Home / SOFFRIRE PER AMORE / Dopo 3 anni e mezzo mi ha lasciato e non riesco a realizzare questo dolore

Dopo 3 anni e mezzo mi ha lasciato e non riesco a realizzare questo dolore

E’ durata 3 anni e mezzo la nostra storia. Entrambi 25 anni. Ci conoscevamo dalle superiori. Io in passato ho avuto a 19 anni già una storia di 1 anno con una ragazza (e una batosta perchè fu il mio primo amore che mi ha fatto soffrire) e idem lei con il suo ex. Tornando a noi, abbiamo vissuto 3 anni e mezzo stupendi, magici. Non so cosa dire ma. A detta di tutti la coppia perfetta. In famiglia eravamo visti come due persone che non si sarebbero mai staccate. Io la amavo e la amo ancora. Lei è parte di me. Le nostre parole e promesse erano così forti che ora, dopo due settimane che mi ha lasciato mi sembra ancora tutto irreale, e faccio davvero fatica ad alzarmi la mattina, sento un vuoto pazzesco. I nostri momenti intimi, le nostre vacanze, il nostro tutto. Lei era in un periodo difficile tra lavoro (nuovo) e università e i genitori oppressivi le dicevano che il nostro rapporto ha inciso sui suoi rendimenti negativi. Lei mi ha lasciato dicendomi “ti amo” ma ha dovuto mettere in primo piano il suo bene e diceva che io mettevo sempre prima il mio con lei non chiedendole espressamente come va o di darle i suoi spazi quando me lo chiedeva.

Io ho sempre fatto tutto con amore e lei lo sa, soffrivo quando non la vedevo e l’unica cosa che mi recrimino e che a volte mi sfuggiva il fatto di insistere sul vederci, ma vi giuro che non lo facevo mai con cattiveria ma solo con amore e buonismo dato che spesso avevamo i giorni contati per i suoi impegni e io sacrificavo il mio tempo libero sempre per stare con lei. Sinceramente, credevo che l’amore è fatto per crescere e venirti incontro. Fino a 2 giorni fa ho provato a supplicarla e ho pianto tanto ma non è servito a nulla mostrarle in mio cuore in mano. Ora mi sento senza futuro perchè nella mia testa lei era tutto il mio presente, passato e FUTURO. La donna che mi faceva sentire a casa anche se fossimo stati a Sydney. Lei è andata e anche se mi ha detto quelle parole non vuole sentirmi e vuole realizzarsi nella vita al momento. Dice che non c’è nessun altro e che se avro bisogno di qualcosa lei ce in maniera diversa, però ora vuole stare da sola e si è staccata da me e pure dai nostri amici in comune.

Mi sto facendo forza e tra il lavoro e lo sport non mollo mai e guardo avanti. Come fare a superare i momenti di sconforto la sera e il mattino? Sono tremendi ed in piu l’aver condiviso con lei ogni momento della giornata mi rende debole e solo in mezzo a questo mondo.. 🙁

da: Lux

12 Commenti

  1. Ciao Lux, secondo me la tua ex era rimasta indietro o ha casini con l’università e avrà i suoi col fiato sul collo che vogliono che finisca, che si laurei e che si sistemi (nel senso che trovi un buon lavoro attinente coi suoi studi) e se ne vada di casa.

    E tu sei un PROBLEMA gigantesco che ha dovuto eliminare.
    Già è difficile lavorare E studiare, figurati se si mette anche il ragazzo asfisiante che rompe le palle per vederti.

    Io durante l’università il mio ex lo vedevo solo il sabato sera o durante le giornate senza lezione per starsene rinchiusi in aula studio sui libri. Fine.

    Qundi non pressarla più a sta povera crista, lasciala realizzare i suoi sogni e se ti ama, passato il periodo di casino tornerà…ma dubito.

    • Io avrò sbagliato a volte ad essere insistente ma…lei pero non me lo ha mai fatto pesare cosi tanto perché anche lei stessa, talmente ci amavamo, non vedeva l’ora di finire i suoi impegni per vederci e uscire. Invece a quanto pare ha accumulato. Il mio errore e che io darei l’anima e ogni è problema lo affronto per portare avanti la relazione che credevo fosse della mia vita mentre lei non lo ha fatto. Non lo ha fatto nonostante mi avesse sempre detto l’opposto e i fatti lo dimostravano anche. Per questo la cosa è stata schiacciante, devastante per me.
      Anche se ci vorrà tempo, da una parte spero ancora che lei un giorno possa tornare e dall’altra sono consapevole che devo farmi una ragione ma che mi cambierà il mio rapportarmi con una prossima lei. Va bene una, la seconda non realizzi ma la terza un dolore e una delusione cosi non la sopporterei per davvero

  2. Caro Lux, il tuo è un perfetto innamoramento disimpegnante! Una dipendenza nel pieno significato del termine. Lei ti serve per evitare di entrare nella tua vita con pienezza. Trasudi morbosità nel tuo racconto.
    Dato che ho solo 30 anni più di te, mi permetto di dirti quello che ho scritto sopra. E poi ti dò questo consiglio: cogli questa occasione dolorosa per disciplinarti, per maturare, per raggiungere un equilibrio che ti porti a godere pienamente della tua vita. Io ci sto arrivando ultimamente e un gran aiuto me lo da l’inizio della vecchiaia, il calo ormonale. Tutti i miei problemi esterni erano il tentativo di evitare di maturare, di diventare pienamente uomo. Questo è anche il tuo problema. Così come ti comporti sei un fardello insopportabile per lei, e dato che le donne riescono a rinunciare a tutto pur di arrivare agli obbiettivi che si prefiggono, ha resistito, poi, ora ti ha dovuto scaricare. Matura, diventa capace di uno scambio maturo, smetti di stare avvinghiato ad una relazione egoista. Impegnati autonomamente, fuori dal rapporto con lei, a crescere; dimostra di saper vivere con te stesso e poi con lei. Mettiti alla prova, disciplinati, per vivere hai bisogno di una sola persona: te stesso. Quando avrai compreso questo, sarai capace di avere un rapporto vero con lei, un rapporto di scambio reciproco d’amore e di vita.
    Troppe parole, basta così.
    Un saluto amico

    Fausto

    • Mi sto analizzando dentro e sto provando a crescere. Difatti nel tempo ho imparato a
      Lottare anche zoppicando. Spero in un futuro migliore. Ora ho solo rabbia e tristezza e sfiducia. Grazie

  3. Mi ha lasciato dicendomi ti amo ma che ha dovuto mettere prima se stessa, ora. Cosa significa? Io ero e sono disposto a tutto per lei. E lei questo lo sa. Le mie lacrime per lei lo hanno testimoniato piu volte. Ora non mi faccio sentire da 4 giorni e lei neppure..nonostante tutto ha mantenuto su fb la nostra foto nonostante mi ha lasciato e dice di voler tenere tutti i miei regali e le nostre lettere e tutto anche se ora fa male ma che la decisione è questa.
    Io sto provando a dimenticarla ma a distanza di solo 3 settimane..non ce la faccio a non pensarla!!
    E’ incredibilmente dura sapere che la donna della tua vita (vi giuro che abbiamo avuto fino a ieri un rapporto idilliaco sotto ogni aspetto) ti abbia lasciato così. Ogni tanto mi fa male davvero il cuore e lo stomaco per questo..ma sto reagendo per me e per un futuro che ora non so proprio come sarà.. quando sono a letto mi sembra un incubo!

    • “soffrivo quando non la vedevo”
      “ho provato a supplicarla”
      “Io ero e sono disposto a tutto per lei”
      Cos’è sto schifo?
      Elimina questi atteggiamenti (e simili)

      è il corso naturale degli eventi, sei diventato un intralcio per lei.

      Non cercarla più.

      PS: potrebbe aver trovato anche un altro. Quello che dice lascia il tempo che trova

      • Come mai un intralcio se anche lei riceva di amarmi, che non mi avrebbe mai lasciato e che io ero il suo tutto? E poi…è una colpa essere innamorato per davvero?

        • “che non mi avrebbe mai lasciato e che io ero il suo tutto”
          non capisco come alla tua età si possa essere così ingenui.

          Cioè io crescendo ho imparato a ragionare con razionalità e maturità.
          Sono frasi che lasciano il tempo che trovano

  4. Non eri la persona giusta per lei; altrimenti anche con impegni, lavori, studi ecc…avreste continuato una storia di tre anni e mezzo, non di tre mesi! Continuato in modo diverso: lei doveva essere chiara circa il periodo “impegnato” che sta attraversando; e forse non è stata sufficientemente chiara , oppure tu, come sostiene il commento precedente, sei troppo assillante.In ogni caso non siete fatti uno per l’altra.. Fattene una ragione: il vero amore supera qualunque avversità. Il dolore che provi passerà, sei giovane; tra due anni sarai con un’altra magari, e non ricorderai questa tua lettera e le risposte ricevute….

    • Il problema è accettare che la donna che pensavi per DAVVERO fosse la tua compagnia di vita…nel bene e nel male…ti abbia lasciato e devastante. E non lo dico cosi tanto per dire. Il nostro vissuto e stato quasi quotidiano per 3 anni e mezzo..e chi ci e passato lo sa cosa intendo. Le emozioni condivise sono immense (

  5. Due sono le cose: o non ti ama, o ha capito di non amarti perché si sente attratta da un altro. Vita di tutti i giorni, sia chiaro… nessuna anomalia! benvenuto nel mondo reale, degli amori imperfetti

  6. Ciao lux mi permetto di dire la mia.Secondo me non hai nulla da recriminarti, la verita’ molto probabilmente sono due che in sostanza ne diviene una, cioè ora ti spiego 1. Forse lei ha già un altro o 2. Si e scocciata di te e ora cerca nuove emozioni. E una stronzata che ti ha lasciato dicendoti ti amo, chi ama non lascia ricorda. Vedrai fra qualche giorno la vedrai con un altro quasi sicuramente. Unico consiglio e questo, sei giovane concentrati suoi tuoi obbiettivi pian piano l’amore lo troverai. Lei non tornerà più fidati. Fatti forza un abbraccio e un saluto ciao.