Home / SOFFRIRE PER AMORE / Ho fatto un pasticcio e me ne pento

Ho fatto un pasticcio e me ne pento

Avevo una relazione con un uomo a cui mi sono legata molto per svariati motivi. Ho sempre avuto sospetti che ci fosse un’altra in giro, ma pensavo di essere paranoica. Va a finire che scopro che in realtà l’altra c’era veramente. Lui ammette, ma non mi dà molte spiegazioni. Io mi sento malissimo. Sono arrabbiata, delusa da lui, da me. Non so cosa fare per star meglio.

Purtroppo l’unica cosa che mi viene in mente è scrivere all’altra, non volevo vendicarmi, non volevo far del male. Volevo solo sapere la verità. E la verità è che io ero l’altra. Inutile dire che mi sono pentita subito di averlo fatto, mi sono sentita uno schifo. Avrei dovuto affrontare la cosa solo con lui, ma in quel momento non mi sarei fidata delle sue parole. Ovviamente lui mi dice che se lo meritava ma che non vuole più avere a che fare con me. È passato un po’ di tempo, la rabbia è passata. E lo sogno ogni notte. Vorrei potergli parlare. Ma ho paura della sua reazione.

da: Sara

11 Commenti

  1. Cioè? Tu sei l’altra? Vuol dire che lui è sposato e tu hai scoperto di essere l’amante…o cosa?
    Scusa ma la tua storia mi sta incuriosendo.

  2. Lui conviveva, quindi io ero l’altra a mia insaputa. Pensavo fosse lei l’amante. La fidanzata mi ha detto che erano in crisi, ma non si aspettava che lui la tradisse.

  3. Massima solidarietà, ti capisco e personalmente provo un odio sensa confini per la gente che gioca con il cuore degli altri soprattutto i traditori, dimostri di essere una persona molto matura a voler contattare l’altra solo per capire, al posto tuo saputa una cosa del genere mi sarei sentito morire ora prenditi cura di te chi ti mente cosi non merita il tuo amore sei troppo speciale per uno così buona fortuna.

    • Grazie. Purtroppo è sembrato che io volessi vendicarmi. Non che in fondo abbia troppa importanza. Solo che mi è rimasto uno strano malessere per come le cose sono andate a finire: non mi è piaciuto il comportamento di lui, ma neppure la mia reazione.

      • Quando ti trafiggono il cuore c’è poco da fare anzi fin troppo bene ti sei comportata ti faccio i mie complimenti per la tua maturità e dimentica quell’animale senza cuore se vuoi stare meglio

      • Dovrei dimenticarlo. Di sicuro lo farò. Solo che adesso sento il bisogno di affrontarlo…

  4. Ti capisco, ora vuoi avere spiegazioni, vuoi sapere perché ma a questi traditori non tirerai mai fuori nulla. Non ti vuole vedere non perchè c’è l’ha con te ma perché sente il peso delle sue azioni e prova rimorso. L’indifferenza è la miglior punizione per chi ci tocca il cuore nel nostro punto più tenero.

  5. La mia fidanzata (o ex) sta tenendo il piede in due scarpe e dopo 5 mesi da circa un mese si è presa una pausa. Parte della sua confusione è dovuta ad un ragazzo che però non ha mai saputo del mio legame con lei da circa 2 anni. Ho recuperato un suo indirizzo email e volevo scrivergli…. ma alla fine ho capito che lui è stato causa involontaria di questa mia situazione ed inoltre la amo al punto tale che non voglio rovinarle il giro di amici che si è fatta, perchè così non sarebbe amore ma semplicemente una vendetta. Non posso permettermi di dare giudizi, capisco cosa ti ha mosso, ma i chiarimenti dovevi chiederli a lui e nel caso non ti avesse convinto, prendere le tue dovute decisioni. Lui si è comportato malissimo, ma quando una persona non ci porta nel cuore, non c’è nessun modo per poterla riavvicinare. un abbraccio

    • Sei ammirevole, la maggior parte se non tutte delle persone che conosco non avrebbero fatto il tuo ragionamento. Io da canto mio posso solo dire che veramente il senso di vendetta proprio non c’era. Volevo solo cercare di stare meglio. In questo momento vorrei solo che lui capisse questa cosa, per me è stato importante e voglio continuare senza di lui sapendo che non prova rancore nei miei confronti.

      • Sara non prova rancore, te lo assicuro, al massimo si sentirà (come è giusto che sia) una m…a per come si è comportato con te e con quella che alla fine era la sua fidanzata. Frequentando questo sito, da quando sono in crisi con la mia lei, mi sono reso conto che è pieno di persone che giocano con i sentimenti di chi le porta nl cuore e questo è inammissibile, la sincerità è tutto, anche saper arrivare a dire che non si ama più è un gesto d’amore

  6. E così ho provato a chiamarlo, ho dovuto usare un altro telefono affinché mi rispondesse….quando ha capito che ero io mi ha detto che non voleva più sentirmi.
    Mi dispiace, volevo che ci lasciassimo senza odiarci reciprocamente. La cosa assurda e paradossale è che mi sono ritrovata io a voler chiarire il mio comportamento, mentre lui dopo tutto quello che ha fatto fa anche il risentito. Boh, forse alla fine sono troppo buona per questo mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *