Home / SOFFRIRE PER AMORE / Distrutto in amore

Distrutto in amore

Salve a tutti, purtroppo da circa 20 gg sono stato lasciato dopo 5 anni di relazione (io 26 lei 22 anni).
Il nostro rapporto è nato in modo univoco, lei era pazza di me, io meno,ma poi man mano l’ho amata molto.

Dopo 5 anni (io ero il suo principale motivo di vita,chiamate di 2 ore al gg per 5 anni), dopodiché lei passa,senza preavvisarmi, da un giorno all’ altro dalla confusione al lasciarmi(24 nov)
I motivi sono monotonia,freddezza da parte mia,poco affettuoso,mi dice che mi vuole solo bene e gli piaccio solo fisicamente, vuole una nuova vita e andare via in futuro(per vari probl familiari) insomma vari motivi.

Dopo una settimana (sab 1dic) l’ho ricontattata(per vari rimorsi di non aver dato quanto volevo) e le chiedo di vederci (perchè quando mi ha lasciato ho reagito debolmente),ci prendiamo un caffè al bar e lei è rimasta stupita dai miei cambiamenti(più affettuoso,cambiare vita) ma
Mi diceva :”Se conosco qualcuno ci potrei cascare”, poi dopo un minuto diceva “ma già lo so che non sarà mai come te e non mi piacerà nessuno”…e decise comunque di viversi la sua passione-tormento,la recitazione,e frequentare le amiche (conosciute da un mese sempre in quel mondo) per uscire solo con loro (cosa che non ha mai fatto in passato per mancanza di amiche e perchè era troppo legata a me), ma nonostante cio’ voleva vedermi in settimana…

Io inizialmente ho accettato tale “pausa” da lei richiesta (lei voleva vedermi in settimana e uscire il sabato con le amiche?!)

Il giorno dopo lei mi manda un messaggio confermando ancor di più la confusione e io non rispondo per varie ore a suoi messaggi e telefonate. La chiamo dopo ore per dirgli che non mi andava bene questa pausa e si mette a piangere molto e dice di odiarmi perche’ non ho risposto subito ai suoi messaggi e chiamate, che l’ho fatta sempre soffrire e che non ero cambiato (l’avevo vista come una cosa positiva il suo pianto,è come se ci tenesse ancora).

Lei poi successivamente la settimana successiva 11 dic (chiamo ancora io e lei era ancora incavolata) ha ammesso anche di essere stata influenzata dalle sue amiche e di esserne contenta perchè raccontandogli la nostra storia probabilmente gli avranno detto qualcosa in negativo sul nostro rapporto e lei si è convinta ancor di piu.

L’ultima volta l’ho sentita domenica 11 per l’addio definitivo (non mi piaceva vivere di speranza) e la cosa strana e’ che lei mi faceva domande strane (voleva sapere a tutti i costi le risposte,nonostante confermasse la sua scelta di lasciarmi,avendo io rifiutato quel tipo di pausa):
1-Ti sono mancata?
2-Mi vorresti vedere?
3-Mi ami ancora?

Che senso ha fare queste domande se non gli interesso più?
Io ovviamente ho risposto di si, non in modo zerbinoso però.

Ora non la sento da lunedì 12 (da premettere che in due sabato ha detto che non e’ ancora uscita con le nuove amiche per vari motivi, era sincera), ho tolto tutti i contatti con lei perchè mi faceva male.

Non la chiamerò più (ho fatto già 2 tentativi e anche perché chiamandola una volta a settimana ho mostrato debolezza e gli ho dato forza per continuare nel suo intento di cose e conoscenze “nuove”).

Sono distrutto e ormai rassegnato perchè non e’ stata chiara e mi ha tenuto in bilico per 2 settimane.

Voi come la interpretate?
Confusione? Euforia? O chiusura definitiva?

E come interpretate quelle domande che mi ha fatto?  Aiutatemi:(

Grazie, spero possiate aiutarmi, e scusate per la lunghezza.

Da: Deluso90

6 Commenti

  1. La interpreto così : vi siete messi assieme troppo giovani . A volte si cresce e si funziona meravigliosamente come coppia -io stesso ho la fortuna di averne più di un esempio tra i miei amici di vecchia data- altre volte , solitamente dopo relazioni con caratteristiche “tossiche” come la dipendenza dal partner, succede che si prendono strade diverse. Tutto sommato è giusto che sia così . Lei deve vivere la sua vita, fare nuove esperienze , trovare la sua strada ed altrettanto devi fare tu . Non è detto che non vi rincontrerete in un altro momento come non è detto che un giorno potrete condividere una splendida amicizia.

  2. Mi dispiace ma io non sono per la teoria “vi rincontrerete in un altro momento”.
    E’ stata una ragazza con cui abbiamo condiviso tutte le prime cose assieme,e il sol fatto che qualcun altro possa mettergli le mani addosso mi fa rabbrividire(lo so è un discorso un po retrogrado)…
    Come fa lei ad essere innamorata follemente a non volermi piu da un giorno all’altro?
    MI sento sfruttato,tra l’altro mi ha fatto vivere di speranza per 3 settimane…

    • Magari, ha incontrato qualcun’altro.

      Lei aveva 17 anni, è normale che si sia rotta il caz.
      Puzzi di vecchio, è il corso naturale degli eventi.

      Lei vuole essere libera

  3. Lei vuole essere libera dopo che per 5 anni era possessiva e non poteva vivere senza di me fino a un mese fa?
    Bel ragionamento cinico!
    Io gli ho fatto da fidanzato,amico,padre e psicologo e questo è il ringraziamento!

    Non ha un altro,infatti fino a pochi giorni prima diceva:”se incontro qualcuno ci potrei cascare” poi dopo 2 secondi ripeteva “ma già lo so che non sarà mai come te e non mi piacerà nessuno”…

    • Sai cosa, quando si ama (c’era una soap opera con questo titolo) lo si fa in maniera disinteressata, quindi il tuo ragionamento sul “sono stato padre, psicologo, carpentiere , pizzicagnolo” lascia un po’ il tempo che trova.
      Lo so, lo so, lo so che ti girano i coglioni e ci mancherebbe però non ci puoi fare un granché. Poi gli esseri umani sono brutte persone, molto incoerenti, quindi tutte le frasi che ti sono state dette prendile cum grano salis, lei ha la guerra in capa al momento , sono fasi e te devi accettarle , punto. Stai pure male, piangi, datti al sesso occasionale ma lascia perdere che ti stai solo facendo più male del dovuto

  4. Ti riporto ad un altro post scritto dopo il tuo (quindi più in alto nella pagina) una a 22 anni si sposa, fa due figli e a 30 si ritrova che per gioco, per noia ed insoddisfazione tradisce il marito in modo seriale, con chiunque le piaccia.

    Ecco, diciamo che la tua ex ora si farài le sue esperienze onde evitare di ritrovarsi a 30 anni come la donna in questione.

    So che tu ci soffri, ma a 20 anni le ragazze è meglio che si divertano…che poi per fare le persone serie c’è tempo 🙂 tu vai avanti con la tua vita e diimenticala.