Home / SOFFRIRE PER AMORE / E’ davvero tutto finito?

E’ davvero tutto finito?

Ciao a tutti, sono una ragazza di 30 anni, che ha passato la metà della sua vita a vivere una storia che è naufragata senza nemmeno che me ne accorgessi.
14 anni insieme, non uno o due, 14 lunghi/corti anni! Una storia nata dopo 4 anni di corteggiamento serrato da parte sua e la mia resistenza perchè troppo piccola e già forse troppo razionale. Alla fine capitolo dopo essermi innamorata di lui per il suo carattere più che per l’ aspetto fisico! inizia questa storia, cioè la mia vita e lo amo, lo desidero, lo adoro è il mio tutto e penso di esserlo anche io per lui. Solo che dopo pochi mesi di rapporto lui parte … va a lavorare a 800 km di distanza perchè ha litigato con il padre. e così inizia a delinearsi una storia fatta di continue partenze e ritorni.

Per 12 anni lui va e viene in giro per il mondo lavorando in ogni dove e cercando sempre nuove esperienze lavorative. Gran lavoratore ma che si scoccia per un motivo o per un altro sempre di quello che fa. Io intanto inizio l’università a 300 km da casa e cerchiamo di incastraci il più possibile per vederci! Cioè io seguo lui in ogni dove! Non gli dico niente dei suoi continui e improvvisi spostamenti perchè studiando fuori mi sentivo in colpa a dirgli di aspettarmi a casa, anche se io facevo ritorno al paesello ogni settimana e stavo a casa anche per lunghi periodi quando potevo. E così tra alti e bassi va avanti questa grandissima storia d’ amore. Io mi sento forte con lui e di lui, dico ci amiamo noi per resistere a tutte le intemperie della vita. Nessuno lascerebbe libero il suo ragazzo di stare fuori anche per 4 mesi di flia e attenderlo come un eroe al suo ritorno. Pensavo lui si rompe il culo a lavorare mentre i suoi amici non fanno nulla. Pensavo starà accumulando soldi per farci una vita insieme appena gli impegni c’è lo permettano. Pensavo … !!!
Però pensavo male. Dopo 12 anni di questa vita, mai un fine settimana ad uscire quando non c’era lui, o un comportamento fuori luogo, ma  non perchè non me lo permettesse lui, che invece faceva quel che voleva, ma perchè non me la sentivo io. Pensavo che lui mi apprezzasse per questo. In ogni caso torna e decide di rimanere a lavorare al paese, io intanto finiti gli studi ero già rientrata anche io. E fatta dico ora ci sistemiamo, appena la situazione economica diventa più stabile mettiamo su famiglia. Senza sposarci perchè lui non vuole, vuole convivere. Ok accetto a malincuore anche questo. In fondo io voglio farmi una vita con lui e basta. Dura 2 anni questa trega, finchè a situazione quasi sistemata, lui mi dice che vuole trasferirsi perchè al paese non sta bene e li sicuro non riusciamo a farci una famiglia. Lui non ha un Euro da parte. A malincuore per paura di perderlo lo segue, partiamo senza soldi ( solo qualche mio risparmio ) direzione Svizzera. Non sarei voluta partire, dopo tanti anni di studio e finalmente a fare il lavoro per il quale avevo sudato soldi e fatica, però non volevo perderlo. Lo seguo.
Mi rifarò li una vita, troverò un lavoro e poi cercherò di fare anche il mio, tanto c’è lui il resto non conta. Ma la vita non è così lineare come sembra, la sorpresa era nell’ angolo. Lui dopo molte complicanze dovute al posto si mette a lavorare, ed io … io … io non trovo nulla. Passano i giorni, i mesi, 7 per la precisione, ed io sempre più in crisi gli chiedo di ripensare alla scelta fatta. Lui non ne vuole sentire ragioni. Una casa, due lavori, più amici e famiglia , non valgono un lavoro a contratto di 3 mesi in 3 mesi. Stanca perchè non dormivo più, sia per la situazione psicologica che economica, gli dico che torno un po a casa dalle nostre famiglie per respirare un po. E poi in base agli eventi vedremo il da farsi. Lui mi dice si vai, vedi che puoi fare con il tuo lavoro ecc…al ritorno in Italia mi trovo di fronte un altra persona.

Mi dice che gli ho fatto fare una vita di sofferenza, che sono stata un freno, che non mi odia, ma non ne vuole più sentire parlare della nostra storia. Cioè della mia vita!!! La sua famiglia scompare, perchè LO LASCIATO SOLO! Ed io sono a pezzi, in frantumi …la mia vita è andata in frantumi, così senza che me ne accorgessi, senza poter fare nulla! Perchè? Che devo fare? Dove ho sbagliato? Aiutatemi a capire , perchè conoscendo il suo carattere adesso lo devo lasciare libero, non ne vuole sentire ne di parlare ne di chiarire ne di capire. Il nulla!

da: disperata

15 Commenti

  1. Cara amica, mi dispiace tu stia male, veramente. L’unica cosa che posso dirti è che lui non merita la tua sofferenza, merita solo di essere lasciato solo e basta.
    Si debba vedere che in tanti anni, gran lavorato, lavoro a destra, a sinistra, trasferte varie e non riesce a mettere un euro da parte e dovete partire solo con i tuoi risparmi?? Per me è ridicolo. Io credo, ma spero di sbagliarmi, che lui in questi suoi “pellegrinaggi” si fosse fatto una doppia vita con un altra persona.
    Non fartene una colpa, tu lo ami e ti capisco, per lui faresti tutto. Sono così anche io, e tutte le volte ad essere così sono sempre stato fregato. Riprendi i tuoi interessi, i tuoi studi, le tue amicizie, stai vicino alla tua famiglia. Ci vorrà magri un po’ di tempo, ma ti riprenderai alla grande!!!
    In bocca al lupo per tutto quanto!!

  2. Ciao, il tuo unico errore è stato di dare un Amore sincero puro disinteressato ad una persona che non se lo merita che non ti è mai stata vicino che ti ha fatto sempre sentire in colpa, ragazze come te sono rare, sei come un giglio tra le spine… il tuo infinito amore per lui non ti permette di vedere che questo signore non ti ha dato nulla se non dolore…. credo che tu sia un esempio per tutte le donne, se avessero almeno un briciolo del tuo amore questo sito non avrebbe nessun messaggio, leggendo la tua storia mi si è stretto il cuore nel vedere quanto sei fedele e innamorata e mi hai fatto trovare un po di speranza che ci siano altre come te anche se rare, se vuoi un consiglio il tuo malessere è purtroppo lui… devi purtroppo lasciarlo… si farà male ma è l’unica medicina se vuoi sperare di stare meglio, tutti questi anni a lavorare e non ha nulla da parte… capisco le esigenze e non conosco i suoi problemi questo lo ammetto ma per amore io avrei preferito lavorare nei campi a spaccarmi la schiena piuttosto che starti lontano credimi non credo che ti abbia mai corrisposto nemmeno un briciolo del tuo amore, ma non preoccuparti non sentirti finita o troppo in la con l’eta’ troverai l’amore che meriti , ne hai dato tanto anzi troppo a chi non merita ti auguro tutta la felicità che il tuo cuore può contenere , sei una persona meravigliosa buona fortuna 🙂

  3. E’ dura ora, sarà dura in futuro. Non ti liberi di quindici anni di relazione come se nulla fosse ma d’altro canto sei giovane e l’unica cagata che hai fatto è stata annullarti per un altro essere umano che, mi permetto, non avrebbe dovuto lasciarlo accadere; fanne tesoro e vai avanti più forte che pria. Concentrati su te stessa e ricorda che NESSUNO viene prima della tua felicità e NESSUNO può essere la fonte unica di essa. Ora è il momento di prendere in mano la tua vita. Citando Shia LaBeouf DO IT!
    Un abbraccio

  4. Mi dispiace. Io lo dico sempre che non bisognerebbe impegnarsi in storie impegnative da così giovani…ma si sa quando ci si innamora non si pensa ad altro.
    Da quello che racconti non è una storia che andrà avanti, ti conviene metterci una pietra sopra. Lo so è facile a dirsi. Persino io non riesco a togliermi dalla testa una mer..a di uomo mentitore. Purtroppo la parte irrazionale prevale. E ci si chiede cosa avremmo potuto fare, dove abbiamo sbagliato. Ma credimi concentrati sul lavoro, frequenta gli amici. Sfogati. Col tempo le cose miglioreranno. L’amore è una parte molto importante, ma non può essere tutto.

  5. Io credo che quest’uomo con cui sei stata sia solo un grande egoista che ha sempre preso e dato pochissimo. In realtà il vostro rapporto in tutti questi anni si è tenuto solo perché tu hai fatto i salti mortali per tenerlo, mentre lui non ha mosso un dito. Mi spiace dirlo ma quel tipo non meritava il tuo amore. In più ha solo girovagato e ha speso ogni soldo che ha guadagnato (ma sei sicura ti abbia detto la verità e abbia lavorato davvero tanto? Non è che trovava lavoro e poi dopo tre mesi se ne stancava e quindi per questo non aveva un euro da parte?). Io lui lo vedo una persona egoista e irrequieta, nonché immatura che peraltro dà la colpa agli altri per essere quel che è. So che adesso stai soffrendo parecchio, ma dai retta a me, forse il fatto che ti avesse lasciato è la cosa migliore che ti potesse accadere. Di sicuro c’è che non ti avrebbe mai fatto felice, e che i suoi progetti non sono gli stessi che hai tu. Adesso non lo vedi, ma un domani sarai felice del fatto di esserti liberata di un essere simile, e sii felice di non averci fatto figli. Non sarebbe stato un buon padre e nemmeno un buon marito.
    Cerca di distrarti per il momento, fatti aiutare dagli amici e dalla famiglia. Vedrai che quando sarà passato un po’ di tempo ti ritroverai serena e ti chiederai come hai fatto a perdere tutti questi anni dietro un uomo che davvero non ti meritava e non sapeva quale fortuna aveva avuto nell’incontrarti e nell’essere amato così tanto. Vedrai che troverai un uomo che ti saprà apprezzare per quel che meriti e che ti farà provare quella felicità che non hai mai provato.

    • Leggendo le vostre parole ho avuto di fronte una dura realtà! allora sono andata a rileggere il messaggio che avevo scritto, pensando non è che sono stata troppo di parte e ho messo solo lui in cattiva luce? ma mi pare chiaro di no! Io ho sempre pensato che fosse egoista, ma mai avrei pensato che arrivasse fino a questo punto! ad una amica in comune ha detto che io sono stata egoista perchè lo lasciato solo in questo momento di difficoltà. Ed in me i sensi di colpa aumentano! Se fossi stata più forte in questa esperienza all’ estero forse non avrei rovinato tutto? O forse era già impastata male la cosa e non poteva andare diversamente??? che confusione e che gran dolore! Sapete perchè? Voi dite che arriverà qualcun altro che mi vorrà più bene, che mi rispetterà di più , ecc…. ma dove lo trovi il coraggio di crederci ancora 🙁 ?!!
      Vi ringrazio per le vostre risposte … mi sono sentita un po meno sola a riflettere … buona serata!!!

      • I se ti logorano…. arrivi ad un punto in cui hai dato tutto e non è servito a nulla be se sei a questo punto allora è arrivato il momento di prenderti cura di te stessa tu hai sempre aspettato… tu hai messo da parte tutto e tutti e lui se la prende per un momento ? Be allora è egoista di brutto fattelo dire , lui ti ha messo da parte per anni a differenza di te.

  6. Una sola cosa ti dico: tu non hai sbagliato nulla. Ti sei semplicemente imbattuta in una persona che pensa a se stesso e ha cercato di giustificare la sua stupidità dicendo che l ‘hai abbandonato.
    Per esperienza so che quando ci si lascia ci si autocolpevolizza, meno colpe si hanno e più si cerca di capire dove si ha sbagliato. Te lo dice uno che per l’ennesima volta è stato mollato e sta soffrendo come un cane abbandonato in autostrada dall’amato padrone.
    Devi solo convincerti che uno così non meritava i tuoi sacrifici.

    • Sono a pezzi, a questa amica che lo ha contattato tra le tante cose, ha detto che io ho cercato di abbindolarlo con le mie solite stronzate e paranoie, che lo volevo convincere, ma che lui è stufo di doversi occupare di me, di dovermi dare sempre conforto, e che non sono all’ altezza di stare vicino a lui. Ha bisogno di una donna con lui, non di una bambina che scappa alla prima difficoltà, di me non ha che farsene. Dice che lui in Svizzera è andato per diventare il mio futuro marito e non in vacanza. Dice che con me non poteva parlare perchè da sempre piango inutilmente.
      Ora io dico può essere anche che io sia insicura e timida oltremisura da dargliela sempre vinta, perchè non avevo mai il coraggio di replicare, ma con una storia a distanza perenne che sicurezza devi acquistare?!! Inoltre a me per telefono ha detto tutte altre cose, che lui non se la sentiva di prendersi le responsabilità di una famiglia, che quella situazione di convivenza gli era pesata, che menomale che non avevamo figli … ecc.
      Ora io dico dove sarà la verità?
      E poi è così brutto doverci essere sempre l’uno per l’altro? Io credevo che in questo fosse l’essenza di una coppia e di una famiglia :(! Sono così triste, per tutta questa situazione e soprattutto perchè mi manca! Ma è possibile? Non è che ho rovinato tutte per le mie stupide ansie?

  7. Mi dispiace per voi che siete stati abbandonati come o peggio di me … è una sensazione bruttissima, ti senti vuoto, inutile, non capisci più in che direzione andare! E la cosa più brutta che ogni esperienza scava un fosso in più dentro di te … e ti porta ad essere diverso da quello che sei per non sentire dolore! E questo a me fa ancora più innervosire! Un abbraccio sconosciuto per sentirci meno soli! Buona domenica

    • Ciao, be dopo quello che gli è uscito dalla bocca ancora ti senti in colpa? Cioè 14 anni insieme e non si sente pronto per la famiglia? Vuole una donna che non si lamenti e gli risolva ogni problema??? Sarò strano o pazzo ma io nel rapporto cercherei di togliere ogni peso sulla mia metà non di caricarla di responsabilità e preoccupazioni, tu hai amato troppo e non sei stata ricambiata, NON HAI COLPE solo meriti sei stata troppo buona e comprensiva hai sfasciato tutti i tuoi progetti per lui e ti dice che sei un peso? Hai fatto bene a lasciarlo, si il dolore ti cambia e diventi scontroso e diffidente tendi a non amare e vuoi stare solo ma con il tempo migliora e chi ti ama veramente saprà come curare il tuo cuore, non sei sola un abbraccio da parte di tutti. Condividiamo il tuo dolore lo conosciamo bene.

  8. Vai tranquilla che ragazze come te ne trovano a palate di uomini, solo non buttarti subito “a caso”… Ho dato amore per 9 anni a una ragazza che non ha mai lavorato ma a me non importava niente dei soldi, delle feste, degli aperitivi con gli amici. Ho sempre pensato prima a lei e poi a me. Poi ai primi problemi e voglia mia di convivenza lei è scappata, sparita, zero messaggi niente di niente e io mi sono trovato solo. Però adesso so che esistono ancora ragazze d’oro come te e le cercherò con tutta la mia forza. Sei una brava ragazza e una giustizia divina c è sempre per tutti credimi, devi solo avere pazienza e tanta tanta forza

    • grazie 1000! Non potrei mai buttarmi a casp perchè dopo tutto questo tempo io ho un solo pensiero in testa … cioè lui! Lavoro, mi do da fare a casa, sto con gli amici e la famiglia … ma il mio pensiero è sempre fisso su di lui. Non riesco a pensare la mia vita con qualcun ‘ altro. Mi dispiace che la tua ragazza sia scappata, ma chissà perchè invece di affrontare i problemi e le nostre paure pensiamo sia più facile scappare, ritrovandoci poi dopo poco ad averli di nuovo di fronte a noi. Il mio Lui 3 settimane fa è tornato al paese per 2 giorni. Ovviamente non mi ha avvisato, ma figurarsi, non lo faceva quando eravamo una coppia, cmq io l’ho cercato, lui sfuggiva ma alla fine ha dovuto darmi un confronto. Che cosa ho capito da questo confronto? Diciamo quasi nulla. O meglio spero davvero di non aver capito bene. Non mi vuole più come compagna di vita, ha deciso che lui non è fatto per la vita di coppia e che vuole stare solo così non ha pensieri. Mah! Io sono a pezzi! Spero sempre che sia un momento che passi, l’ho presa come un segno del destino, entrambi dobbiamo crescere e diventare forti per noi stessi. E spero che il destino nostro è quello di stare insieme. Ti abbraccio a presto

  9. Cara Disperata, io ti consiglierei di non fissarti con questo uomo. Perché rovinarti la vita dietro a una persona così egoista e insensibile? Odio le persone che danno la colpa agli altri per come agiscono loro. Tra l’altro, da come parli, non è che sia stato una persona brava pure prima di lasciarvi. E non vorrei che avesse già un’altra. Quando parlano così, quando tergiversano e non sanno rispondere alle domande dirette, di solito c’è qualche altra persona. Ma anche se così non fosse perché sperare in un suo ritorno? Ti vuoi davvero così male? Non ti ha mai fatto felice, e credimi forse hai troppa poca esperienza per poter dire che quello che hai avuto con lui è stata una unione perfetta. Io credo che questi 14 anni sono stati così tanti perché vivevate lontano. Appena siete stati vicini ecco che lui ha cominciato a dimostrare la sua vera natura. Natura che, sono sicura, tu hai travisato. A volte vediamo solo quel che vogliamo vedere, e se tu in lui vedevi l’uomo dei tuoi sogni, l’hai idealizzato e non hai visto quel che invece dovevi vedere.
    Il mio consiglio quindi è di lasciarlo andare. Che torturi qualche altra donna, tu hai già dato per 14 anni. Ora meriti di molto meglio. Lo so è difficile chiudere con una persona che si è amata tanto, e per tanti anni, ma pensa che io ho lasciato andare un uomo che ho sposato per 30 anni. Se ce l’ho fatta io, che sono rimasta da sola con due figli, ce la puoi fare di sicuro pure tu che sei ancora così giovane e con la vita davanti. Fatti forte, cerca di volerti più bene e smetti di idealizzare il tuo ex. Davvero non ti merita.

    • forse hai ragione ma purtroppo la mia mente ed il mio cuore non vanno d’accordo con la mia di ragione, è un pensiero fisso! Non riesco a capacitarmi e non so cosa fare, ne penso una ogni secondo e poi dico di mettermi tranquilla ed attendere la vita che verrà. Ma fa male, sono vuota dentro, gelata verso il mondo che intanto scorre intorno a me e sento tanto tanto tanto dolore e paura. Paura di aver sbagliato tutto! grazie a voi intanto delle vostre parole! Vi auguro il meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *