Home / AMORE FINITO / Dopo Ennesimo Litigio Brutta Reazione

Dopo Ennesimo Litigio Brutta Reazione

Ciao a tutti. Sono qui per raccontarvi la mia storia e per avere opinioni a riguardo. Sette anni fa conobbi in compagnia una ragazza. Per i primi anni ho avuto modo di conoscerla poco. Frequentava un’università lontano da casa e si faceva viva solo nei week end. Ogni tanto in compagnia si scambiavano 4 chiacchere, nulla dipiù. Ma mi resi conto fin dall’inizio che ero abbastanza attratto da Lei. Caratterisitca sua è che cerca sempre di stare al centro dell’attenzione. Carezze abbracci venivano dispensate con disinvoltura alle persone le devano corda. Ovviamente ciò mi aveva fatto invaghire di Lei (E non ero l’unico ad essersi invaghito). Il fatto che poi vi fossero molte persone che ne erano attratto mi diede una spinta maggiore nel cercare di conquistarla. Mi feci avanti nel 2007, quando però lei era pronta per partire per il giro del mondo. essi, perchè una ragazza di mondo è assolutamente ribelle e indipendente. Confessai questa mia infatuazione e l’ovvio rifiuto scaturito dalle sue parole ” siamo solo amici, sei stato con la mia migliore amica, parto per il giro del mondo e non voglio legami, mi portarono in una spirale stranamente depressiva. Insistetti più volte, ho anche pianto davanti a lei (Sbagliatissimo!!) ma nulla. da fare. E così decisi di tagliare i ponti per un pò. Poi lei partii. E’ stata via più di 3 anni. Mi mandava ogni tanto qualche cartolina e ogni tanto tornava a casa per stare con gli amici e la sua famiglia. Nel frattempo mi ero calmato. Siamo tornati ad essere amici. Poi nel 2010 torna in itlaia e ci rimane. Incontra un ragazzo con il quale però le cose non vanno bene. E nel frattempo incomincia a chiedermi dei pareri, che deve fare e diventiamo sempre più amici. Io ho sempre un debole per Lei ovviamente. Così l’estate scorsa mi invitò a passare due week end al mare da lei. Beh, l’attrzione è ritornata più vigorosa che mai. Da parte sua anche. Anzi mi aveva confessato che se non era che ero stato con la sua migliore amica con me ci avrebbe già fatto qualcosa!! Comuqnue comincia a farsi sentire tutti i giorni mi invita a dormire a casa sua. Cerco di baciarla ma lei si tira indietro. Ha paura, ha paura di rovinare un’amicizia. Ma io insiste anche perchè è ciò che vuole lei (Si confessa con un’amica in comune) E ci baciamo. Forse il momento più bello da parte di tutt’e due. Lei contetissima io in paradiso. Poi iniziano gli screzi. Lei si sente troppo legata e nonè quel che vuole. Mi lascia, poi ritorna. Poi da li cominciamo a fare del sesso. Stiamo bene certo, ma sembra che al momento lei cerchi solo un trombamico. Io però i sentimenti veri li ho già investiti in questo rapporto. Mi ero già invaghito di lei qualche anno fa!!! Il rapporto va avanti per 10 mesi. Motlo altalenante. Un momento prima mi cerca, e se mi cerca lei va tutto bene. Quando invece la cerco io o le faccio qualche commento di troppo le sale l’nasia e mi lascia. Una volta mi lascia perchè le do troppe attenzioni, un’altra volta perchè mi lamento che ha i cazzi suoi, una’ltra volta ancora perchè vuole andare con un altro per capire cosa prova per me(Lo ha fatto, non le è piaciuto ed è tornata!!!) un’altra volta ancora perchè doveva andare a vivere da sola e mi ha lasciato perchè le sue scelte non dovevano essere influenzate dalle mie!!!! La parte più triste di tutto è che io ci stavo sempre da schifo tutte le volte e tutte le volte sono tornato indietro!! La amerò?? penso, non lo so. Comuqnue l’ultima volta, 2 settimane fa abbiamo litigato per l’ultima volta. E’ venuta a casa mia come se fosse un giorno qualsiasi. Mi bacia e mi parla della sua giornata e poi mi dice che vorrebbe ripartire fra sei mesi, ma non lo sa ancora. Poi le chiedo che cosa aveva il week end precedente che era un pò fredda e comincia col fatto che la assillavo troppo, che tronasse indietro non farebbe certe cose con me, che sono la cuasa del suo stress!!! (è stata dal dottore più volte ultimamente per questo problema!!). Distrutto, ero emotivamente a pezzi! ho provato a replicare mi nulla anzi, dopo un pò mi chiede se ci avevo provata con la ragazza che aveva visto in compagnia con noi il giorno prima, Sorridendo!!! Basta, non ci ho più visto. L’ho presa per un braccio l’ho alzata con la forza dal divano le ho tirato una pedata sul sedere e le ho urlato di andarsene fuori dalle palle!!!! E l’ho persa. Mi manca da morire e sono profondamente pentito per qule che è successo. Ora me la ritrovo pure in compagnia e sembra che a lei non importi più niente di m. Le avevo cheisto se mia amava e lei non lo sapeva. Sono a pezzi. Mi sento veramente in colpa per il calcio nel sedere. Lei mi disse che quella sera non voleva lasciarmi, che era solo stressata perchè stava cambiando lavoro.. E ora sono tormentato dal pensiero che ho di lei, dei momenti belli passati insieme.. Che dire..
Da: Valerio

6 Commenti

  1. Bella storia la tua. Alti e bassi, separazioni per lungo tempo e di nuovo insieme.
    Si capisce che tu sei sempre stato innamorato di lei mentre lei non sa bene cosa vuole.
    Stai male dopo quello che è successo ma credo che quel punto sia stato un apice di una situazione che non riesci più a controllare.
    Ci sono momenti nella vita che bisogna decidere cosa fare. Tu hai diverse scelte, lasciarla defuinitivamente e cambiare anche gruppo di amici o provare a riconquistarla una volta per tutte. Entrambe le scelte possono essere giuste e sbagliate. Scegli il meglio per il tuo benessere e in bocca al lupo!

  2. Sai cosa non riesco a capire? Quando un uomo alza le mani contro una donna. Posso capire ogni tua giustificazione ma il calcio…quello proprio no.
    Mandagli rose, scrivigli poesie, fa di tutto per farti perdonare

    • Sono pienamente daccordo. Ho sbagliato, ma me l’ha strappato con le unghie!! e poi gliel’ho dato piano, senza scarpe!! GEsto simbolico per mandarla a quel paese. Mai reagito così ma vermanete. Dopo tutto quello che mi aveva detto.. e fatto in soli 10 mesi. E dopo tutto questo, era sconvolta per la reazione che proprio non si aspettava da me, con tutto quell’odio negli occhi e con una cattiveria.. Ero veramente deluso. Non sono mai stato manesco. Mai una rissa, ma è proprio vero che non esiste un cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo. Se l’è presa perchè si fidava al 100% e perchè mi voleva bene.. Bel modo di dimostrarlo in 10 mesi!! Ho saputo dalle sue amiche che le faccio pure pena perchè sono straziato dal dolore.. E io mi dovrei struggere per una persona così? Che ancora non si rende conto di come mi ha trattato male. Ma perchè sono stato io a permetterglielo. Sono stato un autentico zerbino. Mi ha chiesto scusa solo una volta. Quest’ultima volta, perchè si era resa conto di tutte le cattiverie dette. Purtroppo non scansa tutto quell’orgoglio che gli soffoca il cuore, che la rende egocentrica e egoista e con un IO spropositato. Che dire se non che sono ancora innamorato di lei?.. Lo so, di donne ce ne sono tante e forse la mia è solo una fissazione. Ma io di donne ne ho frequentate veramente tante. Ho 31 anni e Lei è, unica..

  3. ti preoccupi del calcio fisico che le hai dato dimenticandoti(o facendo finta di dimenticare)tutti i calci morali che lei ti ha dato negli anni….scusami ma a me pare che una reazione cosi forte ,come quella che hai avuto te,non sia il frtto di una lite isolata finita male,bensi il frutto di umiliazioni e frustrazioni che questa donna (un po’ capricciosa e viziata)ti ha riservato di tutta risposta all’affetto e alla serieta che te avresti voluto impiegare con lei.stacci male perche e’ comprensibile,ma sappi che quando avrai la lucidita per riflettere scoprirai che continuare questa pseudo relazione non sarebbe equivalso alla nascita di una storia(nel vero senso del termine e non solo sesso e fisicita)bensi avrebbe significato continuare ad essere il suo giocattolo e scusa se te lo dico,neanche il suo giocattolo preferito…..spero scoprirai presto che ti sei liberato dalle grinfie di una ragazza un po troppo sveglia, furba e astuta che ha saputo molto bene come manovrare la tua buona fede…..in bocca al lupo e scusa per la frnchezza

  4. In questi giorni ho riflettutto sul decorso di questo rapporto. Ho subito calci morali e sono sempre tornato indietro, mi sono immedesimato nella sua vita, ho annientato quasi me stesso per lei. Non saprei, ma io penso di essere affetto da dipendenza affettiva. Il classico amore ossessivo compulsivo. Che non è costruttivo ma è devastatne e inappagante e si rafforza quando si ha paura del distacco da parte del partner.

    • Ciao Valerio, la tua analisi non fa una piega. E’ vero, probabilmente sei affetto da dipendenza affettiva e per questo devi trovare la giusta via d’uscita per cominciare a sentirti di nuovo bene con te stesso.
      Quando ci concentriamo sull’altra facendola diventare il centro del nostro mondo stiamo facendo un grave errore, cioè ci stiamo annullando.
      Ne uscirai fuori alla grande..ma impegnati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *