Home / AMORE FINITO / Dopo 9 anni di cui 3 di convivenza siamo ai saluti

Dopo 9 anni di cui 3 di convivenza siamo ai saluti

Mentre scrivo la mia casa è piena di scatoloni…eh sì dopo 9 anni di cui 3 di convivenza lei mi ha detto la fatidica frase…
“non ti amo più me ne vado …” non posso stare con un uomo che non amo”
e così come penso sia successo a molti mi ritrovo solo dentro una casa che era la nostra ed ora è la mia vuota dimora…
Ho 35 anni e una vita davanti non abbiamo per fortuna figli ne siamo sposati ma ovviamente è difficile.
Lei si è presa tutte le colpe ma non penso che nella fine di un amore ci siano “colpe” a volte succede punto.
L’ho sempre pensato che nulla dura per sempre motivo per cui non mi son sposato (anche se ho sentito spesso la frase “non ci lasceremo mai”)
Non sono disperato ma sono depresso, brutto vedere chi ami che fa le valigie e le fa perché non sta bene con te.
Non ho rancore trovo giusto che se una donna non sta bene con me sia libera di andare, non voglio essere colui che rende triste qualcuno,
giusto così se si sente meglio.
Sono allegro di carattere ed estroverso non le ho mai fatto nulla di male e mi ritrovo con una che piange e fa le valigie, che strana la vita!!!!
Faccio un grosso in Bocca al lupo a tutti quelli che si trovano nella mia situazione, sicuro che passerà!!!!!
ciao

da: Mario

10 Commenti

  1. Ha nome e cognome la frase non ti amo più….fidati.

  2. Al di là di nomi e cognomi, che a sto punto lasciano il tempo che trovano, credimi vorrei avere io la tua attitudine! Continua ad affrontare la vita così : semplicità, coraggio, fiducia.
    Ogni bene .
    Un abbraccio forte.

    • Non che non stia malissimo e’ che so di aver fatto il possibile. Se una va via vuol dire che con me non è felice e io non vivo X rendere infelici le persone. Anche il dolore serve o almeno spero

  3. “Sono allegro di carattere ed estroverso non le ho mai fatto nulla di male e mi ritrovo con una che piange e fa le valigie, che strana la vita!!!!”

    Oppure…che stronze le persone. Dipende dai punti di vista. 😉

  4. Non esistono più persone con valori forti come i bellissimi nonnini che vediamo, che dopo 50, 60 anni di matrimonio, camminano mano nella mano e dandosi qualche bacetto ogni tanto. La gente sta troppo bene, ha tutto oggi, ma non ha più l’anima e cuore. Io sono nella tua stessa barca. Noi andiamo avanti per la nostra strada, e se ci ha amato davvero tornerà per forza, anche se ha un altro, oppure lasceremo che un altro amore vero faccia breccia nei nostri cuori oramai consumati. Ti consiglio un libro, “amore liquido” di Zygmunt Bauman. Lo consiglio a tuttti quelli che vogliono trovare razionalità a questo sentimento chiamato amore, ormai senza un peso. un abbraccio, ciao.

  5. Questa cosa che una donna debba avere per forza un altro nel momento in cui decide di lasciare il suo uomo proprio non la capisco…ci sono casi e casi. Insomma tutti vorrebbero costruire un qualcosa che duri nel tempo con la persona di cui ci si innamora, ma purtroppo non sempre le cose vanno come si vorrebbe. Quando mi sono sposata ci credevo veramente al finché morte non ci separi. Ma negli anni qualcosa non ha funzionato. E così ho deciso di prendere la mia strada, perché non vedevo altra soluzione. E non è stata una scelta priva di sofferenze, problemi…E non c’era neppure un altro, non c’è nemmeno dopo di un anno. Quindi non prendete sempre tutto come una questione di rimpiazzo. Non è così per tutti.

    • Hai ragione non è detto che una abbia un altro succede spesso ma non sempre….diciamo che farsi promesse di amore eterno quando tutto va bene X me e’ piuttosto semplice molto più dura superare le difficoltà che sicuramente si incontrano… Io mi sposerei ma al contrario da anziano no a 20/30 anni giovani e belli… Quando una persona e’ stata con me X tutta la vita allora la sposerei ringraziandola X essermi stata vicino ….prima meglio non far giuramenti che dati alla mano(sono circa il 66%i matrimoni che finiscono male) si rivelano per lo meno azzardati… Ovvio che uno ci crede Xo’……opinione questa
      del tutto personale e comunque rispetto chi si sposa e ammiro chi c’è la fa. In bocca al lupo a tutti

      • Non è questione di avere o non avere un’altro. La superficialità e la codardia di questi tempi prescinde da cio.
        Il problema secondo me è che c’è troppa libertà oggi. Troppe distrazioni e pochi valori.
        Qualsiasi comportamento distruttivo viene giustificato con il “non vedere altra soluzione”.
        A volte può essere vero, ma chi ci crede che tutta queste strage di relazioni sia giustificabile in questo modo? Sono tutte storie senza soluzione alternativa? Ma vogliamo davvero crederci? Dai, per favore. La verità è che la gente oggi è vigliacca ed egoista. Questa è la verità.
        E bisognerebbe ammetterlo prima di tutto a noi stessi, in quanto individui facenti parte di una società che sta fallendo dal punto di vista dei rapporti umani.

    • Cara Sarah si è vero ciò che tu scrivi nessun rimpiazzo, per un uomo, tutto questo è duro da accettare, do 16 anni, altre 9 di convivenza, due figli stupendi, prossimo al mio divorzio, con l’intento a sposarla, e per colpa di qualche stronzo/a, che ha messo delle assurde ed invere calunnie, mi trovo a stare da solo in una caserma che sembra una prigione, svegliarmi di notte con il pensiero a lei, e a ciò che io abbia potuto fare di sbagliato, forse ho dato tutti di me, amore, logoro dentro casa dato che lei lavora tutto il giorno,e da uomo facendo da babysitter, faccende di casa, non è giusto e non riesco ad accettarlo, perché so che lei mi ama ma ha tanto orgoglio nel ritornare indietro, non so più che fare io don sempre a disposizione per lei e i bambini, l’amo senza di lei non respiro, vegeto! Dimmi un consiglio tu che sei donna, non voglio perderla.

      • Come faccio a darti un consiglio…l’unica cosa che posso dirti è di parlarle con sincerità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *