Home / SOFFRIRE PER AMORE / Come riuscire a smettere di soffrire

Come riuscire a smettere di soffrire

Chiunque di voi abbia sofferto per amore, chi e stato lasciato senza un sé e senza un ma e l’ha superata, mi sa spiegare come? Come si esce da questo dolore che ti porti dentro? Da queste occhiaie che porti in giro con te di giorno e i chili che continui a perdere perché ti si chiude lo stomaco ? Qualcuno di voi sa dirmi dopo com’è? Quando conosci un altra persona, che ci tiene davvero a te, riesci a lasciarti andare? Ti porterai per sempre questa irrequietezza dentro? E a chi ha lasciato di taglio netto, gentilmente, brutalmente, rimanendo amici, sparendo dalla sua vita e chiedendogli di non farsi più sentire, si è pentito poi? Si è magari reso conto che una persona come quella non era da farsela scappare? Che come si e stati amati da quella persona che abbiamo lasciato no ci amerà piu nessuno? Vi prego aiutatemi a capire se potete, sono dentro ad un tunnel infinito

da: Sam

8 Commenti

  1. Tempo, tempo, tempo, non conosco altro rimedio o medicina per smettere di soffrire. Io sono stato lasciato dopo 10 anni insieme nella maniera peggiore. Sono stato malissimo, ho perso 7-8 kg (se i penso ora posso dirti che ero tornato nel mio peso forma :)) la sognavo, mi facevo mille domande senza risposta, perché lei non ne ha più voluto sapere di me, al punto che anche io per smettere di soffrire non ho più voluto sapere niente di lei.
    Ci vorrà un anno, forse due, spero non tre, ma un giorno ti accorgerai che starai meglio, che lui non è più il centro della tua esistenza. Lo sognerai sempre meno, conoscerai altri ragazzi…all’inizio non sentirai nulla per loro ma poi, lentamente, il tuo cuore inizierà a battere di nuovo.

  2. Ciao, non si dimentica mai purtroppo, una persona che ti ama può farti stare meglio di sicuro ma non è facile da trovare, non conosco la tua storia ma conosco il dolore che porti dietro ogni giorno, momento che occupa i tuoi pensieri se hai amato solo altro amore può aiutarti a stare meglio, buona fortuna.

  3. e una storia lunga, durata 5 anni travagliata ma c’era tanto amore. Lui era un tipo un po cosi, una testa di…. l’ho regolato standogli vicino, l’ho amato fino quasi ad impazzire e ora si …ora mi sento davvero pazza. Ho perso 17 kili in un mese e mezzo, non dormo non mangio non bevo.I pensieri continuano a frullare e certe volte mi spavento perche quando penso a come farli smettere mi do solo una risposta, e poi mi chiedo come si possa a 22 anni pensare certe cose per colpa di una persona. Ho tutto dalla vita, vivo da sola ho un bel lavoro una famiglia splendida tantissimi amici ma a me manca lui, con tutti i suoi problemi e il suo carattere di merda. Ed e proprio qui che mi pongo le domande, non aveva una famiglia, amici un po cosi, niente lavoro niente stimoli, per lui ho fatto qualunque cosa, e ora che si e trovato un lavoro ed ha una casa e una macchina se n’è andato. Mi fa pensare che stesse con me solo per convenienza, anche se quando convivevamo lui lavorava tantissimo e tutti i soldi li dava in casa, non so piu cosa pensare

  4. So come ti senti ho avuto anche io una grande delusione , un grande amore resta sempre nel cuore … ho sofferto e continuo a soffrire per questo sempre tutti i giorni , non riesci a dormire ti svegli prestissimo e lui tutto questo tuo dolore non lo comprenderà mai , posso dirti che servirà tempo come ti è già stato detto sopra , con il tempo si allevia ma hai bisogno di qualcuno che ti ami veramente per dimenticare del tutto qui ti capiamo e per quanto possa servire , ti vogliamo bene perché conosciamo il tuo dolore buona fortuna.

    • grazie mille. ieri ho chiuso definitivamente e lui sembrava scocciato del fatto che da oggi in poi non lo cerchero più. Devo ricominciare, ho 22 anni non potevo pensare che sarebbe durata x sempre

  5. Non passa, quella volta che succede non passa. Te la porti dentro tutta la vita, ma dopo qualche anno, mi auguro, resta quel retrogusto dolce che ti permette di ridere di certi ricordi . Ti farò sapere con certezza tra qualche anno

  6. Non c’è rimedio, se non il tempo. Un giorno comincerai ad accorgerti che i pensieri su quell’amore perduto non saranno così disturbanti come prima e a poco a poco ne uscirai. Purtroppo adesso devi immergerti in questo dolore, sfogati anche con chi ti sta vicino. Personalmente essere seguita da una psicologa mi ha aiutato.
    Ti abbraccio.

    • La mia famiglia ha deciso che devo intraprendere un percorso con uno psicologo e mi hanno portata via dalla casa in cui vivevo con lui, troppi ricordi in ogni angolo. Spero che cosi prima o poi non dico dimenticare, perche non voglio, voglio portare dentro un bel ricordo,,,ma almeno superare questo dolore immenso che strappa via ogni pensiero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *