Home / SOFFRIRE PER AMORE / Amore e odio

Amore e odio

Sono qui per sfogarmi e raccontarvi un po della mia situazione, non è la prima volta che lo faccio su un forum del genere. Ho 20 anni e mi ero innamorato di una ragazza che ha più o meno la mia stessa età, e naturalmente senza essere corrisposto. Ho usato il passato perché non sono più innamorato di lei, l’ amore non corrisposto è un eventualità che capita un po a tutti, ma se si protrae a lungo verso qualcuno in cui non suscitiamo il minimo interesse be allora non si tratta di amore, si tratta di ossessione, di una malattia dell immaginazione.

Lei era una mia “amica”,conosciuta circa 3 anni fa. Me ne sono innamorato subito, all’inizio era bello,mi illudevo e nella mia ingenuità non consideravo che se lei se ne fosse andata per qualsiasi motivo per me sarebbe crollato tutto. E infatti cosi è stato. Improvvisamente ha smesso di salutarmi, ha iniziato a ignorarmi senza che io le avessi fatto nulla. Potete immaginare come mi sono sentito in quel momento,improvvisamente sono stato assalito da una solitudine cosmica,infinita,una malinconia senza fine. Non l’ho contattata per molto tempo, per circa un anno, perchè avevo paura, pensavo che tutto sarebbe passato in qualche mese ma non era cosi.

A febbraio, dopo un anno, decido di darci un taglio, cosi le regalo un mazzo di fiori con una lettera, in cui le spiegavo tutto quello che provavo, lei mi ha risposto cosa che sinceramente non mi aspettavo, dicendomi che non ricambiava,  addirittura accetto il mio invito a prenderci un caffe insieme, salvo poi rimangiarsi tutto. Ed eccoci di nuovo, altra delusione, altra botta tremenda, e cosi che inziaii a scrivergli dei testamenti patetici, messaggini vari senza ottenere risposta.Sono stato molto male, sopratutto grazie a Facebook,che mi teneva aggiornato su tutto quella che lei faceva, amici nuovi, serate, viaggi, il tutto mentre io annegavo nella mia disperazione.

E passato qualche mese, e 2 giorni fa la vedo di nuovo per caso che camminava con un ragazzo, forse il suo ragazzo, lei mi ha visto, ne sono sicuro e mi è passata davanti a testa alta, con uno snobismo da top model, cosa che lei non è assolutamente. Mi sono sentito come trafitto una lama che mi attraversava il petto da parte a parte, era la verità che mi veniva sbattuta in faccia e che mi aveva aperto gli occhi. Ma come era possibile? Dopo tutte le scuse, tutte le umiliazioni, tutti gli sforzi che avevo fatto per dirgli quello che provavo perchè si comportava cosi? Ma chi si crede di essere?

Sono stato assalito improvvisamente da un rabbia tremenda, da un odio nero e puro tanto che non so neanche come ho fatto a controllarmi. Ho trascorso una notte insonne dopo quell’incontro durato pochi secondi, solo averla vista dopo tanti mesi mi aveva letteralmente distrutto. Ho scritto un messaggio pieno di rabbia alla sua amica, l’ho fatto di impulso, e preferirei non averlo fatto, visto che sono stato io da solo a mettermi nei guai, sono stato io a volerle tutto questo quando le ho scritto quella lettera. L’ odio e la rabbia mi hanno fatto capire la follia di questa situazione, sono stati come una secchiata d acqua fredda che mi hanno fatto aprire gli occhi su di lei, sulla sua indifferenza e insensibilità. L’ amore incondizionato non esiste, è una balla, in questo mondo fatto di materia rozza, amore e odio vanno a braccetto, sono due facce della stessa medaglia, proprio come bene e male. Tutto questo non ha senso , sono completamente disilluso sull’amore ormai e non mi sono affatto ripreso.

L’amore è pericoloso, più dell’odio, fa male più di qualsiasi altra cosa, ma non ho intenzione di abbandonare le armi, voglio lottare ancora per costruirmi vita che mi merito con la consapevolezza di essere più forte di prima.

da: Steppenwolf

8 Commenti

  1. L’amore spesso quando finisce diventa odio, odio per ciò che si è dato, odio per non essere più contrapposto.
    Ma è anche vero che l’amore quando veniva ricambiato ti faceva sentire benissimo, eri leggero, vivo, forte, sicuro.
    Ma ahimè, quando finisce fa male, male davvero, soprattutto quando si viene lasciati. Allora la sofferenza arriva a dei picchi altissimi.
    Anche io quando vidi il mio ex dopo tre anni pensavo che il dolore ormai fosse finito. Mi lasciò nei peggiore dei modi ed io l’amavo da impazzire. Alla fine quell’amore diventò odio ed ero sicura dopo tre anni di non provare più nulla per lui, d’altronde avevo già un altro amore.
    Quando lo vidi per caso dentro di me ci fu un turbinio di emozioni. Come se il tempo non fosse passato, sentivo amore, odio, emozioni fortissime.
    Meno male che da allora non l’ho più visto perché credo che tutto questo avrebbe creato moltissimi disagi alla mia vita

    • Io non sono mai stato corrisposto quindi non saprei, ma sicuramente deve essere bello. L’amore non corrisposto invece è un errore, un errore della mente, un illusione, un miraggio che a volte può essere anche fatale. Non la dimenticherò mai del tutto, perché mi ha fatto male più di qualsiasi altra persona, più di qualsiasi offesa, anche fisica. Il mio incubo è proprio quello di non riuscire a dimenticare, e forse è per questo che scatta l’odio.

  2. Per me se ami davvero una persona non potrai mai odiarla. L’odio non è il rovescio della medaglia dell’amore. Io non potrei mai odiare chi ho amato nella mia vita. Potrei esserne deluso, anche ferito, ma come posso odiare una persona che ho amato?

    • l’odio è spesso una difesa per combattere la disperazione, è così. Io ne sono convinto, odio e amore vanno a braccetto,l’ho provato sulla mia pelle.

  3. L’odio viene dal cuore, il disprezzo dalla testa. E nessuno dei due sentimenti è spesso sotto il nostro controllo.
    (Alexander Graham Bell)

  4. Mettiamola così, tu sei stato sempre più preso di lei, hai provato amora, passione, calore…ma lei non è mai stata presa al 100% da te.
    Quando capitano queste situazioni c’è poco da fare, perché lei ti fa sangue, quando la vedi ti senti ribollire dentro, c’è stato qualcosa che vi ha unito ma adesso non c’è più, e forse ti ostini a provare per lei qualcosa che dovresti spegnere dentro di te.
    In realtà odi lei o te stesso perché non riesci a smettere di amarla?

    • Non siamo mai stati insieme, eravamo solo amici, e neanche tanto poi visto come mi ha trattato. Io sono stato preso al 100%, lei invece molto probabilmente 0. Lei forse, anzi sicuramente, non mi ha mai nemmeno visto come un amico, ma come un semplice conoscente tanto che ha deciso di ignorarmi senza che io le avessi apparentemente fatto nulla. E’ una str…Avrei preferito che non mi avesse risposto a quella lettera per dirmi che apprezzava ma non ricambiava, sarebbe stato meglio. Comunque hai ragione, io odio anche me, perchè se la vedo e sto cosi male significa che le sto permettendo ancora di farmi soffrire, e questo non va assolutamente bene, io non voglio odiarla, voglio dimenticarla del tutto.

      • Stefano Pillai

        Ciao!! FATTI UN ALTRA UNA NUOVA VITA….E ACCETTA LE POSSIBILITA DI RISCHIO….il consiglio piu disinteressato che oso e che propongo di darti, fatti un giro di amicizie su fonte guadagni e inizio attività illecite, parlo di prostituzione, frequentare escort e ambienti notturni, parti con l’idea superiore, che non devi dimostrarle nulla ma solo dimenticarla, non lo puoi fare se l’odio agita il tuo cuore se il disprezzo prevale su ogni sorta di nuon proposito, l’odio distrugge e sradica tutto quel che trova li davanti, il disprezzo rispetto all’odio puoi controllarlo e capire studiandoti da dove proviene o da chi e stato inoculato costitiuto provocato o causato.
        è una direzione il disprezzo, un atteggiamento che si fa strada a discapito di o a discapito da … l’odio ti sorprende quando sei ricurvo su te stesso, quando ti senti abbandonato i sintomi del puro odio sono sbalzi di luce, difficoltà a camminare e a respirare, insonnia, sesto senso, eccezioni di rischio, omissioni di coscienza, chiusura, restrizioni di libertà, l’odio dell’amore è una presa di posizione o di coscienza, quando invece avverti la sua omissione, sei odiato da qualcuno o tu stesso sei propenso a odiare qualcuno o te stesso.
        L’odio è una forma di controllo e lo si acquisisce, una forza brutale ti schiaccia a terra.
        Il consiglio migliore che ti posso dare e io mi sono trovato bene, qualche scopata due o tre con le escort da appartamento, e provaci a fartele amiche, la scusa puo essere qualche offerta con cui gli puoi venire incontro, patteggiate l’amicizia sin dal primo appuntamento, preso, fattela amica, escici, perche il SESSO DAVVERO NON E TUTTO e se per te stesso la sfida di superare la gelosia e la morbosità conviviale, puoi essere un paladino salvatore o un don giovanni che non nuoce un domani per le anime che girovagano impregnate di dolore e di sofferenza suspinta, a lasciarsi indietro tutto quanto, uscire con una escort fa bene, capisci motle cose del mondo femminile non visibili a tutti, capisci che cosa vogliono le donne oggi, puo diventare una confidenziale con una escort qualcosa di duraturo negli anni, un lavoro part time per te e un sussidio ausiliare per lei, un aiuto per entrambi vedervi, sai, quelle uscite di amanti smarriti o di teneri solitari che mettono insieme tenerezza di giacinto e sofferenza cieca, che si perde e si ritrova sugli stessi passi.
        fai la prova amico, su, coraggio! Amico, volgi la pagina sul tuo presente prendi in considerazione questo suggerimento e poi facci sapere sempre su questo sito o un altro link come sta andando, una escort squote la tua vita, filtra, aiuta a crescere, e in profondità si vive meglio, noterai il sesso come un ostacolo della coppia e vedrai di buon occhio il matrimonio senza gelosie morbose, stare male nel letto con una persona e non riconoscere l’integrità di se stessi, una delle prime lezioni che puoi apprendere a livello emotivo con una escort! Alcune sono poi piu belle delle italiane! Rumene, Portoghesi, olandesi belghe, Greche.
        Ciao e stammi bene e auguri per la tua vita!
        Buon fine anno 2016 e buon inizio 2017 a te e chi ti sta vicino….Ciao!!
        by Anatra Pilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *