Home / SOFFRIRE PER AMORE / Come riconquistare mio marito

Come riconquistare mio marito

Ciao a tutti! Mi chiamo Monica. mio marito ed io siamo stati sposati da 25 anni. A febbraio se ne è andato, dicendomi che avevamo una co-dipendenza patologica. Lui ora ha un altra, una donna un po più´ giovane, vedova, con due bambini piccoli. Ora lui trascura i nostri figli per ricostruirsi una famiglia  che non gli appartiene. Non lo vedo da cinque mesi. Tra due giorni verrà´ per stare con mia figlia, ed io vado via una settimana. Vorrei rivederlo. sono dimagrita di 13 chili. Mi sento più´ in forma, più´ bella. Che faccio per riconquistare mio marito?

da: Monica

4 Commenti

  1. A e ti ha lasciato da qualche mese, invece mio marito non ha ancora deciso di lasciarmi e mi sta facendo vivere in un limbo.
    Non mi lascia perché non sa dove andare visto che economicamente c’è la passiamo male. Che dirti, mi sento uno straccio, almeno grazie alla sua assenza ti sei ripresa fisicamente, io mi sento a dir poco uno straccio. Sposati da 18 anni, un figlio adorabile e lui che ormai a casa non c’è mai, esce, non mi dice dove va, torna quando vuole, e nega spudoratamente che ci sia un’altra dietro tutto questo.
    Io non voglio che distrugga tutto quello che abbiamo costruito e davvero non capisco…..ma come si fa a buttare tutto all’aria!

  2. Ma che ci fai con un soggetto così? Lo vuoi anche riconquistare? Ma mandalo a quel paese, lui e la sua vedova, vedrai come tornerà strisciando ai tuoi piedi quando gli saranno passati i bollenti spiriti.
    Io non li capisco questi uomini che cercano di rifarsi una vita quando già ne hanno una, ma molto di più non capisco voi donne, che anche se umiliate e disprezzate fareste di tutto per tornare con chi non vi merita.

  3. Per esperienza personale ti dico che un marito torna quando si è stufato della novità. Mio marito mi ha letteralmente abbandonata 6 anni fa, diceva che non mi amava più ma che c’era solo affetto. La sua nuova compagna aveva 14 anni meno di lui e diceva di sentirsi vivo con lei.
    L’ha spolpato letteralmente a livello economico e poi se ne è trovato un altro pollo da spennare e lui con la coda nelle gambe voleva tornare con me.
    Sai che soddisfazione vederlo supplicare, ricordando quanto male mi aveva fatto. L’ho fatto sudare 2 anni prima di farlo rientrare a casa. Che dirti, è un altro uomo, sembra a volte un cane bastonato ma posso dirti che adesso stiamo meglio di prima.
    Forse la mia esperienza è unica, chissà

  4. Se lui torna per stare con la tua famiglia perché non resti anche tu, trovando una scusa?
    Se vuoi riconquistarlo devi fare passare del tempo con lui, altrimenti è davvero dura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *