Home / SOFFRIRE PER AMORE / Il mio ex non mi ha fatto gli auguri di Natale. Cosa faccio?

Il mio ex non mi ha fatto gli auguri di Natale. Cosa faccio?

Sono disperata, perchè circa tre mesi fa il mio uomo mi ha lasciata da punto in bianco, senza spiegazioni. Ho dovuto cercarlo io per capire cosa fosse successo. Premetto che è un uomo che preferisce farsi cercare. Non mi chiamava mai. Lo chiamavo sempre io. Non ha un’altra, ha detto che è stufo e vorrebbe cambiare, ma che comunque la sua porta sarà sempre aperta.

Ho perso la testa e sono andata in depressione. Ora mi sono un pò ripresa, speravo che mi avrebbe mandato gli auguri di Natale, ma no, nenche a capodanno si è fatto sentire. Cosa faccio gli scrivo io? Se lo vedo, come mi comporto? Devo dire che ho cancellato il suo numero dalla rubrica, perchè mi sentivo troppo male e avrei voluto dirgli di tutto. Vorrei che almeno per una volta mi cercasse lui. Grazie in anticipo per le vostre risposte

da: Alice

7 Commenti

  1. Alice, mi dispiace. Capisco come ti senti. Anche io sono tra quelli che cancellano i numeri dalla rubrica. Fa malissimo aspettare gli auguri e non riceverli.
    Io ho cambiato numero di telefono oltre ad aver cancellato i numeri. E’ la strategia migliore per smettere di aspettare ciò che non arriverà. Poi in questa epoca maledetta ci sono gli indirizzi mail, facebook (cancellata ovviamente), i detersivi anti calcare e le macchine veloci. Non posso cancellare tutto ma ci provo.
    Cancella tutto quello che puoi e cerca di creare qualcosa perché è l’unica soluzione.
    Scrivi, canta, suona, prendi un treno di ferro e cammina. Non saprei, solo….ricordati di werther e non prendere in prestito delle pistole.
    Alla fine c’è qualcosa di tragicamente divertente nell’abbandono che non riesco a suggerirti perché non ti conosco ma sono sicuro che se ti specchi nella superficie riflettente di un bicchiere pieno fino a metà, non farai fatica a concentrarti, al di la di ogni ragionevole dubbio, nella parte piena.

  2. Eh Alice, cosa fai… niente.
    Per quanto possa fare male, il fatto che lui non si sia fatto sentire vuol dire molto. Anzi, vuol dire tutto.
    Devi iniziare a metterti in testa di andare avanti e voltare pagina. E lo so, fa un male cane, ma lui è stato chiaro..
    Non fare niente, non scrivergli, sembreresti solo disperata, e anche se lo sei davvero, lui è l’ultimo a doverlo sapere. Però non devi nemmeno aspettarlo, perché non avrebbe senso.

    Coraggio.

    • Purtroppo per alcuni impegni in comune prima o poi lo dovrò incontrare. Cosa faccio? Sono talmente arrabbiata e triste allo stesso tempo che pensavo di non rivolgerli più la parola. Oppure faccio finta di nientee cerco di essere educata. Cerco di farlo ingelosire? Non so che fare. E se mi chiedesse di tornare con lui?

      • Ignorarlo di peso no. Sei comunque una persona matura e se ti capita di non poter fare a meno di dovergli parlare allora fallo con educata freddezza. Dimostragli che sai stare senza di lui.
        Ingelosire no, Alice. Non avrebbe senso.
        Lui ha detto che è stufo e vorrebbe cambiare, tu hai detto che lui è uno che preferisce farsi cercare… il fatto è che a lui non importa nulla di te. Ha tenuto aperta la porta semmai gli venisse voglia di sfogarsi… non perdere la dignità per uno così, per quanto difficile possa essere.
        Se ti chiede di tornare con lui, fregatene. Ripeto. Hai una dignità e sei meritevole di qualcuno che ti vuole davvero.

  3. Non ho mai scritto in questi blog, ma vedo che aiuta a sopportare meglio il dolore. Grazie per le vostre risposte.

    • Vorrei poterti dare una soluzione immediata al dolore.
      Purtroppo non esiste per nessuno, ci portiamo sempre dietro queste nostre ferite, più o meno rimarginate.
      Fa piacre sentire che almeno sfogandosi si riesce a stare un po’ meglio.

  4. Non lo contattare più. Lui è stato corretto e chiaro e ti ha lasciata. Logica conseguenza è che non vi sentiate più. Accetta la cosa e guarda avanti.