Home / SOFFRIRE PER AMORE / A che gioco sta giocando?

A che gioco sta giocando?

Amore a prima vista, ci siamo subito baciati, dal giorno dopo lui mi trattava come la sua fidanzata, per me era troppo, io avevo paura a causa di esperienze passate, e ho costruito un muro intorno a me, questo, insieme ad un litigio avvenuto l’ha portato ad allontanarsi dopo circa un mese. Ci vediamo ogni fine settimana perché usciamo sempre con una coppia di amici, la situazione si è svolta così:
Dal giorno del litigio non ci siamo più sentiti, nessun messaggio.
Inizialmente quando ci vedevamo il fine settimana non riuscivamo a stare lontani, finiva sempre che passavamo la serata insieme, baci, abbracci, lui mi proteggeva, stava attento a me. Durante la settimana silenzio.
Dopo due mesetti passati così ha iniziato a distaccarsi, e per circa due settimane mi trattava male, scherzava ma in modo pesante, cercava sempre di sminuirmi e di rispondermi male.
Dopo la situazione si è totalmente ribaltata, mi tratta in maniera dolce, scherziamo, abbiamo istaurato una grande complicità, facciamo battute e subito ci guardiamo perché solo noi due ci capiamo, mi ha aiutata a scegliere i vestiti per un matrimonio che ho a breve poiché abbiamo gli stessi gusti sul vestire e lui è molto bravo, io l’ho aiutato a scegliere il suo taglio di capelli.
Giovedì scorso mi ha fatta sdraiare su di lui mentre aspettavamo che scendessero gli altri, mi accarezzava u capelli, il viso. Venerdì scorso mentre ballavamo si è avvicinato a me ed ha iniziato a provocarmi, si è messo labbra contro labbra, e io mi sono spostata giocando. Sabato siamo stati a casa di un amico e non mi ha calcolata, tranne qualche piccola battuta non abbiamo avuto  contatti.
In tutto questo so che si sente da un po con una vecchia amica, con cui hanno da sempre avuto uno scherzo un po provocatorio, secondo voi che senso ha tutto questo? Pensa a me o all’altra?  Sono davvero confusa ragazzi, non riesco a capirlo, vi prego datemi consigli! Non reggo più!

da: Daniele

un commento

  1. Rilassati, pensa a te, ma pure tu fa qualcosa per avvicinarti a lui. Sembra che tutto sia stato delegato a lui, può fare il bello ed il cattivo tempo. Un po’ d’azione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *