• Quando la dipendenza affettiva infrange il patto d’amore con se stessi

    Vorrei porre l’attenzione su questa dolorosa ossessione definita dipendenza affettiva, che ci fa vivere a galla e spesso, senza salvagente. Cos’è, quale sono le dinamiche psicologiche che la caratterizzano e come distaccarsene. Partiamo dalle origini. Le dipendenze. Ognuno di noi è dipendente in qualche misura dagli altri, tutti noi abbiamo bisogno di approvazione, empatia, conferme e ammirazione, per sostenerci e per regolare la nostra autostima. La vera indipendenza non è né fattibile né auspicabile, ma è possibile gestirla, tenendola a guinzaglio, quella che amo definire una convivenza obbligata, ma piacevole e funzionale. La nostra è diventata una società dipendente, drogata, lontana dal mondo interiore. Siamo abituati a non sentire, ma soprattutto a  non sentirci. Abbiamo subito un’anestesia totale i cui effetti fanno fatica ad essere smaltiti. Cos’è questa dipendenza affettiva? E’ una condizione di disagio caratterizzata da un’assenza cronica di reciprocità nella vita relazionale, il famoso dare-avere in disequilibrio, e …

    Continua a leggere
  • Soffrire per amore, un primato ancora femminile

Recent Posts