Home / PROBLEMI DI CUORE / cornuto e mazziato

cornuto e mazziato

Ciao a tutti, ho 28 anni e nella mia vita ho avuto solo una storia “importante” finita circa 3 mesi fa durata circa un anno e mezzo.Tutto è iniziato come tutte le storie io era preso un po meno di lei pero’ mi piaceva molto e mi sono buttato,dopo circa 4 mesi che stiamo insieme scopro un tradimento, deciso di lasciarla lei mi implora per giorni di perdonarla, ed io cedo e la perdono andiamo avanti ancora qualche mese finchè dopo un paio di settimane di incomprensioni, litigi (voluti da lei) mi lascia tirando in ballo un sacco di scuse sul fatto che fossi immaturo, che non volessi farmi una famiglia ecc..ma la verità è che c’era gia un altro sulla porta ad aspettare. Io non riesco ad ingoiare il boccone e sto male per giorni, settimane durante le quali la cerco, le mando fiori chiedo un altra possibilità; finchè lei mi dice che vuole lasciare il suo “nuovo” ragazzo e si rimette con me, io contento come un bambino a Natale,senza ascoltare amici e persone a me vicine che mi dicevano di stare attento, mi sono ributtato, siamo andati in vacanza in Estate,passato giornate meravigliose, e in questo tempo ho veramente passato il periodo piu bello della mia vita e da un lato la vorrei ringraziare per questo, ma gia sapevo che il periodo che stavo passando aveva un conto salato da pagare, infatti finita l’estate lei mi lascia ancora giurandomi negli occhi che stavolta non c’era nessuno. Ma come potrete immaginare le donne (in questo caso dicendo Donna sto esagerando) sono false e scopro che non solo c’è gia un altro, ma c’era gia mentre c’eravamo rimessi insieme, quindi questo mi porta a pensare che tutto fosse finto un illusione mia, io amavo e amo ancora quella persona,e mi sono illuso che una persona potesse amarmi. Sono passati 3 mesi e non c’è giorno in cui io non pensi a lei ad un suo sorriso che mi aggiustava la giornata alle risate che ci facevamo, vado in giro sperando di non incontrarla,ma che mi guardo intorno allo stesso tempo sperando di vederla da lontano, ma la cosa piu triste è che ogni sera quando torno a casa la sera spero di vederla sotto casa che mi abbraccia e mi dice che vuole tornare con me, credo la mia sua proprio un malattia, come si fa a volere una cosa cosi’ dopo tutto quello che mi ha fatto??? Non lo so

da: Marco

7 Commenti

  1. La tua non è una malattia, bensì la sfortuna di incontrare nella propria vita la persona sbagliata di cui innamorarsi.
    C’è poco da fare, te ne ha fatte di tutti i colori ma la ami ancora. Vorrei però farti notare che tu eri consapevole quando le cose andavano benissimo, che sarebbe durata poco. Credo quindi che la conosci benissimo e sai che anche se tornasse di nuovo (molto probabile) durerebbe poco.
    Devi decidere se metterci una pietra sopra (difficile) o tornare con lei (più complicato). Non è una scelta facile!

    • Ciao grazie per la risposta e grazie per non aver scritto le solite frasi che vogliono dire tutto e niente tipo ” non ci pensare” o ” trovatene un’altra”.
      Si è vero sapevo dentro di me che sarebbe durata poco perché io credo che quando c’è veramente affetto tra 2 persone ( dico affetto e non amore perché per me l’amore e’ una sensazione momentanea che noi al momento crediamo eterna ,ma è un’illusione)cmq se c’è veramente qualcosa di profondo , tu non abbandoni qualcuno per motivi così superficiali,però allo stesso tempo c’era e c’è ancora dentro d me una forza ,un’idea che lei potesse cambiare, a piccoli passi magari,tanto io le sarei stato vicino.
      Sono in una situazione un po’ così per niente rieso ad avere un’attenzione al 100 per cento perché il mio pensiero va sempre a lei, e la cosa che mi fa stare più male e’ che non so che cosa sperare per il futuro.

  2. che tu lo voglia o no tra voi c’è affinità, lei è quella persona che malgrado tutto ti piace e non puoi farne a meno. Quindi, se riesci a cancellare il passato puoi riaverla al tuo fianco. Invece di aspettarla sotto casa perchè non vai tu sotto casa sua ad aspettarla???

  3. Hai due possibilità ed entrambi ti farano soffrire.
    La prima è tornare con lei, tarai bene inizialmente ma ben presto ti accorgerai che lei non cambia e tu soffrirrai alla grande.
    L’altra è girare completamente pagina, farà male anche questa ma in questo caso il dolore, più intenso nella fase iniziale, tenderà ad allentarsi nel giro di pochi mesi.
    A te la scelta.

  4. Quando la ragazza che amavo mi ha lasciato mi ha distrutto letteralmente.
    Somigliava molto alla ragazza che tu hai descritto.
    Non so per quanto tempo sono stato male, ma ero arrivato ad un putno in cui mi ero rassegnato del tutto.
    Non lo so, ma quando ci si convince che è finita tornano le forze.
    Un mio amico stava gestendo un locale e mi chiese di dargli una mano. Da lei a tre mesi eravamo soci ed il locale era sempre pieno di bella gente.
    Una sera venne lei con il suo nuovo ragazzo e da li a poche ore mi chiamò al cell e mi mando molti sms. L’avevo colpita, voleva tornare con me, diceva che non mi aveva mai dimenticato.
    Mi disse che comparandomi con gli altri si era accorta che nessuno valeva quanto me, e che era disposta a tutto pur di tornare con me.
    Io le dissi che non avrei mai amato una persona quanto avevo amato lei, ma non la volevo più.
    Mi stavo difendendo, pensavo che mi avrebbe fatto soffrire per amore di nuovo e non volevo.
    E’ passato un anno, so cyhe ha avuto un’altra storia e proprio qualche giorno fa mi ha chiesto l’amicizia su facebook.
    A volte penso che tutte le sue esperienze l’abbiano maturata ma temo ancora che sia sempre la ragazza che conoscevo.
    Voglio dirti che tu sei stato qualcosa di importante e se ne ricorderà un giorno o l’altro, anche se pensi che non accadrà mai. A quel punto ti cercherà di nuovo e tu dovrai scegliere.
    Per adesso esci con gli amici, divertiti, viaggia, rilassati.
    Cambia la tua vita e ritrova la tua serenità. Più ti senirai bene con te stesso più aumentano le probabilità che lei voglia tornare con te.
    Fatti coraggio! Non hai nulla da recriminarti, gli hai perdonato molti errori ed hai fatto tutto quello che potevi fare.

    • Ciao grazie x le belle parole, spero che sia vero quello che hai detto ovvero che x lei sono stato importante e che un giorno se ne accorgerà . Anche perché mi sento vuoto , avrei scalato le montagne per lei e in un certo senso l’ho fatto anche volentieri , ma sentirsi dire quando tutto finisce ” ho perso solo tempo” fa male . La parte romantica di me spera davvero che torni e finalmente ricominciare , ma il cervello sa che ciò che nasce tondo non muore quadrato e questo vale anche per lei..
      Giusto x curiosità tu ci sei tornato con la tua ex? O hai ” resistito” ?

  5. E’ da un po di tempo che non la vedo, so solo che si è lasciata e che ha chiesto l’amicizia su facebook. Sono curioso di incontrarla e di comprendere le sensazioni che mi da, ormai mi fido solo di quelle. Sai, ho sofferto molto per questa ragazza ma anche grazie a lei ho scoperto nuove risorse dentro di me, ho superato paure ed ostacoli. In un certo senso gli dovrei essere grato di avermi fatto soffrire.
    Quando e se ci rivedremo te lo farò sapere, l’unica cosa certa è che adesso le parti si sono invertite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *