Home / CRISI DI COPPIA / Gelosia

Gelosia

Soffro per amore e contemporaneamente faccio soffrire il mio compagno.
Ci siamo messi insieme 8 anni fa. Non siamo più giovani. Abbiamo tutto e 2 più di 50 anni. Tutti e 2 con un divorzio alle spalle.
All’inizio tutto bello. Emozionante. Dopo un anno e mezzo scopro per caso che mentre lui usciva con me si vedeva ancora con una sua ex. Andava con lei al bar ma faceva in modo che io non potessi esserci. Era in ospedale per un piccolo intervento e ha fatto in modo che un giorno non andassi a trovarlo perché ci doveva andare lei. È così altre volte.
Poi, una volta capito il soggetto ho iniziato a controllare il suo telefono. E così è emerso che voleva dare una botterella a una cameriera di un bar.
Io sono diventata gelosa e sospettosa. Più volte sono stata sul punto di lasciarlo ma non riesco.
L’estate scorsa ha toccato il fondo o meglio così credevo. Mi ha detto che gli sarebbe piaciuto dare una ripassata a una nostra conoscenza comune.
E pretende che io.prenda questa solo come una battuta spiritosa.
Ieri siamo stati a una conferenza e non ha fatto altro che guardare il lato A e B di una signora. E così fa sempre anche davanti a me. Non si preoccupa di quello che io provo. Io soffro per queste situazioni.
Lui vuole fare quello che vuole.
Se dico qualcosa. Aiuto è la fine!!! Dice che mi invento le cose. Che non è vero nulla.
Dopo 8 anni di frequentazione con questi alti e bassi è ovvio che non vuole nemmeno convivere con me! E io con lui!
Ora mi dice che con me non sa più cosa fare.
Io lo so. È ora di chiudere. Devo solo trovare il coraggio e la forza ma so che arrivano!
Sono stanca. Le ho provate tutte per mettere a tacere le voci dentro di me.
Se qualcuno ha qualche idea si faccia avanti.
Magari è la volta Buona!!

da: Francesca

3 Commenti

  1. Ciao Francesca, se è come hai scritto la sofferenza è soltanto tua. A lui fa comodo una donna come te legata da un sentimento vero, che si lamenta ma sopporta. Reagisci: staccati da lui dicendogli semplicemente che non ti fidi, che non sopporti questi suoi atteggiamenti, queste esternazioni, che vuoi ben altro. Meriti altro.
    Ci ripenserà, forse tornerà… ma non cambierà. Se non l’ha fatto finora…

    • Concordo in pieno con Nolan. Mollalo. Se hai già un divorzio alle spalle sai bene quando si arriva al capolinea.
      Ci sono tradimenti e tradimenti. Sguardi e sguardi.
      Un conto è vedere uno GUARDARE un altro ancora immaginare e bramare.
      Lui è un libidinoso come tanti che a 50 suonati non vuole ancora tirare i temi in barca per dare le ultime “bottarelle” perché ha vissuto una vita e vive di questo.
      Io non sono un uomo ma l’uomo che si sottomette ai suoi bassi istinti NON è un uomo ma un povero maschio soggiogato da se stesso. Non c’è schiavitù peggiore che esser schiavi di se stessi e dei propri errori perché herrare umanum est ma perseverare é diabolico.
      Non a caso ha già un matrimonio fallito alle spalle, avresti dovuto confrontarti con l’altra donna… Uno già scartato vuoi che sia un santo?
      Carissima Francesca ti dò della carissima perché sono quasi tua coetanea ( 55 anni) non solo di era ma di sogni e desideri. Io non ho avuto forza e coraggio di mandare a puttane il mio matrimonio sebbene lui amasse circondarsene e per certi versi per quanto si dichiarò pentito e mi ripete ogni giorno che sono la sua vita comunque il gentil sesso non gli rimane assolutamente indifferente…
      ma vedi?
      Io non mi.fermai a controllare il suo telefono ma presi quasi il master in investigazioni perché dopo 25 anni di vta insieme e figli e mia CIECA fedeltà volli.conoscere questo SCONOSCIUTO e purtroppo mi toccò l’inverosimile: assistere persino ad un suo amplesso e avrei voluto morireeeeee ma sono ancora viva e forse NON per caso,
      ma per poter assistere a QUANTO grande sia la Giustizia Divina che da oltre 10 anni ho potuto toccar con mano laddove io non lo avessi bastonato abbastanza lo ha fatto quella Giustizia con una perizia certosina.
      Ho toccato con mano tutti i suoi fallimenti come uomo. Su tutti i fronti: lavoro, non ebbe quella promozione concessa invece ai sub dei suoi subalterni.
      Salute, mentre tentava di fare il figo che tornava in palestra, piscina e a correre solo perché una 20anni meno di me gliela diede senza pensarci due volte ma conosciuto il soggetto ebbi la certezza che davvero non poteva permettersi di meglio sul mercato e ancora oggi ormai 40enne non ha trovato il fesso che l’ha scelta per la vita non per una scop….
      Detto questo il palestrato figo irriducibile invece gli tocco’ andar sotto i ferri tre volte e avere ischemia per capire che il tempo delle mele era finito per lui, eppure pur senza fisico e palestra si inchinava sempre davanti alla prima gonnella sebbene dei veri cessi come quella e che io fisicamente mi fumo.ancora nonostante l’età.
      Questo per dirti che, tranquilla chi sbaglia prima o poi paga anche se non si vive per questo!
      Ma lo so solo IO cosa mi costò non ripagargli la moneta perché non mi mancavano certo occhi puntati su di me nello stesso modo come lui guardava le altre… e fu allora che mi.chiesi ANCORA più forte: ” ma lui COME ha potuto!”
      Detto questo in questo assistere al suo percorso di divine bastonate su ogni settore ha pagato anche in famiglia con una donna, la sua stessa figlia che si è persa per strada come lui col primo sconosciuto trovato per strada col quale ha avuto pure un figlio in tempi prematuri tanto che oggi è ragazza madre, una ragazza madre che lui avrebbe voluto buttar fuori appena la seppe incinta… Una ragazza madre che lasciò il suo primo amore che perse 18 kg per lei dopo 8 anni che stavano insieme. Ma vedi?
      Lui ha pagato anche così perché GUAI a chi toccava la figlia e Giustiza Divina ha ritenuto opportuno che si perdesse la figlia NON la moglie per quell’anima pura che aveva che sarebbe stato un vero peccato perdere.
      Eppure l’ho visto stringere i pugni impotente diviso tra rabbia e amore e gridare ” E IO DEVO SUBIRE LE SUE SCELTE ???”
      e allora solo allora quando pacatamente gli risposi:
      “Lei è il risultato di quel che ha dovuto subire dal proprio padre, di quel veder soffrire e raccoglier le lacrime della propria madre a soli 12 anni, subendo le sue macabre scelte.
      Lei aveva tutto il DIRITTO di sbagliare data la sua giovane età ma il proprio padre NO… Non aveva 20 anni infatti ma 42 e 25 anni di matrimonio e figli, DI CHE COSA VOGLIAMO PARLARE??? Ora sai anche tu cosa significa SUBIRE le scelte altrui di chi hai a cuore e RINGRAZIA che non ti é toccato subire quelle della compagna di una vita!!! Giudichi tua figlia tu.
      Se provi a dirglielo lei ti sputerà in faccia.
      Abbassa la testa e prega per lei. Siete uno degno dell’altro. Hai trovato il pane per i tuoi denti e ringrazia che io sono ancora qui come il giorno che mi.conoscesti appena adolescente!!!”
      Da quel giorno ammutolì e le mie investigazioni una tantum di verifica se il ladro rubava ancora lo videro innocente anche se beccato a fare un drink con un’amica.
      ma quel che più mi colpì fu la sua risposta ad un collega che voleva portarlo a “divertirsi” con lui e il suo diniego per la prima volta!
      Per questo sono ancora qui. Perché si può sbagliare e pentirsene anche se io non provo assolutamente più quell’amore di un tempo perché mi ha fatta troppo soffrire e il mio matrimonio si è rivelato presto una lenta inesorabile lunga agonia fatta di quelle stesse cose che vedi tu oggi.
      Fattele bastare.
      Hai diritto di passare gli.ultimi anni della tua vita sereni.
      Fai testacoda e aspetta fiduciosa l’uomo che verrà ma ricordati che “il buongiorno si vede dal mattino! “il prossimo fai subito le tue verifiche impedendogli pin che vi dividano e mettendogli sotto controllo il telefono.
      Solo DOPO fai la tua scelta.
      Puoi ancora permettertelo.
      Buona Vita

  2. Lo hai già detto: la cosa più giusta è lasciarlo. Cosa ti ha dato finora? Nulla. Ti ha già tradito, vuole tradirti, non ha rispetto di te perchè quando andate in giro insieme si squadra le altre da capo a piedi. Ora che te lo tieni a fare uno così? A me fa solo schifo, e si capisce che non ti ama, non ti vuole nemmeno bene, e non ti rispetta. Sinceramente se una si deve far venire un fegato grosso come un cocomero per un bastardo simile… Ma chi te lo fa fare? Meglio soli se una deve stare accompagnata con uno che la fa sentire più sola e pure incavolata e magari si deve sentire dare della pazza perchè lui ha deciso che nella età in cui dovrebbe essere maturo pensa di essere ancora un ragazzo di venti anni (e dubito che i ventenni si comportino così da bastardi come lui).
    Vedrai che vivrai molto meglio senza un tipo del genere. Lascialo alle sue fantasie e alla sua immaturità e cafonaggine. Non merita altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *