Home / SOFFRIRE PER AMORE / Dopo 5 anni la amo ancora, profonda tristezza!

Dopo 5 anni la amo ancora, profonda tristezza!

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 32 anni e 5 anni fa sono stato lasciato da l’unica donna che abbia mai amato, sola e unica gioia di una vita, a distanza di tutto questo tempo non sono ancora riuscito a farmene una ragione. Mi lasciò dicendo che nell’ultimo periodo la trascuravo e che non mi amava più,per me fu una catastrofe l’amavo troppo, non riuscivo ad andare avanti e il dolore toccava soglie insopportabili, tentai di tutto per farle cambiare idea, mi feci trovare sotto casa sua promettendole di cambiare e con i pochi soldi che avevo le comprai un anello.

Inutile dire che non servì a nulla..non c’è giorno in cui non pensi a lei e nonostante sia consapevole del fatto che non tornerà mai più da me, io ci spero sempre e comunque.questo mi rende profondamente triste. a periodi sto abbastanza bene, ma mi basta vedere anche solo una foto come è successo ieri per ripiombare nel dolore, mi manca tanto. Le poche volte all’anno che la vedo sono in preda a crisi di panico, il cuore sembra mi esca dal petto, respiro affannosamente e mi tremano le mani, devo scappare lontano o rincasare, come quando l’anno scorso qualcuno mi disse che stava per arrivare al locale con il suo ragazzo.

Tutto questo malessere è per colpa sua,vorrei odiarla ma l’unica cosa che voglio e stringerla, baciarla, sentire il suo profumo, è questa la croce della mia vita? La mia maledizione? Vivere l’inferno non meritandolo? Ringrazio tutti anche solo per leggere la mia triste storia, un saluto

da: Mzo

14 Commenti

  1. Cosa penserebbe la donna di cui ci racconti, se ti vedesse ridotto così? Capisco cosa provi, non ti credere, ma se un giorno incontrassi ancora la persona che amo vorrei che, nonostante tutto, mi trovasse forte , solido, orgoglioso. Sto tentando faticosamente di dimostrare a me stesso che nessuno, per quanto profondamente importante , può condizionare la mia esistenza al punto da rinunciare all’amor proprio. Non darò questa soddisfazione a chicchessia.
    Non intendo annoiarti con menate del tipo “troverai la persona giusta e vivrete felici e contenti ” , potrebbe non succedere, a conti fatti capita ad una stringata minoranza, quello che ti auguro è di riuscire ad essere sereno con te stesso e a trarre il meglio dalla vita che, credimi, ha molto altro da offrire oltre alla patata.
    Forza

    • Penserebbe che sono un debole probabilmente proverebbe disgusto a vedere che in 5 anni sono ridotto ancora allo stesso modo di quel giorno sotto casa sua, ma questo non lo daró mai a vedere, quello che ho scritto è quello che sento dentro, e che nessuno sa. Grazie per la risposta

  2. Mzo credo che davvero devi sforzarti di chiudere questa storia. Sono passati ben 5 anni e non si può vivere di ricordi. La vita è fatta per essere vissuta e non buttata via nel rimpianto di una persona che probabilmente non era adatta a te. Sicuro se vi siete lasciati, se lei sta con un altro, qualcosa che non andava c’era. Magari tu, ancora adesso, tante cose che non ti andavano, non le ricordi, oppure hai cancellato dalla mente tutte le volte in cui lei ti ha deluso. Ma non è possibile che lei fosse proprio perfetta perché nessuno lo è. Forse l’hai troppo idealizzata ed è per questo che non vai avanti. Quindi per toglierti l’idea che lei non fosse tutto quel che cercavi in una donna prova a vederne anche i difetti e le cose che non ti andavano di lei. Se fai quel che ti consiglio, cercando anche di farla scendere dal piedistallo in cui l’hai messa, piano piano dovrai vederla solo per come è: e cioè una ragazza come le altre. E così potrai a quel punto guardarti intorno e riprovare a vivere. Esci, conosci ragazze e non paragonarle tutte alla tua ex. Devi cercare di aprirti e non chiuderti. Vedrai che conoscendone alcune forse troverai qualcuna che ti farà di nuovo battere il cuore. Magari non sarà la prima ma, una volta buttati indietro i ricordi, ti verrà più facile cercare quella più adatta a te. Vedi non voglio dirti che “troverai la persona giusta ecc.” ma è una questione di statistica. Un ragazzo di 32 non rimarrà certo solo tutta la vita per una ragazza che gli ha rubato il cuore 5 anni prima. Hai ancora tanti anni davanti a te e metà del globo è formato da donne. Oh, in giro una brava ragazza per te ci deve essere per forza! Rimettiti in sesto e va in giro a cercarla.

    • Le ho provate tutte non riesco a trovarle le cose che non mi piacciono di lei, non sai quanto questo mi dia fastidio. In quanto a ragazze ne ho avute tante in questi anni, sono un tipo che è sempre piaciuto alle ragazze ma non appena finisco di farci del sesso non vedo l’ora di andarmene. L’unica donna a cui mi interessava piacere non sono piaciuto abbastanza, non ho intenzione di frequentare una ragazza se ancora penso a lei, sarebbe un ulteriore sofferenza per me e una presa in giro per lei. Grazie di aver letto la mia storia…:*

    • Non ci crederai ma ti giuro che ancora oggi quando mi capita di ricevere un qualunque messaggio, che sia sul telefono o da qualche social tipo facebook, prima di aprirlo spero sempre che quel messaggio sia inviato da lei. Lo so, non sono normale…

  3. Mi dispiace Mzo che sei in questa situazione. Ma non trovare comunque nessun difetto in quella ex mi sembra un po’ strano. Non voglio ripetermi ma davvero nessuno è perfetto. Per me l’hai idealizzata troppo e la sua mancanza ti ha fatto travisare la realtà e i ricordi. Sono convinta che se tu avessi la possibilità di rincontrarla adesso e di mettertici insieme di nuovo ti accorgeresti di aver buttato 5 anni della tua vita a rincorrere qualcosa che era solo nella tua testa. Se lei ti ha lasciato qualcosa che non andava c’era.
    Da quel che dici sei un bel ragazzo, hai anche un tuo mercato, ma non riesci ancora dopo ben 5 anni a trovare qualcuna che possa sostituirla. Non ti sembra strano? Mi chiedo se tu non parti a priori. Cioè forse ti cerchi di proposito le ragazze che non potrebbero andare per te. Nel senso che visto che non vuoi prendere in giro nessuna, vai solo con ragazze che si accontentano di un’avventura di una notte o poco più. Sto andando così a casaccio perché mi dispiace e vorrei risolvere il tuo problema. O almeno tentare.
    Sto anche chiedendomi se tu non fossi il tipo che si impunta con quella che non lo vuole. Proprio cioè quel che è successo a te. Sai a volte siamo contorti: buttiamo via storie con ragazze che sono completamente prese da noi, per andare dietro a donne difficili che non ci vogliono, o che sono state con noi per un po’ ma non erano sicure della scelta o che comunque ci hanno lasciato.
    In questo caso bisognerebbe andare a vedere la psicologia della persona, ritornare dietro al rapporto con la sua famiglia o con sua madre. Per spiegarmi: ho un’amica la cui madre l’ha trascurata per curare la suocera malata. La madre le voleva bene ma non glielo ha mai dimostrato e lei ha sentito molto la mancanza dei suoi abbracci e del suo amore. Lei è diventata grande e ha sposato un uomo che già noi amiche vedevamo quanto non fosse adatto a lei perché era diverso dai nostri fidanzati. Per farti capire i nostri fidanzati erano premurosi e attenti a noi quanto lui fosse distratto e sembrasse poco innamorato. Praticamente lei ha ricreato lo schema che aveva con sua madre: cioè si è trovato un uomo non completamente attaccato a lei. Con gli anni questa mia amica ha divorziato e si è trovato un altro uomo. E come è questo uomo ti chiederai? Come il primo: cioè sfuggente e questo pure sposato! Tra l’altro lui non intende lasciare la moglie anche se le dichiara il suo amore. Lei quindi si trova sempre uomini che non le dimostrano o non sono completamente presi da lei. Poteva avere altre storie, ma se li trova “impossibili”. Ora è assurdo provare a psicanalizzare te o qualsiasi altra persona solo per quel che scrive (e quello della mia amica era solo un esempio che non è detto affatto possa essere adatto a te) ma ti esorto a cercare dentro di te le risposte e le problematiche che non ti hanno permesso di dimenticare quella ragazza e di non andare avanti. Non voglio dire che dentro di te c’è qualcosa che non va, perché capisco anche quanto sia difficile innamorarsi veramente. Gli studi e le statistiche dicono che non succede più di tre o massimo quattro volte (ma 4 è già troppo) nella vita. Ovvio mi riferisco a quando si è veramente innamorati non storielle meno importanti. E quindi diciamo che a te è capitato veramente una volta nella vita. Ma sei giovane, hai occasione di conoscere molte ragazze carine, sicuro da qualche parte un’altra ragazza che potrebbe farti battere di nuovo il cuore c’è. Ma dalle la possibilità di entrarci in quel cuore, se glielo chiudi, se fai in modo di non farla avvicinare, se senza che tu lo sappia, ti sei costruito una muraglia invalicabile attorno per non soffrire più come allora, sarà difficile per lei aiutarti a ritornare a essere felice di nuovo. Scusa il mio modo di scrivere prolisso e i tentativi maldestri per trovare una soluzione al tuo problema, ma come dicevo voglio aiutarti. Sei giovane e anche un bravo ragazzo. Ti meriti il meglio e mi piacerebbe che tu lo avessi.

    • Daniela ti ringrazio tanto per le tue parole di conforto e per il tempo che sprechi nel cercare di aiutarmi, anche perché la sua mancanza con l’arrivo del Natale si fa sentire di più. Non sto ad insistere ulteriormente perché sarebbe approfittare della tua disponibilità. Ti ringrazio dal profondo, fa piacere trovare degli animi gentili come il vostro.

    • Daniela ti ringrazio tanto per le tue parole di conforto e per il tempo che sprechi nel cercare di aiutarmi,anche perché la sua mancanza con l’arrivo del Natale si fa sentire di più. Non sto ad insistere ulteriormente perché sarebbe approfittare della tua disponibilità. Ti ringrazio dal profondo, fa piacere trovare degli animi gentili come il vostro.

  4. A volte capita di rimanere ancorati al passato e le ragioni possono essere tantissime. A me è successo pure, ma ero adolescente e questo forse ha inciso parecchio. Certo per anni e anni non sono riuscita ad avere altre storie e il mio cuore era sempre lì… fino a che non ho incrociato lo sguardo dell’amore della mia vita… con il quale sto da quasi 10 anni. Ti dico questo per darti speranza… A volte ci sentiamo intrappolati in situazioni irrecuperabili… Ma non è così. Prova a farti aiutare da qualche psicologo… individua la causa di questo attaccamento e vedrai che ce la farai. Facci sapere. Ti auguro il meglio con tutto il cuore…Sei davvero un bravo ragazzo… Non è da tutti cercare di non illudere e ferire gli altri.

  5. Ciao Mzo. Sono nella tua stessa situazione e capisco perfettamente il tuo dramma. Purtroppo non ho consigli da darti; posso solo condividere il tuo dolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *