Home / SOFFRIRE PER AMORE / Devo essere ancora io a cercarlo?

Devo essere ancora io a cercarlo?

Avevo conosciuto da poco una persona in chat, lui mi dimostro subito che voleva fare le cose serie anche se io non ci credevo molto. La nostra storia non è durata molto perché per la mia gelosia avevo pubblicato un link, lui forse si è risentito e mi ha detto che avevo rovinato tutto. Giurò sul bene della mamma che io lo avevo deluso, da allora non vuole più vedermi. Io gli scrivo legge i miei pensieri ma non risponde, gli ho detto anche se mi bloccava su wastapp cosi non lo seccavo più, ma lui visualizza ma non risponde, Non so più cosa fare per portarlo a me o almeno dirmi non ti voglio più….

da: amore non corrisposto

2 Commenti

  1. Mmmh. Secondo me è inutile continuare a contattarlo se perpetua il suo silenzio.
    So che è incredibilmente difficile, so che tutto quello che vuoi è che lui ti dica chiaramente “basta, non ti voglio”, ma la amara verità è che non accadrà. Il fatto che lui non risponda fa intendere che non ha più intenzione di parlarti, altrimenti lo avrebbe già fatto.
    Tutto quello che devi cercare di fare è tentare di voltare pagina. Distraiti, inizia a coltivare qualche hobby che ti tenga la mente impegnata, perché così ti autodistruggi.

  2. Penso che Lucina abbia ragione. Se voleva risponderti ti avrebbe risposto. Non ti dirà mai chiaramente che non ti vuole più perchè in fondo lui te lo ha già detto comunicandoti che lo hai deluso e non rispondendo più. Lascialo perdere e ricorda che di solito le persone conosciute in chat sono meno molto migliori di quando poi le conosci dal vero. Immagino che sei molto giovane, quindi concentrati di più sul mondo reale che in quello virtuale. Lì vedrai che è molto più facile capire il carattere, la sintonia e le intenzioni di un ragazzo perchè avrai a disposizione tutti i sensi per comprendere le sue intenzioni con te.
    Cerca quindi di svagarti e non fissarti con whatsapp, non perseguitarlo. Lascialo semplicemente andare. Non era adatto a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *