Home / SOFFRIRE PER AMORE / Differenza di età in amore

Differenza di età in amore

Ciao, ho 26 anni e sono fidanzata da 6 anni con un ragazzo che mi adora, ma forse sono io che comincio a sentirmi stanca di questo rapporto. Cosi succede che 5 mesi fa conosco all’università l’assistente di un professore. Che dire, dall’inizio mi sono sentita attratta da lui, dal suo modo di fare, da come mi guarda, dal suo fisico. Mi piace molto, è carino, dolce, ma ha ben 46 anni, cioè la nostra differenza di età sono ben 20 anni. All’inizio ho pensato che fosse solo una semplice attrazione reciproca, ma poi ho sentito dentro di me nascere delle forti emozioni. Se non lo vedo mi manca, mi da un senso di sicurezza e protezione che non ho mai sentito con il mio fidanzato. A me piace e non faccio altro che pensare al nostro futuro ma lui non vuole approfittarsi della situazione, ha già sofferto per amore quando si è separato con la ex moglie 5 anni fa, e vuole che io sia davvero sicura di quello che voglio. Poi, ha differenza di quello che si può pensare dei quarantenni pronti a far sesso con le ragazzine, lui non mi ha mai spinto a farlo, malgrado sapesse che io ci sarei stata.
Il problema adesso è l’enorme confusione che ho in testa, il mio fidanzato non sa nulla e comunque se voglio iniziare una relazione seria devo lasciarlo. Mi fa male farlo, so che lui è molto più innamorato di me e per lui sarà difficile superare la nostra rottura. Dall’altra lui ha 20 anni più di me, ho paura di questo. Avete mai vissuto un amore con una persona molto più grande di voi? Di cosa mi pentirò in futuro stando con un uomo molto più grande di me? 20 anni di differenza d’età sono davvero troppi in amore? Grazie delle vostre risposte.

da: Grazia

5 Commenti

  1. Beh, 20 anni possono essere molti ma lo sarebbero stati di più se tu avessi avuto 18 anni. Adesso diciamo che non sei più una ragazzina e quindi potresti affrontare questa avventura con una certa maturità.
    Però, però, come la mettiamo con il tuo fidanzato? Diciamo che è diventato un oggetto scomodo e bisogna trovare la migliore soluzione per mandarlo via senza farlo soffrire.
    Mi ci sono trovato al posto del tuo ragazzo e ti dico una cosa, vai diretta, digli la verità, è meglio dargli una grande ferita che illuderlo. La mia ex mi illuse che non c’era nessun altro ed io li a fare di tutto per riconquistarla, finché un giorno li beccai insieme e lei non sapeva che fare. da li compresi che aveva detto a lui di avermi raccontato tutto, ma era una grande bugia. Ho sofferto il doppio di quello che avrei dovuto, quindi digli la verità, fai più bella figura.

  2. Io mi sono sempre trovata bene con persone più grandi di me anche di 10 -12 anni, mentre ho trovato sempre che quelli della mia età sono troppo ragazzini, anche se hanno qualche anno più di me. Secondo me con quelli della stessa età si possono condividere gusti musicali, moda le tendenze del momento, ma con quelli più grandi c’è un mondo intero da condividere. E poi vuoi mettere quel senso di sicurezza che un ragazzo non ti darà mai?!
    Io non ci penserei due volte se ti piace davvero!

  3. Anche io ho avuto esperienze simili alle tue.
    Comunque… Se il tuo ragazzo non lo ami, e invece per quell’altro provi qualcosa… La risposta ce l’hai già in tasca, no?
    Voglio dire, qualunque scelta del genere che programmi di testa non può renderti davvero felice. Non puoi restare con un ragazzo che non ami solo per non ferirlo. Ed, allo stesso tempo, non puoi privarti della possibilità di vivere una storia e di essere felice solo perché lui ha molti anni più di te.
    E quindi? L’età ha i suoi pro e i suoi contro. Per quanto sia importante come decisione, non è per forza una cosa definitiva, per cui puoi neanche prenderti la possibilità di rischiare.
    Per sapere se davvero può funzionare, nonostante l’età, puoi solo viverla questa cosa. Non avrai la risposta in altro modo, anche perché ognuno ha la sua esperienza personale.
    Segui il cuore. Non è una frase fatta.

  4. Ma che gli racconti quando tu avrai la sua età e lui ne avrà 66?
    Ti rendi conto che tu sarai ancora giovane, con le esigenze di una donna giovane ma starai con uno che, scusami la parola, ma è vecchio? Anche da un punto di vista sessuale come ti immagini a farlo con un vecchio?
    Per quanto tu lo ami devi pensare anche al futuro.

  5. Penso che non sia una questione di età, tu hai 26 anni, quindi sei ancora molto giovane e devi vivere la tua giovinezza, impelagarti ora in una relazione con un uomo di 46 anni vorrebbe dire rinunciare a parte di essa e credimi nessuno vale tanto se non la persona che sceglierai per sempre. Pensaci bene. Inoltre, pensa se non sia il caso di dire al tuo fidanzato che non lo ami come lui crede, si onesta con lui, se è vero che ti ama come tu dici, non lo merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *