Home / AMORE FINITO / Amarlo ancora dopo in anno

Amarlo ancora dopo in anno

Salve, sono qui a raccontare la mia storia dopo giorni di ricerche sul web su come affrontare questa situazione che sto vivendo e magari qualche consiglio su come risolverla.
Alla fine mi sono decisa ad espormi in prima persona per richiedere direttamente consigli, perché sto male, davvero male da più di un anno ormai e non ho la minima idea di come uscirne fuori.
Ho avuto una lunghissima storia d’amore con un uomo con cui ho anche convissuto per 6 anni.
Il nostro amore è stato speciale,di quelli che ti spezzano il fiato in gola quando cerchi di parlare e ti fanno battere forte il cuore.
Inizialmente abbiamo lottato noi contro tutti pur di stare insieme ed abbiamo vinto nonostante grandi difficoltà (entrambi uscivamo da storie serie che noi abbiamo deciso di chiudere).
Siamo stati insieme condividendo tutto, anche il lavoro. Ho lasciato la città dove vivevo x seguirlo ed ho rivoluzionato totalmente la mia vita pur di stare con lui.
Così senza accorgermene,sono diventata il suo satellite, il mio mondo ruotava esclusivamente intorno a lui, questo mi ha portata ad essere insicura e frustrata,ho iniziato a criticarlo e a prendermela continuamente con lui.
Mi sentivo la sua ombra e questo mi rendeva perennemente insoddisfatta e rabbiosa nei suoi confronti.
Così ha iniziato ad allontanarsi sempre di più fino a quando non mi ha chiesto un periodo di pausa.
In quel momento non capivo cosa avessi fatto e l’ho accusato di essere immaturo e di avermi usata.
Lui ha continuato a dire che non ha mai amato nessuna quanto me ne fatto tanto per nessuna,ma che ora provava rabbia nei miei confronti e non riusciva a darmi quello che volevo.
Mi chiedeva di aspettare e che era sicuro gli sarebbe passata.
Ma io impaziente di risolvere tutto ho fatto tanti errori come tempestarlo di telefonate, accusarlo di continuo, offenderlo, piangere e supplicarlo, anche quando mi telefonò per il mio compleanno non feci che accusarlo per il male che mi stava facendo. Solo ora capisco di avere colpe anche io e di non avere gestito bene la situazione.
Da Natale ci siamo lasciati definitivamente, gli ho chiesto io di lasciarmi andare e di non tenermi in quel limbo atroce che è l’attesa e lui piangendo ha acconsentito.
In questo periodo ci siamo visti quando sono stata a prendere le ultime cose che avevo a casa sua,lui è stato gentile, ha detto che gli faceva male vedere che prendevo le mie cose ma non mi ha fermata.
Io ho pianto continuando a dire che non avevo fatto niente e ho pianto. Ma gli ho anche detto di non amarlo più, lui me lo aveva detto durante una litigata avuta al telefono.
Mi ha detto che se anche al cellulare gli avevo risposto di non amarlo anche io ,sapeva che non era vero.
Quando mi ha salutata mi ha abbracciata e quando gli ho detto di volergli bene ha detto che anche lui me ne ha sempre voluto.
Da allora (è passato un mese e mezzo) solo contatti SMS per sistemare le ultime cose che avevamo in comune (documenti vari).
Poi tornata dalle vacanze, gli ho inviato un messaggio dicendogli che ero stata in un posto che mi ha ricordato lui e che, ovunque lui era, gli auguravo buon ferragosto, lui non mi ha risposto anche se ho visto che lo ha letto.
Vi prego datemi un consiglio,come posso fare per catturare la sua attenzione e fargli vedere che sono tornata la donna di un tempo, che ritrovando la mia indipendenza ho ritrovato la mia identità, quella che gli ha fatto perdere già una volta la testa ed il cuore e che non sono più quel l’essere insicuro che gli viveva accanto negli ultimi tempi?

da: Anna

2 Commenti

  1. io penso che se quando eri con lui non vivevi questa situazione piacevolmente evidentemente c’erano dei problemi. Quando ci allontaniamo da una persona che abbiamo amato vediamo la realtà precedente in maniera diversa. Dimentichiamo le emozioni negative, ciò che ci ha fatto sentire male e ci concentriamo solo su gli aspetti positivi della relazione. Tu adesso dici di essere cambiata e di essere tornata la donna di una volta, ma sei sicura di quello che dici? Sei sicura che invece la vostra relazione non funzionava e tu adesso ti senti sola e rivedi la storia precedente come qualcosa di incredibilmente bello?

  2. Riavvicinati a lui lentamente, senza nessuna richiesta specifica. Potresti sentiorlo solo per chiedergli come sta e niente di più, non dargli l’impressione che vuoi riconquistarlo altrimenti fugge.
    Lui crede di conoscerti bene, tu dimostragli l’opposto e anche se ci vorranno moilti mesi inizia un nuovo modo di relazionarti a lui. Puoi pure invitarlo a bere una cosa per festeggiare il raggiungimento di qualche obiettivo, a dimostrazione del fatto che la tua vita va avanti lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *