Home / SOFFRIRE PER AMORE / Aspettare o lasciare?

Aspettare o lasciare?

La mia storia comincia 12 anni fa, e da un po di tempo a questa parte sto mettendo in discussione la mia relazione, perchè siamo arrivati a un punto che le strade sono o si cambia con una convivenza o matrimonio o si ci lascia. Lui non si decide vuole laurearsi prima e poi se ne parla, ma quando?

Io sto facendo un tirocinio e mi passa altro tempo per finirlo, che devo fare? Aspettare..ma per quanto? Siamo sulla trentina e lui li ha passati da qualche anno comincio a pensare che la laurea sia solo una scusa, e mi chiedo se mai un giorno mi farà la proposta di matrimonio. Il contesto è che io non frequento più la sua famiglia, mentre lui si, perchè mi hanno mancato di rispetto molte volte, ci facevano litigare fino a offendermi in modo pesante e ho preferito evitarli e viviamo al sud dove lavoro non ce nè. Ultimamente soffro di ansia e non riesco più a stare serena, vorrei solo stare bene ma fingo che sia cosi. Non sono felice e tutti giorni sono uguali, a volte penso al passato con nostalgia e se ho avuto periodi peggiori di questo tutta questa situazione di stallo mi rende sempre nervosa soprattutto con lui infatti litighiamo spesso e alzo la voce perchè non mi capisce e io non riesco a spiegarmi, mi sforzo tutti i giorni di stare calma e di non perdere la pazienza ma è difficile. Che devo fare?

da: Andromeda

7 Commenti

  1. Secondo me dopo 12 anni si passa alla noia. Vi dovevate decidere prima, ora malgrado siete ancora giovani, è la vostra relazione ad essersi invecchiata.
    Secondo me rimanda perché la relazione non da più emozioni positive , ma solo negative.

  2. Dopo 12 anni dagli quest’ultima possibilità, se una volta laureato continua a perdere tempo…MOLLALO!!!

    • Io gliela posso dare un’altra possibilità, ho solo paura che non parlandone ora passerà un altro anno così e quando decideremo sarà passato altro tempo, ho letto una storia simile alla mia ed è finita che lui nonostante il lavoro non si decideva e lei lha lasciato, loro però stavano insieme da 12 anni quando lui già lavorava, il mio fidanzato e cosi comodo tanto paparino gli passa i soldi per la benzina e per una pizza. Io lo aspetto fino al prossimo anno dopo di che se non si è ancora laureato, ognuno per la sua strada. Che dite sbaglio?non vorrei sprecare altri anni della mia vita!

  3. Se lo ami stagli vicino magari ha troppe pressioni e non vuole averne altre in più , se non lo ami allora parlatene e ognuno per se

  4. Io penso che questa storia è finita, adesso c’è solo affetto perchè siete stati insieme per tanti
    anni. L’amore non è razionalità, se lui davvero volesse stare con te non penserebbe a rimandare continuamente a causa di questo o di un altro problema.
    Adesso gli manca di laurearsi, e dopo? Deve cercare lavoro? Dopo non è un lavoro continuativo …é questo a te ti fa soffrire sempre di più facendo spegnere dentro di te l’amore che provi.
    Continuereste a litigare é ti sentiresti delusa.
    Sei giovane, troverai un altro amore che ti farà sentire la dona più importante dal mondo.

  5. Anche se può sembrare difficile dovresti cercare la soluzione dentro di te. Lo ami ancora questo ragazzo (ormai trentenne) o alla fine ti sei abituata alla sua presenza. Dopo 12 anni è abbastanza normale aver condiviso ogni genere di cosa, non è che alla fine ti senti attratta ancora da lui dall’abitudine, piuttosto che dall’amore?

    • Il fatto è che se lo lascio lui mi cerca cose sue con la scusa di ritornargliele e poi parliamo di noi lui promette di cambiare e ritorniamo insieme, gli ho chiesto anche una pausa, prima aveva accettato poi il giorno dopo mi ha chiamato per riparlarne perchè non gli stava bene e siamo ritornati insieme.. Mi rendo conto che sono molto insicura invece con lui no è questo che mi frena nel lasciarlo andare e non essere ferma nelle mie decisioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *