Home / AMORE FINITO / Dall’amore all’indifferenza

Dall’amore all’indifferenza

E’ un bel pò che portiamo avanti la nostra relazione solo vivendo nel ricordo di quanto ci siamo amati, perchè non lo so che provo per lui, non so più che voglio. Portare avanti una relazione che non doveva continuare ha avuto le sue conseguenze, mi ha spento, non so più quello che voglio e soprattutto non so più se lo amo, lo odio,  ma una cosa è sicura, mi è indifferente, non mi importa di lui.

Perché non lo lascio? Perché non ho avuto il coraggio di farlo in passato ed adesso mi sono semplicemente abituato a lui e non so che fare senza la sua presenza.

Sono egoista, stupida, spenta? Forse si, ma quanto fa male di notte quando non riesco a dormire, quanto si soffre capendo che la vita che stai vivendo…la stai solo sprecando ma non sai che fare. So di essere responsabile della mia sofferenza ma non so se ho le forze per uscirne. Grazie a chi può darmi qualche suggerimento, e non abbiate timore ad affondare il colpo, forse ne ho bisogno.

da: Kera

6 Commenti

  1. Non sei l’unica, credimi. Anche io ho fatto l’errore di non decidere quando dovevo farlo, di lasciare mia moglie (dopo un tradimento da parte sua). Sarà stata vigliaccheria, forse non mi sapevo vedere senza di lei (dopo 10 anni insieme ed un figlio), forse speravo che cambiasse tutto. In effetti è cambiato, ma in peggio, e ciò che sto vivendo non è odio, ma certamente non è più amore. E’ solo il risultato della mia paura a non aver preso la giusta decisione quando era il momento giusto, e ne pago, come te, le conseguenze.

  2. Vedi, analizzi così bene il problema da ricnoscere che sei tu la responsabile di questa situazione e per me questo è un bene. Sai che solo tu puoi cambiare la situazione e quando ci troviamo di fronte a questo bivio, sappiamo che c’è una unica soluzione, la più difficile apparentemente ma quando avrai il coraggio di chiudere questa relazione ne otterrai solo benefici.

  3. Il punto è perchè vedi così negativamente la tua situazione? E’ perchè quando hai capito che si stava spegnendo la vostra relazione non hai fatto qualcosa per farla rinascere piuttosto che contribuire a spegnerla?
    Lo so, sono domande e non risposte le mie al tuo problema, però non capisco come si possa arrivare ad una situazione di appiattiomento senza far qualcosa, ma solo adagiandosi e lamentandosi.

  4. Già la vita è molto complicata, perchè devi ammattirti cn una persona del genere?
    Volta pagina, fallo velocemente e senza pensarci, se nn funziona nn funziona, che aspetti?

  5. Leggendo la tua storia sai che penso, che quando si conosce la soluzione la cosa migliore da fare è lavorare per essa.
    La soluzione dei tuoi problemi sei tu, la tua paura, ma non è qualcosa che dipende da altri o che può essere risolta dall’esterno, ma solo tu puoi riuscirci.
    Decidi di buon cuore di mettere fine alle tue paure ed incertezze, smettila di sprecare la tua vita ed inizia subito a fare qualcosa per rimetterti in sesto. Spesso dimentichiamo che meritiamo una vita felice, e così ci adeguiamo alle nostre paure.

  6. Il ricordo dell’amore, di ciò che c’è stato può portare ad illudersi che l’amore tornerà e quindi si proungano storie ormai spente. Non prendertela, non è facile gestire la tua situazione. Alcune cose si aggiustano da sole, forse vi lascerete quando anche lui non avrà più voglia di te, oppure puoi decidere di anticipare i tempi. In ultima analisi puoi anche far qualcosa affinchè l’amore possa riaccendersi tra di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *