Home / Matrimonio in crisi / Ho sbagliato con mio marito

Ho sbagliato con mio marito

Purtroppo per una mia bugia mio marito mi vede come un mostro e non ha più fiducia in me. Ho sbagliato, lo ammetto, ma la mia bugia è derivata da una serie di conseguenze al suo comportamento immaturo.
Ora non ci parliamo e non ci guardiamo in faccia. Lui è molto arrabbiato con me e io mi sento uno schifo. Sto male per ciò che ho fatto,anche se innocuamente, e piango ogni giorno. Ho chiesto scusa ma lui non sa più chi sono, dice. Siamo sposati da diversi anni con un figlio di 7. Io non so più cosa pensare e ho paura che lui mi lasci. Mi sento sola e impotente,non so più come muovermi per poter restare con lui.

da: Fabiola

8 Commenti

  1. La tua storia mette molta curiosità. Qual è questa grande bugia che tuo marito ha scoperto e da questo a perso fiducia in te? Gli hai nascosto un’avventura che avuto con un altro uomo? Altrimenti è difficile capire perché Lui è cambiato così radicalmente nei tuoi confronti e tu stai così male?

    • Nessuna avventura con nessun altro uomo.
      La sua grande fissa è avere un altro figlio. Io no. E in questi ultimi mesi lui era ossessionato e io per non deluderlo gli ho mentito.
      Non ci parliamo e non mi guarda più in faccia da più di una settimana. E mi rispondo in tono scontroso o cattivo a semplici miei domande.

  2. Fabiola, concordo con Marco. La tua storia, forse raccontata di fretta è molto incompleta.
    Se non ci racconti bene, non possiamo aiutarti e/o darti consiglio.
    un abbraccio

    • Ciao Dave
      Ho aggiunto il particolare.
      Praticamente se farò un altro figlio lui sarà felice altrimenti no.
      Io nn so più cosa fare.

  3. Scusa Fabiola, siete sposati da 7 anni ed avete un figlio. Pensi che lui arrivi a lasciarti se non gli potrai dare un altro figlio?
    Quello che descrivi è un uomo piuttosto deciso ed anche poco innamorato.
    Addirittura credo che tu abbia mentito proprio per paura di essere lasciata il che rende la situazione anchora più grave. Se lui sta con te solo per questo sarebbe meglio per te stare con qualcuno che ti ami per quello che sei e per quello che puoi dare

    • Il suo è un chiodo fisso. È un forte desiderio.
      Io ammetto di aver sbagliato a mentire. Lui vuole questo figlio da anni. E io per anni ho tergiversato. Ho mentito e ho sbagliato.
      Però io sono confusa. Perché anche io ho dei desideri che nn possono essere esauriti ma non per questo amo di meno mio marito.
      Lui si sente preso in giro da me e non posso dargli torto. Ma mi fa più paura che la sua felicità giri intorno al secondo desiderio di un figlio.

  4. Hai mentito su una questione importante; non hai nascosto di aver comprato una borsetta firmata!
    Sapendo che lui vuole questo secondo figlio, é come se tu l’avessi tradito con un altro; anzi, per certi aspetti è anche peggio. Hai inficiato il progetto di coppia e familiare che lui aveva in mente. Stante che sia sempre la donna ,oggettivamente, a portare avanti una gravidanza, e conseguentemente ad avere per questo la determinatezza finale della decisione, questo non può prescindere da una chiarezza ed un approfondimento che evidentemente non ci sono stati. Se lui ti ama gli passerà. Ma, ripeto, avrà perso la fiducia e, i suoi atteggiamenti lo dimostrano. Spero che ciò non si rifletta in modo indelebile sul vostro futuro, condizionandolo . Auguri.

  5. E’ una cosa strana quella di volere per forza un altro figlio. Cioè capisco se voi non ne aveste nemmeno uno, ma uno ce lo avete. Ed pure strano che non sia la donna a volerlo, perché credo che il desiderio di maternità sia più insito nelle donne, non perché non ce l’abbiano o lo possano avere pure gli uomini, ma perché per gli uomini non c’è un orologio biologico che scade. Detto questo però non si capisce perché quest’uomo voglia assolutamente un altro figlio.
    Cioè le motivazioni possono esserci: mettiamo che lui sia figlio unico e che abbia sofferto molto per questa situazione perché voleva molto un fratello o una sorella, oppure altre spiegazioni che io non sto qui ad elencare che sono pure legittime. In ogni caso, avere un secondo figlio di questi tempi è difficile.
    Ricordiamo che l’organizzazione di tenere un altro bambino è sempre ancora più a carico della donna, che rinuncia così non solo alla carriera (almeno per un po’ ed è la parte forse meno importante), ma deve farsi anche carico di portare in grembo il bambino, partorirlo e soprattutto accudirlo, come di solito un uomo non fa mai. Le nottate svegli, i primi dentini, le pappette e i pannolini sono di solito a carico più della donna che di un uomo.
    E benché ci siano padri veramente presenti, ce ne sono altri che invece del proprio figlio si occupano solo quando si tratta di giocare con il trenino. Ora anche se tuo marito fosse uno “non da solo trenino”, un figlio lo ha, e può ritenersi accontentato a metà, e posso capire che magari tu non hai voglia di ricominciare da capo, con un neonato calcolando che hai ancora un altro figlio che deve ancora seguito.
    Ma la questione è che tu hai detto che è “ossessionato” da questo desiderio, al punto tale che tu per “paura” gli hai mentito. Ora senza voler sminuire la tua bugia, che è grave io vi suggerirei di andare da un buon terapeuta di coppia in modo da tirar fuori il perché tuo marito abbia così bisogno di avere un altro figlio, al punto da magari mettere in discussione l’unione con te e di conseguenza con la famiglia che ha già.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *