Home / SOFFRIRE PER AMORE / Come smettere di soffrire

Come smettere di soffrire

Ciao a tutti, vorrei chiedere a chiunque abbia un pò di sensibilità di comprendere in che situazione di schifo mi trovo.

Sono sempre stata quella che veniva cercata dalle amiche quando avevano un problema. Avevo sempre un buon consiglio per tutte, comprensiva, piacevole.

Adesso sono irriconoscibile anche con me stessa, non riesco a parlare con le mie amiche, non riesco nemmeno a guardarle negli occhi. Non mi importa davvero niente dei loro problemi, così come non mi importa più niente dei miei. Ho solo lui nella mia mente e tutto il dolore che mi ha lasciato quando ha deciso di troncare con me. Non riesco più a dormire, mangiare, lavorare, tutto ha perso significato e solo lui potrebbe ridarmi la gioia di vivere.

C’è l’ho con me stessa perché lui è stato chiaro, è finita e non torneremo più insieme. perchè allora non mi metto l’anima in pace, perchè continuo a stare male, perchè non me lo tolgo dalla testa, perchè non riesco a smettere di soffrire?

Chi di voi a vissuto la mia esperienza può aiutarmi? Come posso smettere di soffrire per amore?

Grazie a chiunque mi aiuterà!

da: Sara

8 Commenti

  1. Quando leggo post come i tuoi torno a rivivere il dolore che avevo passato alla fine della mia storia d’amore. per questo ti comprendo e so quanto stai male. So anche che servirebbe a poco dirti che ci vuole tempo e ne uscirai, perché per te adesso è impossibile crederlo. Eppure è così, te lo assicuro. Si può smettere di soffrire per amore e questo succederà quanto meno te lo aspetti. Se vuoi accelerare questo processo va in libreria e compra qualche testo di auto-aiuto, va da uno psicologo se pensi di stare davvero male, esci con gli amici.
    Se vuoi uscire dal mal d’amore c’è solo una cosa da fare….agisci, fai, cambia la tua vita in meglio, sentiti bene con te stessa ogni giorno di più, cambia le tue vecchie abitudini dannose e vedrai che ne uscirai alla grande!

  2. Ciao sara ,ti capisco perfettamente, le sofferenze per un amore finito sono spesso sminuite da persone insensibili o comunque da persone che non hanno mai sofferto veramente , fatto sta che sono dei veri e propri lutti , infatti il nostro cervello reagisce proprio come se lo fosse (biologicamente parlando) .
    Non conosco la tua storia ne perché sia finita , ma nelle tue parole mi ci sono ritrovato soprattutto per la freddezza delle parole che ha usato il tuo lui.
    Il fatto che tu stia male così è dovuto principalmente al fatto che lui è stato così schietto e non ti ha dato margine di manovra , facendoti sentire 1) abbandonata e 2) incatenata perché vorresti fare qualcosa ma non sai cosa..
    Rifletti su questo : eravate davvero fatti l’uno per l’altra? La storia era finita solo per lui e sicuramente tu non l’avresti mai lasciato? In base a queste domande ci sono varie risposte, io ci sono passato, all’inizio provavo un dolore atroce , ma pian piano ho razionalizzato e adesso sto bene.
    Marco

  3. A volte per smettere di soffrire bisognerebbe guardare la realtà. Se lui adesso non ti vuole vuol dire che non ti ama più, e l’amore può esistere solo quando è condiviso.
    Spesso ci attacchiamo di più a ciò che perdiamo, gli diamo un valore più grande, diventa fondamentale nella nostra vita la sua presenza, ma spesso tutto questo è solo paura.
    Devi sconfiggere la tua paura ed accettare la realtà e convincerti che vivrai un amore ancora più bello dell’ultimo.

  4. E’ proprio così! Siamo così bravi a dispensare consigli quando i problemi sono degli altri ma poi, quando li viviamo di persona diventa tutta un’altra cosa.
    A proposito, lo sai perché se non riesci a smettere di soffrire anche se lui ti ha detto che è finita? perché lo ami ancora e ne deve passare di tempo prima che ti passa. L’unica cosa certa è che passerà, non preoccuparti.

  5. Purtroppo un sentimento non si spegne come un interruttore, e più l’amore è stato intenso più la sofferenza è intensa.
    Quando avrai versato tutte le lacrime passerai da l’amarlo al rancore. Pian piano diventerà indifferente. La sofferenza d’amore deve seguire un certo corso prima di sparire, ma alla fine ne uscirai rafforzata.
    Un grande bacio

  6. Vorrei tanto dirti “come smettere di soffrire” ma non saprei da dove cominciare, perché anche io come te non riesco a dimenticare il mio ex ragazzo. la cosa peggiore è riuscire a tornare ad amare un’altra persona perché si ha paura di soffrire ancora di quel male talmente profondo e doloroso che fa paura solo al pensiero.
    Io penso che i ragazzi di oggi non prendano sul serio i sentimenti veri ma vogliono solo divertirsi..Non so se ne vale la pena soffrire per amore, però di certo non possiamo farne a meno.

  7. Sara, ci sono passato anch’io e ti posso assicurare che comprendo il tuo dolore. Soffrire per amore è questo, all’inizio ti sembra di morire, che nulla ha più significato senza di lui. Arriverai ad un certo punto che però sarai stanca di soffrire, di farti del male e vorrai iniziare di nuovo ad essere felice.
    Non sarà facile all’inizio, non ti riconoscerai in molte cose, tutto sembrerà diverso ma puoi comunque continuare a vivere dedicandoti ad altre cose.
    Io ero fidanzato da più di 11 anni. Eravamo cresciuti insieme, pianificato il nostro futuro, una coppia invidiabile. Poi pian piano stavamo cambiando e non ci accorgevamo che ci stavamo sempre di più allontanando. Così mi ha lasciato. Non riesco nemmeno a ricordare quando ho sofferto, ma poi grazie. Tieni dura e, anche se sembra impossibile e ti sembra di morire, ti assicuro che passerà!

  8. e’ difficile trovare persone competenti su questo argomento, ma sembra che voi sappiate di cosa state parlando! Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *