Home / PROBLEMI DI CUORE / Amo la mia amica

Amo la mia amica

Ciao, conosco L. da anni. E’ la mia amica, probabilmente la migliore e la amo da impazzire. Ma lei sembra non rendersene conto, anche quando amici comuni, scherzando, dicono che sembriamo proprio una coppia. Facciamo tutto insieme, se le hai bisogno di una mano chiama me ed io non mi faccio certo pregare. Mi basta la sua presenza per sentirmi bene e felice. Ci sono molti lati negativi. Lei è molto attraene ed ogni volta che usciamo molti ragazzi ci provano, così lei mi chiede aiuto. Mi dice di stargli vicino così che pensano che siamo una coppia e non vanno a provarci.

ma se c’è qualcuno che gli piace, beh, non se lo fa scappare. Inizia a frequentarlo e mi racconta di tutto, come farebbe con un’amica. Così apre ancora di più la ferita e non c’è la faccio più. Non sono il suo tipo, io sono piuttosto normale, forse addirittura anonimo, mentre lei è attratta dai cliassici bei ragazzi di discoteca.

Continuo ad amare un sogno, un immagine di lei, le sensazioni che provo stando con lei, ma continuo anche a farmi male. L’ultima volta che una sua amica gli ha detto che stavamo bene insieme come coppia, gli ha detto: ma chhe dici, lui è il mio migliore amico e non è certo il mio tipo. Io lo adoro come lui adora me, abbiamo una splendita amicizia.

Dopo queste parole ho messo la parola fine ad ogni mio tentativo di provarci. E sto male, e la amo, ma resta solo un’amica

da: Daniele

4 Commenti

  1. Non hai avuto gli attributi quando avresti dovuto dirglielo, cioè quanto hai capito di sentirti così preso da lei. Adesso puoi decidere, sentirti felice con lei che prima o poi si mette con qualcun’altro e ti cancella o dirglielo. Al massimo ti cancella lo stesso, ma almeno avresti la soddisfazione di averci provato.

  2. Ma che male ti stai facendo… Capisco che non vuoi perderla perché le vuoi bene oltre ad amarla ma devi dirglielo. Non in modo sfacciato ma davanti ad un bicchiere di vino, una cena. Non so come faccia a sopportare tutto ciò. Sterei troppo male!

  3. Caro Daniele, imparerai presto che non c’è niente di male nell’ essere attratti e nel flairtare con una donna. Certe cose si dicono in modo naturale senza peli sulla lingua e se l’ interlocutore si offende è un problema dell’ interlocutore non certo il tuo. Quindi questo problema che ora pensi sia tanto grande si sgonfierà nel momento in cui smetterai di pensare che è una colpa essere attratti da qualcuna. Quando glielo dirai mica svanirà nel nulla(sopratutto se manterrai un bel sorriso cosciente del fatto che non è una colpa). Non devi farla poi tanto grave, puoi anche solo farglielo capire. In certi casi i gesti parlano, sfiorarle i capelli, metterle una mano sul fianco, accarezzarle il viso. Mettiti in testa che è giusto essere attratti da qualcuno, tanto più se lei è carina. Diglielo senza peso sullo stomaco(o faglielo capire), vedrai non succederà niente. Anzi apprezzerà la sincerità.

  4. Ma dichiarati senza farti troppi problemi! La fortuna aiuta gli audaci, ricordatelo sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *