Home / PROBLEMI DI CUORE / Il ritorno del ex

Il ritorno del ex

Ciao a tutti, non avrei mai pensato di ricorrere al uso di un sito per esprimere ciò che sto vivendo ed invece eccomi.
Lo scorso anno grazie a un incontro casuale conosco un uomo con qualche anno più di me; siamo entrambi divorziati, con due figli ciascuno dalle precedenti unioni ma di certo non è un problema. Da subito è colpo di fulmine stiamo molto bene insieme e nel giro di poco stiamo insieme, è l’inizio di ciò che è un sogno, finalmente dopo anni sola una persona che mi entusiasma e che mi fa provare sentimenti forti. In quel periodo, attraversiamo alcuni problemi, legati al suo lavoro da camionista che lo porta spesso a essere fuori per settimane intere e ai problemi che lui ha con la ditta per le pressioni che questa gli da, il suo lavoro non aiuta nemmeno nella gestione dei suoi figli infatti lui quando torna dopo settimane intere preferisce stare con loro che con me e il nostro era un rapporto telefonico o vissuto di fretta quando io riesco a raggiungerlo da qualche parte.

Così iniziamo a litigare, a dicembre 2015 lui decide di chiudere perché la sua situazione personale e lavorativa era pesante e non riusciva a darmi ciò che voleva. Litighiamo perché lo amavo e non riuscivo ad accettare la sua scelta e non ci parliamo più. A novembre di quest’anno mi cerca dal nulla, quando ormai avevo metabolizzato il distacco ed avevo iniziato a convivere pur continuando, probabilmente ad amarlo, attraverso un SMS in cui mi chiede come sto. Personalmente entro nel panico e i miei sentimenti tornano a galla più forti che mai! Il suo lavoro è quello di prima ha cambiato azienda per cui lavora ed è meno stressato ma è sempre via.

Al momento sa benissimo che sono perdutamente innamorata che il mio sogno è tornare con lui ma dice che devo dargli tempo e che non sa se poi riconsidererá un ritorno, riusciamo a vederci molto poco a causa del suo lavoro ma il telefono ci unisce e le nostre giornate passano stando al telefono anche 6/8 ore al giorno. Non ditemi di dimenticarlo, lo amo è tutto ciò che vorrei avere, sto bene solo con lui anche se poi in alcuni momenti mi sento morire e piango per nulla pensando a quanto amore potremmo darci e invece ci neghiamo. La domanda che mi tormenta è….. sarà innamorato? So che non avete una palla per leggere il futuro ma magari dalle vostre esperienze dirette o no potete aiutarmi
Grazie infinite!

da: Claudia

8 Commenti

  1. Beh, lui è stato molto chiaro . Tu puoi accettare questa situazione ? Si? Viviti sta cosa senza eccessivi patemi amorosi alla JR & Sue Ellen che fan solo venire la gastrite. No? passa avanti, cerca altro , datti ad hobby fichi, iscriviti agli highland games.
    Per la serie pensiero critico:
    1) la situazione non muterà finché O camionista non deciderà di cambiare lavoro o non andare in pensione.
    2) Da come la metti giù mi sembra che lui faccia un po’ i comodacci che vuole ed abbia il “coltello dalla parte del manico”. Tra l’altro comodissimo farsi risentire dopo un anno sapendo che c’è chi ci aspetta, evvabbè.
    3) Siamo sicuri che non abbia “situazioni” parallele? Siamo sicuri di poter dire che , durante i lunghi viaggi, O camionista ci sarà fedele ? Ci interessa? No? Alla grande , l’omini sono omini…
    4) Conosco due o tre situazioni in cui sto genere di rapporti funziona ma a finale tutto dipende da te e da quanto bene gestisci la tua vita al netto di O camionista
    https://www.youtube.com/watch?v=TV6y3DlRY9I

  2. Grazie per la tua risposta intanto! Posso no non posso ma devo perché altrimenti ci allontaneremmo ed allora starei ancora più male. Sarò sincera da dicembre scorso a novembre quando lui ha deciso di ripresentarsi ho cercato altro, mi sono guardata in giro ma non sono riuscita a trovare hobby o persone stimolanti perché appena iniziavo qualsiasi cosa la testa andava a lui e finiva tutto. Lui non cambierà mai lavoro e questa cosa mi è ben chiara, potrà cambiare azienda ma la situazione sarà sempre la stessa ed effettivamente lui fa i comodi suoi tanto sa che ci sarò sempre. Per le situazioni parallele non so che dire ovvio è che spero non le abbia…. ma tra il dire e il fare, è lui stesso che quando capita l’argomento dice che siamo amici e quindi nessuno dei due ha vincoli (e qua potrebbe esserci qualsiasi dinamica).
    Quindi secondo te andremo avanti così all’infinito fintanto che non deciderò di chiudere la situazione? Lui non potrebbe decidere di cambiare rotta?

    • Nah, lui non cambierà. Dipende tutto da te. Io personalmente, un po’ perché mi piace stare sereno, un po’ perché aspettare persone che usano gli altri a piacimento mi da fastidio, non ci perderei troppo la testa.

      • Anch’io ero come te e odiavo le mezze situazioni poi ho conosciuto lui e mi sono dovuta accontentare in qualche modo sempre. So che la cosa più saggia e la cosa che a mia volta consiglierei è di girare pagina per sempre. Il problema è riuscire a farlo visto che lui quotidianamente si fa sentire, si fa trovare eppure poi è anche il primo a sparire quando è con i figli e in tutto ciò non ci trovo coerenza. Solo che non riesco a chiudere quella porta perché l’amore vince

  3. figurati, non odio niente e le ho vissute un po’ tutte per questo ti dico : tutto dipende da te. Sei felice così? Ok . Non sei felice ma questo tuo stato ti fa in qualche modo sentire viva? Ok . Non sei felice e non te ne viene niente in tasca? Cambia .
    Buonannonuovo

    • Mi sto rendendo conto in questi giorni che ho dato troppo importanza a una persona che non se lo meritava. Una persona che mi ha fatto pensare a una cosa ma di fatto ne viveva un altra. Mi sento triste confusa e non capisco come posso aver creduto in qualcosa che ora mi sta distruggendo….. c’era qualcosa e si c’era qualcosa scema io a non averlo capito

  4. Ovvio che non è innamorato…altrimenti il suo primo pensiero come rientrava a casa era stare coi suoi figli e con la sua compagna.

    Io di camionisti padri di famiglia con mogli e/o compagne che vivono tranquillamente il loro amore ne conosco, se quello ti amava veramente fidati che ti trattava diversamente!

    • Già ora ne sono consapevole! Forse stremato dal tacere ha detto tutto! Ha parlato di un rapporto passato finito che non riusciva a chiudere e lo destabilizzava, mi ha detto di aver bisogno del tempo per voler ripartire ma di volerlo fare da me Gli ho detto che per come erano andate le cose e per la sua non sincerità, non gli chiudo la porta in faccia anche se lo meriterebbe. La lascio socchiusa ma dovrà essere lui ora ad esporsi e ad aver capito quanto sono importante. Lo aspetto ma a braccia semi aperte non spalancate. Vedremo cosa succederà, sto male sia perché mi sono fidata sia perché sono delusa di essermi messa completamente in gioco ma chiudere definitivamente fa davvero male così aspetto sue mosse, arriveranno??