Home / AMORE FINITO / ancora non ci credo…

ancora non ci credo…

ANCORA NON CI CREDO

ciao, ho conosciuto per caso il mio ex 6 anni fa sul lavoro, io di palermo lui della provincia di messina, al tempo ero incinta, eravamo fornitori dello stesso cliente, quel giorno voleva conoscermi, quindi, mi ha fatto invitare dai miei clienti a pranzo dove partecipava anche lui, mi ha parlato di mille cose, il suoi occhi celesti brillavano, ho notato il suo carisma ma ero assolutamente lontana da un interesse personale , stavo vivendo una storia pressoche’ serena con il mio ex (papa’ di mio figlio) dopo circa 1 anno ci siamo rivisti per lo stesso motivo sempre sul lavoro anche li carino ma niente di piu’, ogni tanto qualche telefonata per scambiarci qualche consiglio sul lavoro, quindi e’ nata qualche confidenza di vita personale, niente di che, circa 3 anni fa’, capisce che sono in crisi, e comincia a dirmi che gli piacerebbe passare qualche giorno insieme, ma anche li non vedo la cosa di mio interesse, sino a quando due anni fa, in occasione di lavoro rimango circa 2 gg fuori di casa e li’ che tra un rifiuto e un altro nasce il nostro primo bacio. Ci frequentiamo per un periodo ma non riesco a viverla profondamente e lo lascio. Passa un mese e lui ricomincia e chiedermi di stare insieme, io nel frattempo, mi lascio definitivamente con il mio ex e dopo qualche mese vengo lusingata da un ragazzo piu’ giovane di qualche anno, anche lui in ambiente di lavoro diverso dal primo, conosco questa persona e comincio ad invaghirmi e ad innamorarmi , ma essendo sposato decido di non iniziare la storia visto che non aveva futuro. Alla fine dopo 6 mesi ho deciso di riprovare a stare con lui visto l’insistere nel volermi accanto, la nostra storia e’ iniziata il 31.10.2010 e da li e due mesi scarsi mi sono trovata innamoratissima di lui, ho scoperto che sapeva amare, che sapeva coccolarmi, che voleva un figlio, dichiarazioni d’amore a tutto campo, ero la donna piu’ importante della sua vita, non si era mai innamorato cosi……..ed poi tanta gelosia per vicende stupide……tanti litigi ma nello stesso tempo tanto voglia di fare pace…… sino a quando questo mese di ottobre lui chatta con una mia amica in maniera pesante……lei me lo dice ……..non potete immagginare cosa ho provato….mi facevano male le gambe e mi mncava il respiro…. qualche giorno dopo la discuto con lui e ci lasciamo, lui dopo qualche giorno viente a casa a chiedermi scusa, lo butto fuori di casa, poi dopo circa 8 ore lo chiamo per sapere come sta visto che aveva viaggiato di notte,se era arrivato.Si ripresenta questa volta a casa dei miei genitori, li mi dici che e’ stato un porco, lo svergogno davanti a mia madre e mia sorella e lui chiede scusa. Chiaramente la mia famiglia a cercato di non essere pesante e nemmeno invadente……non li avrei coinvolti……mi sono sentita indifesa e sola e ho cercato rifugio in loro… l’ho perdonato ma in verita lui non era veramente pentito di cio’ che aveva fatto, anzi da quel momento ho scoperto che continuava a chattare su facebook non so con chi, teneva la suoneria del suo telefono bassa in modo che io non sentissi squillare il suo cellulare, hoi scoperto che teneva un altro cellulare in macchina de tante altre, piccole sciocchezze che mi hanno fatto capire che non era per lui cosi grave quello che aveva fatto e non riteneva che doveva cambiare . nel frattempo abbiamo fatto un anno insieme il primo anniversario non immagginate che giornata squallida…..io ho regalato un bracciale che avevo acquistato tempo prima , un bracciale bellissimo, da lui desiderato, lui invece una borsa che mi aveva regalato per il mio onomastico (avvenuto 25 gg prima) che al tempo doveva sostituirmi per un colore e un modello diverso…
non e’ tanto per i regali per la festa mancata….
quanto squallore, quante bugie, cosi come una bolla lui si dissolto, in ultimo manteneva le nostre conversazioni solo via sms….telefonate ridotte….pultroppo ho scoperto che ero un illusa nel pensare che un grande puttaniere poteva cambiare e’ diventare un principe……forse non sono stata la donna giusta…..l’ho amato e lui di certo non dimentichera’ quante piccole e grandi dimostrazioni ho dato ……alla fine tre anni di corteggiamento perche’ mi chiedo, voleva avermi ??? che squallore
Da: francesca

6 Commenti

  1. Certi amori non valgono assolutamente nulla. Spesso si sceglie un’altra persona non per vero amore ma per non sentirsi soli o per colmare il bisogno di far sesso con qualcuno e per farlo si diventa dei bravi mentitori, soprattutto con se stessi. Poi quando appare un’altra persona da cui ci si sente attratti ecco il cambiamento, ecco che un grande amore si sgretola come non fosse mai esistito. Questo è quello che mi è capitato e che forse è successo anche a te Francesca, lui è stato molto bravo a mentirti.
    La mia storia è finita da un anno ed è molto triste. Non la racconto più perchè non interessa che a me. Posso solo dirti che tutto ciò che per me era amore ora si è trasformato in una triste e cruda realtà a causa di una donna che, a sua volta, è uscita da un matrimonio non riuscito. Una combinazione di eventi che non auguro a nessuno. Lei mi ha fatto capire che l’amore non esiste e sinceramente detto da una donna, non so più cosa pensare.
    Ho amato lei più di me stesso e ti dirò che sono ancora qui ad aspettare anche se sono sicuro che non la rivedrò mai più. Ma preferisco ancora sperare, illudermi, e non lo faccio per farmi male anche se so benissimo che serve solo a perdere tempo. Semplicemente non posso fare altro.
    Siamo stati insieme anche noi 3 anni, mi diceva che aveva sempre sognato un amore come il nostro e che io riuscivo a dargli quello che il suo ex marito non gli aveva mai dato. Poi, un giorno…mi ha detto: non ti amo più, “se sarà ci rincontreremo”. Poi è fuggita. Non so dove sia. Atroce.
    Dedico a te ed a tutti quelli che stanno soffrendo per amore queste bellissime frasi tratte da un film, e spero davvero che esista, almeno per qualcuno, una donna capace di mettere in pratica queste parole e che non abbia la freddezza di vedere solo il lato pratico-compatibile della vita, quindi dell’amore.
    “Lo so che suona smielato, ma l’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi. Io ti dico buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarlo ? Beh, dimentica il cervello e ascolta il cuore. Perché la verità è che non ha senso vivere se manca questo. Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente equivale a non vivere”.
    Ho amato questa donna e sono sicuro di non rivederla mai più, eppure rifarei tutto daccapo.
    In bocca al lupo Francesca.

  2. Mi sembra di ritrovarmi nelle tue parole Francesca.
    La stessa cosa è successa a me e da quando è finita mi sento di vivere in un incubo. Non capisco come possa essere successo, e la cosa più brutta è che non faccio altro che pensare a cosa io ho sbagliato, ti rendi conto?
    Lui mi ha lasciato per un’altra ed io ancora non lo odio ma penso che in definitiva abbia sbagliato io, e soprattutto a cosa avrei potuto fare per far si che questa cosa non succedesse. Noi abitiamo tanto lontano e non c’è possibilità che io lo veda per caso. Dopo tanti progetti insieme, come ha fatto a cancellarmi così? Non lo vedo e sento da 10 giorni e soprattutto nella nostra ultima chiamata mi aveva freddamente lasciata con un semplice “non ti amo più”.
    Sai, io avevo fatto soffrire il mio ex ragazzo quando l’ho lasciato per lui e ho sempre pensato che quello che la vita da prima o poi lo riprende. Così è come se la vita mi avesse voluto dimostrare quanto avesse sofferto il mio ex a seguito della mia scelta. Anche io lo avevo lasciato con le stesse parole malgrado 9 anni insieme e tanti progetti da affrontare.Ma io quando l’ho lasciato non lo amavo più, o forse semplicemente l’altro mi aveva annebbiato la vista e non pensavo più al mio ex.
    Mi sembra che niente abbia più senso…. spero che ci ripensi…spero che torni da me.

  3. Cara Francesca, non mollare e non disilluderti perché incontrerai un nuovo grande amore. Devi crederci!
    Anche io sono stato mollato dopo una storia stupenda di 7 anni, ed ancora non riesco a crederci però, come diceva Gibran: “preferisco essere sognatore immaginando quel che avverrà, piuttosto che essere signore tra coloro che non hanno sogni ne desideri”..
    Mi faccio spazio attraverso il dolore alla ricerca di ciò che voglio da adesso, una ricerca verso la felicità e verso il sogno forse utopico dell’amore eterno.
    Non ti nego però che almeno per il momento, qualora possa riuscirci logicamente, vorrei avere soltanto momenti di sesso e amore senza troppo impegno, senza coinvolgere il mio cuore già troppo sofferente, insomma, un puro momento breve di ludismo a due, perchè, in fondo in fondo, la vita è davvero breve e non voglio più sprecarla!

  4. Grande Alex, mi è piaciuta molto la tua reazione. Sai penso spesso che quando si ama e si vuole bene ci si sente soffocare all’idea che l’altro per colpa nostra possa soffrire, e non ci si sognerebbe affatto di ferirlo o di mentirgli, per indecisioni o mancanza di alternative e invece accade e quando questo succede chi soffre e’ solo chi ama!
    Credo di amare la mia ex moglie, forse l’amerò per sempre. Anche se so perfettamente che non staremo insieme mai più. Ma è bello così. Io avrò la mia vita, amerò altre donne che forse non saranno mie per sempre (anche loro), ma chi vuole durino per sempre?
    Alla fine niente dura per sempre, neppure le cose peggiori. E questo è qualcosa di buono.
    Ciao a tutti

  5. Ciao Francesca, sono sempre più convinto che ci sono persone capaci di provare vero amore mentre altre sono alla ricerca solo di un partner per non stare da soli. Sono soprattutto queste persone quelle che distruggono sentimenti, passione, gioia, voglia di vivere nelle persone che invece erano alla ricerca del solo amore.
    Quando una persona ama davvero non si sognerebbe mai di far soffrire l’altro. Viceversa c’è chi ha creduto di amare e forse con il tempo se ne è convinto, ma non ha mai conosciuto davvero la parola amore. Conosco persone che non appena conoscono un’altra parlano già di grande amore, come fosse la persona che aspettavano da una vita. Ci si illude così facilmente, e così facilmente crolla tutto al primo ostacolo. In parte sono davvero disgustato da tutto questo.

  6. Quando è dura superare la fine di un amore, soprattutto quando questo accade più o meno all’improvviso,quando vedi nei suoi occhi indifferenza e dalle sue parole (con un timbro di voce diversa) nessuna speranza di riconciliazione.
    Io non dico che noi non abbiamo colpe per quello che è successo, intendiamoci le colpe possono essere anche indotte o meglio dire conseguenti, nel senso che probabilmente una volta che ci siamo resi conto che c’era qualcosa che non andava, per amore abbiamo cercato di accomodare le cose e li che abbiamo sbagliato, perchè abbiamo solo rallentato quello che ora è successo, o probabilmente non abbiamo risolto il problema nel momento esatto in cui andava risolto.
    Io comunque ho ripercorso la mia vita fatta con lei e ho veramente visto tanto amore, ma la nostra storia sarebbe sarebbe durata in eterno, ma così non è stato per l’egoismo di alcune persone, egoismo che io ho sopportato per tanti anni pur di stare con lei. Quanto l’amavo, quanto era bella, ogni cosa con lei era diversa; quando l’abbracciavo e la baciavo, il mondo intorno a me non esisteva più, vi giuro era una cosa strana, era cosi tenera e mi difendeva in ogni cosa.
    Dopo 10 mesi che mi ha lasciato mi è diventata indifferente, non provo più ne dolore ne amore per lei, non voglio sentire neanche la sua voce, quando viene a casa per trovare il figlio mi viene il freddo alla schiena e vado in un’altra stanza (be devo essere sincero, sessualmente mi attrae ancora e non voglio che si accorga di ciò). Mi ha lasciato con un semplice: scusa, ma io non ti amo più. Ovviamente c’era dietro la sua scelta il suo attuale compagno. Ok va andiamo a dormire che domani sarà un lunga giornata, ciao a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *