio.

  6. Il vero segreto è nella volontà e poi tutto può rinascere dalle rovine. La forza, la determinazione, la volontà sono le armi per ricostruirsi dalle rovine di una vita. Ma certe persone non cambieranno mai idea anche quando avranno toccato il fondo perché non hanno sfruttato il dono più prezioso, cioè imparare dalla sofferenza. Il dolore non è mai fine a se stesso ma è la molla che ci da slancio e ci permette di cambiare.
    Imparare le lezioni della vita e farne un utile insegnamento di crescita, questo è l’insegnamento che tacitamente ci danno le rovine.
    La distruzione è la via per la trasformazione!!!

  7. …la distruzione insegna la distruzione…altri mattoni serviranno per ricostruire ciò che si è distrutto…altri progetti serviranno per rettificare ciò che era pericolante…altre risorse serviranno per non giungere ad un altra distruzione…la distruzione è distruzione…perdonatemi se interrompo le vostre convinzioni…

    • Io sono d’accordo con te, la distruzione è distruzione e non sempre si ricostruisce dove si è distrutto. Soprattutto quando si tratta di distruggere convinzioni o apparenti certezze è davvero dura ricostruire fiducia.

  8. …chi ha ricostruito, chi ha trasformato una distruzione…chi ha avuto mai la sorpresa di sentirsi dire: “…sai mi sono sbagliato, ti amavo, ti amo e ti amerò più di prima…perdona il mio smarrimento…”?..non credo sia successo realmente a qualcuno di Noi…mai…nessuna sorpresa…ad un terremoto succede sempre una scossa di assestamento…ma servirà soltanto a ricordare che il terremoto è già avvenuto…ed è stato devastante…

  9. …chi distrugge evidentemente aveva già la netta intenzione di farlo, quindi perchè si dovrebbe credere che dopo aver avuto il tempo di meditare su come, quando e perchè (veri o falsi), dovrebbe ancora perdere tempo per ricostruire ciò che ha devastato…? …meditate…tutti…

  10. x F74.
    Non sono proprio d’accordo su ciò che dici. In linea di massima tu hai ragione, una persona che medita per lasciarti, sapendo che ti distruggerà la vita, difficilmente torna sui suoi passi. Eppure ci sono le eccezioni, persone che si sono affrettate a chiudere storie d’amore che duravano da anni perché corri o infatuati alla bella di turno, che poi si è rivelata per quello che era…una interessata solo ai soldi e niente altro.
    A quel punto provano a tornare indietro, a chiedere perdono e purtroppo c’è pure qualche povera disgraziata / o pronta a perdonarlo!

    • …nessuna pietà…

    • …e scusami se mi dilungo!!! Proveniente da una mente contorta: “a volte tornano con la certezza che saranno rifiutati, così si dispenseranno definitamente da ogni responsabilità”…questa è la trasformazione…la fine che rende arida anche la più verde foresta tropicale…nessuna pietà…

  11. Quello che resta di un amore finito sono solo feriti sul campo. A quel punto, se ancora sei vivo, curi le tue ferite, ti riprendi lentamente, comprendi gli errori commessi ed una volta guarito preghi affinché la tua vita possa rivivere un nuovo amore.
    Ma se una volta guarito vuoi tornare a combattere la battaglia che hai già perso una volta, sperando che gli attori in campo siano cambiati con il tempo, allora ti illudi solamente e sei consapevole che tornerai a soffrire di nuovo.
    A quel punto non giustificarti, non cercare aiuto, non recriminare il passato, perché bisogna essere responsabili delle proprie scelte!

  12. …quelli che trovano il coraggio di distruggere ciò che distruggono, lo fanno consapevolmente per distruggere…la nobiltà non era altro che illusione, la verità una delusione, la realtà un ipotesi continua…dobbiamo cercare di non creare più illusioni ritenute nobili…faremmo un gran male e basta…

  13. ”Io ti ho amato Steven”
    ”Lo so..ma io ti amo ancora”
    ”Allora amami”
    ”Quanto mi manchi..”
    ”Va bene così. Mandami amore e luce ogni volta che pensi a me, e poi dimenticalo. Non durerà per sempre, niente dura.”
    eat pray love

  14. I ricordi, se il passato è stato vissuto intensamente, non si possono distruggono. fanno ormai parte di te, possono apparentemente sparire per poi ripresentarsi improvvisamente ed inaspettatamente. Fanno parte di te, vivono con te.
    Non so proprio come si potrebbe distruggere il passato, ricominciare dopo qualcosa di forte dentro che è finito, non so risponderti.

  15. Io ho dovuto distruggere il mio passato per tornare a vivere, ed è stata davvero dura. Adesso il passato mi si sta presentando di nuovo, ma credo che davvero adesso sono diverso. Posso affrontare la mia ex senza nessun rimpianto, ma solo con grande affetto. Non pensavo in passato di poter arrivare a tanto!

  16. Ho visto e rivisto questo film, rivedendo questa scena innumerevoli volte. Queste poche parole riescono a spiegare meglio di qualsiasi testo cosa significa soffrire e poi rinascere. Solo chi ci è passato può capirmi, e può capire queste parole.

  17. Un amico del passato è ritornato nella mia vita dopo 30 anni o 10 come dice lui (mi ha rivista.io no) per distruggermi.
    Subito pensai a una bellissima sorpresa ma poi si è trasformata in un incubo senza fine perchè,è sparito…ho fatto di tutto per sapere da lui la verità o un chiarimento per capire i nostri errori di comunicazione o di sbagliato comportamento,…la risposta è stata IL SILENZIO!Sono convinta che lo ha fatto apposta per farmi soffrire e c’è riuscito perfettamente perchè non ha mai digerito il mio rifiuto passato!Ora,a distanza di 5 anni penso che la “distruzione per trasformarsi” su di me ha avuto l’effetto contrario, sono peggiorata sia fisicamente che moralmente e sorrido molto meno..perciò,l’azzeramento della tua vita può servire solo per un cambiamento positivo e non negativo come nel mio caso…detesto le sofferenze inutili…PERCHé DEVO ESSERE IO A DECIDERE SE E QUANDO RESETTARE TUTTO E NON UN^ALTRA PERSONA PER ME!!!!Ero la persona più bella.pura viva e positiva del pianeta e lui mi ha trasformata in una vecchia brontolona insoddisfatta di tutto e tutti e senza la gioia..vivendo cosi alla giornata…bleah!! E ORA???????????????????????????????????????????????

  18. Maria Grazia russo

    A simone
    In un momento terribile ho ripensato a quella frase. La distruzione è la via per la trasformazione. Poi più avanti nel film la protagonista aggiunge….dobbiamo accettare infinite trasformazioni….Ti ringrazio quindi per aver condiviso un pensiero sereno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *